Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 154
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 154


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

Lucciole per lanterne
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Jan 04, 2022 at 23:32:38

coronavirus
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Mar 02, 2020 at 18:49:35

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - Protocollo medico
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Protocollo medico
Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Leggi Decreti Disposizioni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Coccobill
Moderatore


Registrato: May 20, 2004
Messaggi: 1085
Località: Genova

MessaggioInviato: Ven Giu 24, 2005 8:05 pm    Oggetto: Protocollo medico Rispondi citando

Leggi sulla subacquea a parte (tanto prima o poi sul collo ci arriverà qualche mostruosità, ne sono certo) e visto che ormai siamo tutti d'accordo sul fatto che necessitano controlli medici seri prima di intraprendere l'attività subacquea.

Quali esami diagnostici ritenete indispensabili?

Perchè non proporre come "Marescoop" un protocollo medico "standard"?
_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
___N
Mozzo
Mozzo


Registrato: Jun 19, 2005
Messaggi: 11

MessaggioInviato: Ven Giu 24, 2005 8:26 pm    Oggetto: Protocollo medico Rispondi citando

E chi lo redige?

Nettuno
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Coccobill
Moderatore


Registrato: May 20, 2004
Messaggi: 1085
Località: Genova

MessaggioInviato: Sab Giu 25, 2005 12:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Be', ognuno di noi può esprimere la propria opinione e poi abbiamo fior fiore di esperti che possono dire la loro.

Intanto è uno spunto per discuterne.
_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Dom Giu 26, 2005 9:37 am    Oggetto: Una secchiata d'acqua Rispondi citando

Cari ragazzi,
scusate se butto una secchiata d'acqua sul fuoco, ma vorrei farvi riflettere su due cose:
1) non sarebbe necessario inventare nulla, basterebbe pretendere che ogni subacqueo per poter svolgere tale attività sportiva rientrasse nei parametri psicofisici dei sommozzatori industriali.
Medici che normalmente svolgono visite con quei parametri ce ne sono, ma chi ci garantisce poi che vengano veramente applicati e seguiti?
2) non esiste e non esisterà mai una legge che impedisca alla gente di andarsi ad ammazzare, fa parte del prezzo da pagare alla libertà: vedi alpinisti, sciatori, saltatori ad elastico, paracadutisti, rocciatori, vedi quelli che si buttano nelle rapide di un fiume eccetera.

In merito ai subacquei, esiste una visita medica sportiva, ma sappiamo tutti che si può girare intorno ad ogni cosa.

