Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 32
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 32


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18

"A proposito di Rebreather"
Last post by delfinobianco in Rebreather on Feb 14, 2016 at 19:15:18

Malore al Giglio (tutto chiaro!)
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Dec 17, 2015 at 12:04:11


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - IL SUBACQUEO DEL 2000
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

IL SUBACQUEO DEL 2000

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ricreativa
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Gio Set 23, 2004 6:41 am    Oggetto: IL SUBACQUEO DEL 2000 Rispondi citando

Ho messo nel forum un argomento test: ho visto un pesce lungo così...
La totale assenza di un risposta, di un minimo interesse, dimostra, purtroppo, che i subacquei del 2000 scendono sott'acqua per guardare il display in cristalli liquidi del loro computer.
Siamo diventati superficiali? Strano per dei subacquei...
Il fisico conta...la patacca conta...la tecnologia conta...l'apparire conta...
vi portate dietro le stronzate della civiltà delle "belle" città ai ferodi e al carbonio? Evil or Very Mad
Se postiamo una provocazione sulle miscele arrivano i guru a difendere la categoria, altrimenti è silenzio. Rolling Eyes
La vertà è che nessuno sa che cosa dire, e molti hanno dimenticato che le miscele sono solo il gas respiratorio per andare sott'acqua, ma a fare che?
Ieri ho parlato con un supervisore alla saturazione. Parlava di millibar, mai di percentuali. Come mai? Parlava di 600-700 millibar di pressione parziale di ossigeno nella miscela respiratoria, parlava di 400 millibar in fase di riposo. Dati fissi, qualunque sia la profondità...
E i tekky come fanno a mantenere costante la pp dell'O2?
Edmond Twisted Evil
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Gio Set 23, 2004 10:53 am    Oggetto: Rispondi citando

Non sono d'accordo con te sul fatto che i subacquei del 2000 guardino solo computer sott'acqua!
Forse il problema è che non sempre quando ci si iscrive ad un corso si trovano delle persone preparate a spiegarti ciò che c'è sott'acqua oltre a darti nozioni tecniche.
Perchè?
Forse perchè tutti i corsi sub non prevedono un granchè di nozioni di biologia marina (del resto una bella specialità a parte è un modo per far soldi....!)
ed allora non è che non si veda nulla sott'acqua, solo non si sa cosa si vede e magari a confessarlo si ha paura.

E poi, diciamolo, le miscele ora sono il business, fanno audience e fanno anche............

Personalmente ho avuto la fortuna di trovare un'istruttore che mi ha insegnato come e cosa osservare sott'acqua e poi mi sono comperato qualche buon libro e ogni tanto giro su qualche sito specifico.
Ma se tutte queste nozioni fossero inserite in tutti i corsi sub, forse in tanti si renderebbero conto di quante cose belle si possono vedere anche in pochi metri d'acqua! Già ma poi i corsi tech chi li fa??

E dire che le mie immersioni biologicamente più entusiasmanti sono state una notturna a Ventotene con prof. max 18mt e una in Sardegna (Capo Caccia) a neanche 15 mt. Sembrava di leggere un trattato di biologia marina.


Comunque interessante il discorso dei millibar del supervisore alla saturazione, si riesce a saperne di più?

Ci scommettiamo che li vien su un putiferio??????


Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Gio Set 23, 2004 2:04 pm    Oggetto: millibar Rispondi citando

guarda,
la questione dei millibar la conosco fino in fondo.
E' banale: l'inerte è inerte e rimane tale. Il supervisor alla saturazione ha il compito di mantenere la pp dell'O2 entro i limiti fissati dalla compagnia.
in Italia in saturazione a riposo l'O2 viene mantenuto a 400 millibar.
Nella miscela respiratoria quando si lavora si va da 600 a 700 millibar.
La profondità ovviamente determina una variazione in percentuale. Quindi stabilite le profondità operative e di riposo (10-15 metri meno) viene addizionato ossigeno all'Elio nella misura necessaria a raggiungere quella pp.
L'O2 viene mantenuto volutamente al minimo necessario, in previsione di eventuali interventi di deco in O2 puro.
Infatti, nel mondo del lavoro si presta la massima attenzione al vero pericolo che è l'a somministrazione di ossigeno giornaliero.
Nessun supervisor potrebbe concepire una immersione a 100 metri in miscela, senza il supporto di ombelicare, telefono e stand by diver.
Pensa che l'uomo con cui parlavo in 25 anni di saturazione non ha mai avuto il minimo incidente!
Ma sono dei retrogradi! Gente che non capisce nulla! IMBECILLI.
Pensa che dicono che i subacquei tecnici cominceranno a morire come le mosche.!! Sad
Che volgarità Rolling Eyes
E poi tekky fa moda!
Edmond

