Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------


  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 708
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 708


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18

"A proposito di Rebreather"
Last post by delfinobianco in Rebreather on Feb 14, 2016 at 19:15:18

Malore al Giglio (tutto chiaro!)
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Dec 17, 2015 at 12:04:11


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Speleologia subacquea

Cerca in questo argomento:   
[ Vai in Home | Seleziona un nuovo argomento ]


  TRAGEDIA IN GROTTA - MORTI DUE RICERCATORI


a sinistra Dario Romano, probabilmente morto nell'eroico ma purtroppo inutile tentativo di strappare il suo docente Gaetano Ferruzza alla morsa inesorabile di una grotta di scarsissima visibilità. Non vedendo uscire Gaetano, Dario nonostante la poca aria rimasta si è infilato nuovamente nella grotta dalla quale non ha più fatto ritorno. Cosa sia successo quando ha raggiunto il suo professore non lo sapremo mai, li hanno trovati abbracciati, come quasi sempre avviene in incidenti di questo tipo. Avevano perso il contatto con il filo d'arianna.

Inutile riscrivere il pezzo vi propongo dunque il testo di Damiano Chiaramonte apparso sulla cronaca di Siracusa:
Siracusa - Sono stati recuperati i corpi dei due sub dispersi da martedì pomeriggio nelle acque dell'area marina protetta del Plemmirio.
Alle 16 circa, i soccorritori hanno caricato a bordo della motovedetta della dei vigili del fuoco i cadaveri di Gaetano Ferruzza, 43 anni, docente di sedimentologia marina e regime dei litorali della facoltà di scienze dell’università di Palermo, e Dario Romano, studente di biologia marina e sono tornati al molo del Foro Italico dentro il Porto Grande.
Ad attenderli, sfiniti dalla dolorosa attesa i familiari dei due sfortunati ricercatori. Per portare a termine le complesse operazioni di soccorso stamani sono arrivati a Siracusa, dopo aver effettuato un briefing a Catania, gli specialisti dei vigili del fuoco provenienti da Vicenza e Roma, un nucleo di speleo sub in possesso di attrezzature e addestramento idonei per l’accesso in cunicoli subacquei stretti come quello dell’ultimo tratto della Grotta del Granchio, nella penisola della Maddalena di Siracusa, dove si sono incastrati i corpi dei due sub.
Le dotazioni utilizzate dagli speleo sub possiedono particolari caratteristiche che permettono una maggiore agilità dei movimenti all’interno delle grotte. Bombole, erogatori, fruste speciali che difficilmente possono impigliarsi negli spuntoni delle rocce offrendo maggiori garanzie sul piano della sicurezza personale.
  Approvato dalla redazione  Venerdì, 09 ottobre 2009 ore 20,10 (Leggi Tutto... | )  Argomento:Speleologia subacquea

  PASSEGGIANDO FRA GLI SCHELETRI



Genova, 18 Maggio 2006 - h.09.30 circa - testo di Luca detto coccobill -

Sappiamo già a cosa andremo incontro, abbiamo visto alcune foto e le descrizioni dei nostri amici speleologi sono state più che esaurienti. Ciò nonostante l’emozione è palpabile. Fra i vari rappresentanti degli enti interessati, gli esperti del CSS e noi due siamo in totale una decina di persone.
Nino ed io entreremo per primi, anche perché la nostra destinazione è una galleria invasa dall’acqua che lascia intravedere un passaggio a livelli inferiori del bastione.
L’accesso al sottosuolo non è dei più agevoli e la discesa prevede un percorso in verticale di una dozzina di metri circa su di una scala di corda che mette a prova le nostre doti di equilibrio.
  Approvato dalla redazione  Lunedì, 22 maggio 2006 ore 19,05 (Leggi Tutto... | )  Argomento:Speleologia subacquea