In una intervista che ho fatto a Raimondo Bucher e che cercherò di mettere on line scaricabile, il comandante dice "vorrei poter fare qualcosa per evitare tutte queste morti, la verità è che questa gente non sa nemmeno da dove si comincia per andare sott'acqua".
La verità aggiungo io, che condivido il pensiero del comandante, è che sott'acqua ci abbiamo portato lo schifo della superficie. Ruffiani, raccomandati, caciasold, immorali, fetenzie varie ecetera.
La verità è che la subacquea soffre di un male profondo che si estrinseca in ogni sua manifestazione dove l'ipocrisia è il top.
La compiacenza, le riviste fasulle che esprimono una stampa di settore putrescente, i morti che nessuno "vede", le attrezzature che fanno schifo ma vengono esaltate dai ruffiani di turno con articoli che fanno vomitare; le scuole che si basano sulla subacquea per tutti come la catena di s. Antonio del PADI e compagnia, eccetera; tutte queste cose le abbiamo create noi, le abbiamo approvate e ce le siamo coltivate in seno, e queste lordure producono anche subacquei incapaci che muoiono e che continueranno a morire. A poco servono le ricerche superficiali se non si ha il coraggio di attaccare il male nel profondo ed estirparlo.
Il 50% delle attrezzature che indossa un subacqueo moderno è inutile anzi pericolosa in situazioni di stress; avete mai sentito qualcuno scriverlo o parlarne? Sanno ancora che cosa è l'equilibrio idrostatico i subacquei con quelle (****) di mute stagne che si mettono addosso che fanno tanto istruttore? Ma lasciamo perdere, altro che visita medica! Qui ci vuole innanzi tutto la voglia di cambiare, ma da dove cominciamo?
La prima regola dei subacquei è: io mi faccio i (*****) miei, voi fatevi i(*****) vostri. I giornalisti come me che cercano di fare qualcosa vengono visti come degli emeriti rompi (*****).
In 45 anni non ho mai assistito a un tentativo di fare qualcosa...e le persone come Raimondo Bucher che hanno cercato di introdurre una mentalità sana, non tanto nell'andare a 100 metri, ma nel modo di fare subacquea, sono state messe alla gogna, guardate come pezzi da museo; pezzi da museo un (*****)! Raimondo a 94 anni potrebbe insegnare a tanta gente a godere di un'immersione e a non morire!
Ma quanti starebbero ad ascoltarlo sapendo che: non vende patacche, non veste colori da macho, non usa GAV con o senza elastici (da macho), usa pinne che fanno somigliare a paperino, per non parlare poi degli erogatori che lui va spiegando a tutti e nessuno capisce. Con quelli però lui se fatto un vitalizio di corallo scendendo fra gli ottanta e i 120 metri per vent'anni e con un solo piccolo incidente embolico. Guardate i nuovi subacquei muoversi sulla barca di un diving, ma guardateli estraniandovi dal conteso e capirete...
Beoti, bianchicci e smollanciani che camminano impettiti nelle loro mute macho ultimo grido aperte sul davanti e calate alla vita per far vedere i peli del torace, commercianti e ricchetti dell'utlima ora che fanno i grulli fin che tutto va bene ma li avete visti gli stessi quando muoiono colpiti da edema polmonare, idrocuzione, EGA, infarto, congestione, MDD...
sembrano palloni sgonfi, e le scimmie intorno ballano l'ultima danza...
chi si mette al telefono, chi alla radio intasando il "16" dove l'elegante padrona del panfilo "archimede" chiama "concamare" Viareggio (già che c'è potrebbe chiamarla conca d'oro), l'elicottero che nelle esercitazioni salva e trae il colpito dal mare gettando giù cani, subs, boe, zatteroni, all'occasione (vera) un riesce a trovare la barca con il sub infortunato, non riesce a trarre a bordo l'infortunato se non a terra, e i consigli si sprecano, chi offre ossigeno, chi di sostituirsi alla GC, ognuno vuole sapere ma tutti si tengono ben alla larga dallo scomodo cadavere, bianco, mollanciano e bavoso, altro che respirazione bocca bocca, fa vomitare solo a guardarlo! Eppure al corso rescue era tutto così igienico!
Ecco l'ho detto...
Ora, datemi retta, ho apriamo una scuola di pensiero per tornare alle origini e da lì partiamo a riscrivere la subacquea, oppure è meglio ampliare i cimiteri, tanto spazio ce n'é!

Almeno un concetto DEVE sparire, quello della subacquea per tutti!
E' la più grossa balla del mondo!
Edmond
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Dom Giu 26, 2005 9:49 am    Oggetto: Rispondi citando

Beh,

dunque il buon coccobill mi ha tolto le parole di bocca e riallacciandomi al discorso di delfinobianco mi viene da pernsare:

si possono fare tante cose per "modificare" il modo di andare in acqua, credo che però i due soli requisiti siano:

1) fisico ok
2) capacità, acquaticità e addestramento

La subacquea per tutti: in mar rosso e simili SI
in mediterraneo e nei laghi (per restare a casa nostra) NO

E poi forse sarebbe da auspicare una sorta di regolamento per le didattiche per avere la massima serietà possibile.
Non è pensabile che se io oggi mi invento una didattica da domani mi metto a rilasciar brevetti!

Noi cosa possiamo fare?
ma per intanto già cercare di "tracciare" delle linee per la visita medica potrebbe essere un piccolo passo.

O no?

Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Dom Giu 26, 2005 1:44 pm    Oggetto: Il mar rosso è per tutti Rispondi citando

Il mar Rosso è per tutti?
La lista dei morti in Mar Rosso, Sechelles, Maldive,Polinesia,Micronesia, Indonesia, escludendo americhe, Europa e Mediterraneo, potrebbe intasare il nostro giornale, molti scompaioni per sempre, altri vengono ritrovati (ciò che resta) altri rientrano dentro sacchi blu o neri con cerniera e non fanno notizia, molti vengono taciuti perché non fa audience sapere che vai in marrosso prendi un velocebrevetto e un biglietto di sola andata...
E non pensate che a morire siano solo i nuovi, spariscono fior fiore di dive master, titolari di diving center, istruttrici di pluriennale esperienza...
Edmond
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
cesare
Nostromo
Nostromo


Registrato: Jul 15, 2004
Messaggi: 638
Località: genova

MessaggioInviato: Lun Giu 27, 2005 10:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

non credo che alcun protocollo medico sia prioritario sopratutto per immersioni fino a 40 mt. se non la coscienza e l'amor proprio del singolo.
trovo prioritario,come mi pare abbia accennato delfino,precisi protocolli per la subacquea definita professionalec e cioè istruttori guide ed istruttori di quelle attività che a fronte di un pagamento portano gente sottacqua.mi pare un'anticchia più urgente che un protocollo medico che potrebbe avere inevitabilmente due prerogative su cui basarsi: o mussoliniano o aleatorio viste le spinte emotive di questi ultimi tempi spinte emotive che mai nulla di buono hanno portato.che la subacquea professionale sia fimnalmente professionale e non fatta di azzeccagarbugli della domenica che così chiappano il brevetto o l'immersiona a gratis.dopodeche che il no profit sia tale e non uno dei tanti sistemi per evadere.penso,fatto ciò si possa discutere di visita medica prima me pare non molto opportuno.
_________________
nu l'è l'aegua de na rammà 'n calabà 'n calabà
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Coccobill
Moderatore


Registrato: May 20, 2004
Messaggi: 1085
Località: Genova

MessaggioInviato: Dom Lug 03, 2005 5:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Preciso:
non volevo stabilire nulla che potesse intendersi come coercitivo, solo una chiaccherata in "famiglia" dalla quale possano scaturire indicazioni che ognuno è poi libero di seguire o no.

Tanto per cominciare le visite alle quali mi sottopongo annualmente sono:
-spirometria
-ECG a riposo e sottosforzo
-visita otorinolaringoiatrica
-esami del sangue (sono donatore quindi ogni tre mesi)
-esame delle urine

So che alcuni riescono a fare anche ECG ed elettroencefalogramma in camera iperbarica, per non parlare dell'ecocardio transesofagea.

Il punto, senza esagerare consigliando la misura delle unghie dei piedi, è solo far capire che non basta il certificato del medico di famiglia e fornire un minimo di protocollo a chi vuole avvicinarsi alla subacquea (MA ANCHE A CHI GIA' LA PRATICA).

Concludendo, vedo i forum come luogo di scambio di opinioni su argomenti più o meno seri, così come si farebbe ad una tavolata fra amici. Non come l'area deputata a stabilire chi è più bravo o depositario della verità. In quest'ottica un forum è davvero aperto a tutti.

...e non fatemi rrabbiare. Wink
_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Lun Lug 04, 2005 7:17 am    Oggetto: Caro cocco, Rispondi citando