ps. in merito al vedere sott'acqua esistono tecniche precise da imparare, ma è tutto tempo perso. L'importante è uscire dall'acqua asciutti, correre a casa e scaricare i dati dell'immersione nel pc. Dio che emozione!
Guarda la curva della profondità, cavolo 103 metri, 37 centimetri e guarda la risalita...e le pause profonde e qui il cambio della miscela e qui nitrox 80, Dio che brivido...hai visto com'era buio la sotto?
Ma lo sai che Beppe usa il neon, ma non dirmi...Oh..! Domenica mi faccio una scorpacciata di idrogeno e chi s'è visto s'è visto! Laughing Laughing Laughing Laughing
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Gio Set 23, 2004 2:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

interessante la questione millibar,

ma una volta l'obiettivo nelle immersioni non era minimizzare il rischio?
anche se alle volte costa dotarsi di tutte le dotazioni di sicurezza (vedi epirb)?
Finchè non le imporranno per legge e allora giù tutti a piangere.
certo che le previsioni sui sub ti fanno venir voglia di una grattatina!

.........vedere sott'acqua: tecniche da imparare: dove come quando perchè
a me, ormai fuori moda, interesserebbero assai.

tanto prima o poi diventerà moda fare le immersioni virtuali restando in poltrona, magari con un mega screen, impianto super surround e super video tridimensionale dove al massimo della libidine ti sputa in faccia un pochino di acqua sintetica.
e perchè non respirare metano?

tanto chi se ne frega della fisica, chimica, fisiologia...... tutte cose vecchie.

Mah, quasi quasi brevetto l'idea, tanto chi compra lo si trova sempre.

Andrea Shocked
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
MadPie
Mozzo
Mozzo


Registrato: Jul 16, 2004
Messaggi: 33

MessaggioInviato: Gio Set 23, 2004 6:16 pm    Oggetto: epirb? Rispondi citando

andrea ha scritto:
ma una volta l'obiettivo nelle immersioni non era minimizzare il rischio? anche se alle volte costa dotarsi di tutte le dotazioni di sicurezza (vedi epirb)?
Andrea

Scusatemi, andrea e delfino, ma proprio non capisco che sicurezza aggiunga un epirb all'immersione.
ciao,
M.P.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Gio Set 23, 2004 8:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao MadPie,

forse uno strumento simile all'epirb (strumento secondo me ancora tutto da studiare anche dal lato costo!!!) potrebbe salvarti la pelle in caso di immersioni con forti correnti o simili.
Se non ricordo male la "letteratura" riguardo agli incidenti subacquei riporta di due subacquee americane che andarono alla deriva per diverso tempo (tanto) e le trovò per caso un aereo militare in pattugliamento (gran botta di......). Forse con un sistema tipo epirb le avrebbero trovate in meno di un'ora!

Certo sono strumenti costosi, infatti sono utilizzati per buona parte dai piloti militari in caso di ammaraggio in mare, però nell'articolo sull'epirb compare anche un modello per sub che arriva fino a -100 mt.
Onestamente credo lo abbiano solo i professionisti e mi piacerebbe che qualcuno di loro spiegasse se è utile veramente o no!

Sicuramente in caso di incidente l'epirb (o simili) servirebbe alla squadre di soccorso per localizzare prima il sub e per far evitare rischi inutili ai soccorritori!
Del resto anche per chi scia o va in montagna ci sono strumenti simili in caso di valanghe, se poi uno non li vuole, allora il discorso è diverso.

Certo che la miglior dotazione di sicurezza rimane sempre l'uso della testa, buona preparazione tecnica e fisica!

Magari ci sono anche altri metodi meno costosi e più efficaci, e allora perchè no?
Del resto l'obbligo del giubbotto rifrangente in auto serve realmente?

Ciao
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Gio Set 23, 2004 10:44 pm    Oggetto: to bail out Rispondi citando