  AVVENTURE SPELEOSUB - E VOI POTRETE DIRE: C'ERO ANCH'IO

Grava di San Giovanni - LAURINO 06/17 – 08 05 - di Luigi Casati
Sabato - I preparativi per sistemare le attrezzature e caricare i gas dedicati alle immersioni previste per questa estate, iniziano alla mattina alle otto dopo la solita colazione. Il compressore riempie di gas le bombole scelte, il buster ricarica le piccole bombole di O2 del circuito chiuso mentre io mi dedico alla riparazione delle torce. Sul più bello, quando tutto fila per il meglio, sento un colpo secco nell’area dedicata alla ricarica dell’ossigeno e, dopo un paio di altri secondi, un forte botto: esco di corsa dal capannone e vedo uno zampillio di fiamme alto oltre 5m alimentate dalla bombola da 40l di ossigeno. La situazione è precaria perché ci sono altre bombole da 40l di O2, di elio e di argon vicine alle fiamme: balzo avanti attraversando gli zampilli per allontanare dal punto più caldo le dieci grosse bombole, riesco a chiudere il rubinetto dell’aria che alimenta il buster e dopo pochi attimi gli zampilli di fuoco si calmano; a questo punto per fermare le fiamme non mi resta altro che chiudere il rubinetto della bombola di O2. Risultato: del buster non rimane che la raccorderia, delle fruste di alimentazione non rimane che la parte metallica di collegamento e della grossa chiave inglese che si trovava lì vicino non rimane che la testa e la coda perché il resto si è fuso come fosse cera.
Sconsolato e rassegnato per aver perso un comodo supporto e più di 1.400 euro ma contento per non essermi fatto male, continuo a riempire le bombole con il classico affidabile sistema del travaso.
Nel tardo pomeriggio arriva Jean Jacques che, incredulo, guarda i poveri resti della mia ex attrezzatura di ricompressione dell’ossigeno. Abbiamo molto lavoro quindi, dopo qualche riflessione, iniziamo a scaricare il furgone per selezionare anche le sue attrezzature. Fortunatamente passa Davide per recuperare delle bombole e, di buon grado, ci da una mano.
  Approvato dalla redazione  Sabato, 08 ottobre 2005 ore 02,10 (Leggi Tutto... | )  Argomento:Speleologia subacquea

  ESPLORAZIONE DELLA SORGENTE BOSSI

di Luigi Casati

Attenzione, l'immersione nelle grotte e l'uso di rebreather a circuito chiuso, sono riservati a chi ha fatto i necessari corsi di apprendimento, dove ha preso coscienza anche dei rischi legati a tale attività e all'utilizzo di apparecchiature considerate ancora in fase sperimentale. L'immersione in grotta fatta da sprovveduti o da subacquei della domenica può avere esito letale. L'autore di questo articolo è uno dei più famosi speleosub italiani conosciuto da noi da oltre 25 anni.

L'AVVENTURA

Da anni il sogno di ritornare nel secondo sifone e nelle parti aeree della sorgente dei Bossi, mi tormentava.
Avrei dovuto affrontare questa esplorazione in compagnia di Jaques Brasey (Tom Pouce) ma purtroppo prima di unire le nostre forze, il destino ha separato le nostre strade. A quell’epoca (1992-93) Jean Jacques non se la sentì di superare il sifone, si limitò ad esplorare la strettoia sul fondo, mentre io con Jean Louis Camous andammo oltre il sifone ed io riuscii a mettere le pinne nel secondo sifone: in quella occasione sperimentai una arrampicatina in libera di una ventina di metri di dislivello, sul pozzo che sovrasta lo specchio d’acqua all’interno della montagna.
Nel 2004 tentai in solitaria di continuare nel secondo sifone, il vecchio filo non c’era quasi più e dopo aver percorso una ventina di metri di galleria, come già nel ‘93 mi trovai a cercar faticosamente di superare una strettoia, concludendo poi di non aver scelto l’attrezzatura più idonea. Pensai che di aver preso una bella lezione da ricordare per il futuro tentativo.
  Approvato dalla redazione  Martedì, 12 luglio 2005 ore 18,07 (Leggi Tutto... | )  Argomento:Speleologia subacquea
  
  Relitti Inseriti
Ultimi 10 Relitti Inseriti

Gabriele Secondo (da verificare)

VAS

Hamada (ex Avocet, Samarah, Afroditi H.)

Vrmac

Cedar Price

Sconosciuto (vaporetto)

Sconosciuto (Bettolina Reggio Calabria)

Gino Scardigli

Catalina NI 9 Q

Selene Ara



Tutti i Relitti
  Articoli Vecchi
Al momento non ci sono contenuti in questo blocco.
  Tutti Gli Articoli
· Tutti Gli Articoli

www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.081 Secondi. -