Caro cocco,
perché dovresti arrabbiarti?
mi sembra che proprio così stiamo discutendo,
ognuno dice la sua, senza tirare giù valutazioni o giudizi come sono soliti fare i cialtroni che vengono da altri siti per far danno, ma che noi fortunatamente facciamo uscire al sole e poi rispediamo al mittente.
Attenzione però a non trascurare un valore aggiunto,che il tavolino del caffé non ha e non puotrà mai avere.
Il forum infatti è anche un reality show, dove le persone parlano fra di loro ma vengono ascoltate da migliaia di altre che non partecipano, ma acquisiscono dati, informazioni e opinioni.
E' una forma di cultura che appartiene al XXI secolo che ricorda un po' il teatro popolare. Ha un suo fascino e certamente un futuro.
Continuiamo dunque a discutere piacevolmente su ogni tema e cerchiamo di aprirci agli argomenti, voglio dire non fossilizziamoci sulla subacquea, scambiamoci anche opinioni su altri temi come la sicurezza, le istituzioni, la politica (che non è partitica) eccetera.
A mio parere la subacquea amatoriale non può avere delle regole e forse non le avrà mai. Credo infatti che anche il concetto della visita medica come forma di "Gate" nel senso di fuori o dentro sia anticostituzionale.
MI riferisco al privato e al singolo, non all'istruttore o al titolare di diving dove invece entriamo nel professionale.
L'insegnante ho la guida devono esere selezionati a livello psicofisico; ma per quanto riguarda il singolo privato, l'amatore, la visita dovrebbe essere fatta solo allo scopo di avvisare il soggetto se ha o non ha le caratteristiche fisiche per immergersi, poi la scelta finale dovrebbe spettare al soggetto.
Faccio un esempio: anni fa sciavo parecchio. Nessuno si è mai permesso di impormi una visita medica EPPURE POTEVA VENIRMI UN INFARTO PER LA FATICA E PER LATENSIONE. Mi sono infortunato a un ginocchio, ho continuato a sciare con una gamba sola, tant'è che un massaggiatore ha scoperto che oggi ho una gamba più muscolosa dell'altra. Non so se ho reso l'idea. Ero libero di decidere se sciare o no e la stessa cosa vale per tutti gli altri sport, se fatti a livello privato e amatoriale.
Su questo vorrei aprire un dibattito:
Un sub non è un pilota d'aereo che se sviene cade sulla città facendo una strage! Un subacqueo, se muore, teoricamente non fa danno a nessuno se non a se stesso.
I soccorsi ad esempio dovrebbero avere limiti precisi, come la profondità.
Se il fondo supera i 60 metri, il sub dovrebbe essere considerato perso.
A recuperarlo, oltre quella profondità, ci potrebbero andare dei volontari a pagamento ben consci di quello che rischiano.
In quel caso, a pagare dovrebbe essere la famiglia e non la comunità.
Così dovrebbe essere tutelata la libertà dei singoli.
Scusa, ma se io soffro di cuore ma adoro andare sott'acqua, tu con che diritto, m'impedisci di farlo?
Il fumo ad esempio uccide, c'è scritto addirittura sui pacchetti. Tu però non puoi impedirmi di fumare se io non faccio danni ad altri.
Parliamone...
Edmond
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
cesare
Nostromo
Nostromo


Registrato: Jul 15, 2004
Messaggi: 638
Località: genova

MessaggioInviato: Lun Lug 04, 2005 10:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

ops...cocco sei colui che mi prese per le pinne....e mo' te faccio arrabbia'...non era mia intenzione...era solo una riflessione....visti gli ultimi accadimenti in materia di incidenti sub mi pareva che l'emotività portasse il proprio dito accusatorio verso le caratteristiche fisico-mediche del soggetto che effettua immersioni come causa principale della sequela di incidenti ultimanemente occorsi.la nostra costituzione dice che la salute è un diritto del cittadino e,fortunatamente, non un dovere quindi manteniamocelo come diritto.dopodeche è vero che la visita medica può avere una grande rilevanza su ciò che è il futuro del subacqueo ma è anche vero che è molto più importante l'analisi della prostata o dei polmoni o dei reni etc etc problemi molto più gravosi dei bilanci sia affettivi che pecuniari del cittadino e quindi della pubblica sanità ma con ciò non mi piacerebbe vedere istituite visite obbligatorie peraltro molto più importanti di quella subacquea.Vedo invece il silenzio assoluto degli interessati alla subacquea,aldilà di leggi e leggine,di una propria regolamentazione atta a fornire serietà e professionalità da parte di chi tale attività svolge per zuppa (sono ambienti che dire un po' quartomondisti)consapevoli che ciò non è semplice e discutere di tutte quelle piccole e un po' losche figure che si nascondono dietro il no profit e che nei meandri si aggirano per trarne profitto.certamente non chiedo discussioni o soluzioni da gendarmeria, sono purtroppo un anarcoide convinto, ma sarebbe carino veder nascere una discussione su ciò,sempre a mio modesto parere,che è la vera causa di gran parte degli incidenti subacquei .
mi raccomando cocco....se ho bisogno prendimi per le pinne.... Wink
_________________
nu l'è l'aegua de na rammà 'n calabà 'n calabà
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Mar Lug 05, 2005 11:29 am    Oggetto: Oh Cesare, Rispondi citando