scrivere con una mano sola mi costa fatica,
ma perché l'epirb dovrebbe aumentare la sicurezza?
Ci sono molti modi economicissimi per aumentare la sicurezza.
Esempio: fare delle immersioni in curva respirando aria o nitrox, con la curva dell'aria, nei margini di sicurezza imposti dal pericoloso gas O2.
Ma nel momento in cui entriamo nell'ordine d'idea di fare immersioni a miscele in assetto autonomo e svincolato, per scendere in profondità, ci gettiamo alle spalle il concetto della sicurezza.
Sarebbe come dire a un pilota acrobatico di volare in sicurezza.
E' un controsenso!
Certo, sia il pilota che il sub faranno di tutto per salvarsi da un imprevedibile incidente, ma ambedue sanno che imboccato quel viale il concetto di sicurezza diventa più fragile e trasparente di un vetro.
E attraverso quel vetro noi vediamo la nostra anima, e a volte la nostra fine, così come un giorno vedemmo l'inizio.
L'epirb subacqueo, serve soprattutto per gli altri, per quelli che restano, per i famigliari che possono riscuotere la polizza assicurativa, per i soccorsi, che si sbrigano in molto meno tempo e quindi con molti meno costi, in denaro e vite umane.
Vi sembra così strano pensare a quelli che restano?
La nostra libertà finisce dove comincia quella degli altri.Possiamo spendere mari di parole per crogiolarci nella nostra autostima, possiamo ignorare tutti i saggi consigli, possiamo fare di testa nostra. Siamo liberi. Ma quando dovesse andar male qualcosa, dobbiamo avere il coraggio di andare oltre la nostra vita e i nostri egoismi, pensando agli altri. Tutto qui.
Edmond
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Ven Set 24, 2004 7:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Va be,
ammetto che forse l'epirb non aumenta la sicurezza del sub, ma quella degli altri.
..... nella foga!

Un'idea, anzichè dotarsi di un aggeggo in più non sarebbe possibile inserire una sorta di segnalatore di posizione all'interno dei computer da immersione?

E poi certo quando si tocca il tasto delle immersioni tech la sicurezza diventa più aleatoria, ma perchè?
perchè ci sono due opposte scuole di pensiero? Una che dice che la sicurezza latita e una che smentisce?
Dove è la ragione?
Certo una immersione a miscele con tutti i sacri crismi credo se la possano permettere in pochissimi, e allora come ridurre il rischio insito nel tech?
Anche perchè, da amante dei relitti, la possibilità di esplorare quelli fondi attira molto e molti!

Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Ven Set 24, 2004 8:34 am    Oggetto: le tre scimmiette Rispondi citando

quello che i venditori di tech non vogliono dire, o forse non sanno, è la ragione per la quale nel settore professionale si è passati alla saturazione anche per immersioni a -19 metri.
Due, per la precisione, costi e sicurezza.
Dopo amare esperienze che hanno visto percentuali di embolizzati che superavano il 30% è stato messo a punto un metodo che esclude quasi completanente la possibilità di incidente dovuta all'immersione. Gli incidenti nel professionale "serio" avvengono infatti solo più per componenti imprevedibili.
Questo la dice lunga sul criterio della sicurezza nelle immersioni libere (sportive) siano esse ad aria che a miscele.
E' chiaro che due fattori nel settore sportivo concorrono ad aumentere e contemporaneamente a ridurre il rischio.
Il primo negativo è dato dalla mancanza di ombelicare, stand by diver, rifornimento continuo e illimitato, telefono e controllo costante dell'O2. Il secondo, positivo, dal fatto che i nostri tekky non lavorano o perlomeno non dovrebbero lavorare.
Parlare di sicurezza è veramente difficile. Fortunatamente c'è molto fumo e poco arrosto. A parte gruppi di irriducibili, molti hanno capito, hanno frenato e oggi ci si immerge in trimix a profondità accettabili 50-60 metri.
Riducendi di fatto il rischio, rispetto all'aria (non i costi).
Ecco le vere ragioni per le quali la percentuale d'incidentalità rimane...accettabile.
Fortunatamente, e sottolineo fortunatamente il tekky è più una moda che una sostanza.
Un discorso a parte sono i rebreather, giudicati non idonei dal settore commerciale, adottati dal militare (nelle versioni costosissime e sofisticatissime), che nella loro versione economica, seminano morte fra utilizzatori e collaudatori.
In merito stiamo aspettendo la sentenza sull'ultimo incidente di Grado, il secondo avvenuto in poca acqua 14 metri a subacquei che indossavano un "voyager".
Dalle poche notizie che ci pervengono sembrerebbe un problema di tenuta del recipiente della calce sodata, in entrambe i casi la calce sodata sarebbe risultata molo "umida".
Edmond
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Ven Set 24, 2004 8:46 am    Oggetto: la frontiera Rispondi citando

caro Andrea,
i relitti profondi, la storia, i tesori nascosti, sono la nostra frontiera.
I cercatori di pepite si gettavano in territori sconosciuti, densi di pericoli: indiani, lupi, freddo, banditi...
Laggiù, nella nostra frontiera, i pericoli sono altrettanti: reti, crolli, esaurimento del gas respiratorio, freddo, paura...
Non esisterà mai un modo sicuro di scendere in quei posti. L'unico sicuro è quello dei commerciali ma impraticabile per gli sportivi.
Che fare? Andare accettando il rischio, astenersi.
Anche un incontro fra sportivo e professionale sarebbe auspicabile, in termini di "limatura" del rischio, ma i "guru" temono di fare la figura degli sprovveduti ed inventano ogni scusa per restare latitanti.
Edmond
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ricreativa Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.190 Secondi. -