Oh Cesare,
adesso ci devi dire qual'è la vera causa della maggior parte degli incidenti subacquei Very Happy
Edmond
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
cesare
Nostromo
Nostromo


Registrato: Jul 15, 2004
Messaggi: 638
Località: genova

MessaggioInviato: Mar Lug 05, 2005 11:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

eh eh eh
certamente non è una visita medica che li diminuisce semmai è un processo cerebrale che ci porta,dio lo voglia, a farci una bella visita medica,non obbligatoria,semmai non fossimo dei buoni estimatori dello stato del nostro fisico durante l'arco dell'anno aldilà della subacquea,processo cerebrale non limitato ad una visita medica anzi fusse che te fusse l'ultimo lapillo....poi boh o oibò.......
_________________
nu l'è l'aegua de na rammà 'n calabà 'n calabà
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Mer Lug 06, 2005 9:36 am    Oggetto: Rispondi citando

Visita medica si o visita medica no?

Obbligatoria o no?

A quanto so solo la Fipsas (o Fips??) essendo federazione iscritta al Coni obbliga ad un certificato di idoneità alla pratica agonistica, le altre didattiche si accontentano (quando richiedono qualcosa) di un certificato di sana e robusta costituzione.

Chi ha ragione e chi no?

Ardua la sentenza.

Credo che a certi sub oltre che alle visite elencate dal buon coccobill andrebbe fatta anche una visita psichiatrica Laughing

Comunque, ovvio, nessuno mi può obbligare a sottopormi ad una visita medica, così come nessuno mi può imporre un brevetto per immergermi ma, se io ci tengo alla pelle, una maggior cura del proprio stato fisico sarebbe da prendere in considerazione.

Tempo fa nella sezione Tecnologia e Salute di questo sito venne pubblicato un articolo con alcune semplici indicazioni su cosa fare per mantenersi in uno stato di forma fisica almeno decente: credo che unita ad un checkup di controllo annuale potrebbe aiutare.

Chiaro che per immergersi occorrono anche un certo buon senso ed un po di testa, se la sera prima sono stato in giro fino all'alba e mi sono bevuto e fumato l'impossibile forse non avrò i requisiti per spararmi magari una bella immersione a 50mt o giù di lì.
Nessuno me lo impedisce di andarci, ma se poi faccio la cazzata costringo qualcuno a venirmi a prendere, con tutto quello che comporta.

Ah dimenticavo, tanto se accade un incidente, sulle patinate riviste sub, scatta una supergara all'omertà che farebbe impallidire i mafiosi più scafati........... Shocked

Mah
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
cesare
Nostromo
Nostromo


Registrato: Jul 15, 2004
Messaggi: 638
Località: genova

MessaggioInviato: Mer Lug 06, 2005 11:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

io proprio oggi ho fatto visita medico sportiva e mi hanno sentenziato un "po' " di sovrappeso ma fisico atletico....beh che ognuno si controlli e se non lo fa è un problema suo...continuo a ripetere...ma nessuno mi ascolta...che la prostata fa molti più danni sia affettivi che economici ma nessuno si sogna di rendere obbligatoria la visita di controllo (MENO MALE)....la fips non credo la renda obbligatoria come peraltro assolutamnete non lo prevede il coni e nessun organismo sportivo mondiale quando non si tratta di attività agonistica e la subacquea per tanto che ciapettiamo e tutto meno che uno sport agonistico ed è veramente difficile riuscirlo a farlo diventare agonistico, forse con un po' di impegno professionistico ma mai agonistico(sarebbe curioso i 200mt subacquei chi vede più cernie)
_________________
nu l'è l'aegua de na rammà 'n calabà 'n calabà
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Coccobill
Moderatore


Registrato: May 20, 2004
Messaggi: 1085
Località: Genova

MessaggioInviato: Gio Lug 07, 2005 2:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

...fisico atletico? TUMP! (classico rumore di svenimento su tappeto)

Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Leggi Decreti Disposizioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.192 Secondi. -