Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 79
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 79


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18

"A proposito di Rebreather"
Last post by delfinobianco in Rebreather on Feb 14, 2016 at 19:15:18

Malore al Giglio (tutto chiaro!)
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Dec 17, 2015 at 12:04:11

analizzatore co2
Last post by delfinobianco in Rebreather on Dec 14, 2015 at 00:09:20


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - I Relitti di Massaua e delle DAHLAK
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

I Relitti di Massaua e delle DAHLAK

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Relitti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
gavno
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Jul 05, 2008
Messaggi: 1714
Località: RM (prov) - moderatore dal Set09 al Nov10

MessaggioInviato: Sab Mag 15, 2010 11:42 am    Oggetto: I Relitti di Massaua e delle DAHLAK Rispondi citando

A parte i soliti "Nullo", "Sauro" ed "Urania" poco o nulla si legge in rete (men che mai visto) dei tanti altri nostri relitti di Navi da Guerra (e non) affondate nel corso delle Operazioni in Africa Orientale nella Seconda guerra mondiale.
Eppure a me risultano (da letture antiche e di più fonti) ben più navi in quei fondali..
Le varie "mission" subacacquee di cui si legge, quanto le ben declamate ricerche del "ferro" in giro per il mondo quanto ancora le operazioni dei vari "wreck team".. ma pure più le più tranquille e turistiche Crociere subacquee che si sono alternate nel Mar Rosso, per lungo ed in largo, anche negli anni/decenni scorsi (quando più tranquillo era navigare per quei mari) possibile che abbiano saltato a pie pari così tante testimonianze della nostra storia?

Qualcuno ha immagini o descrizioni accurate di come si trovano ora - anche in che condizioni - quei tanti altri nostri Relitti di Navi italiane ? (..a parte il "Nullo", "Sauro" ed "Urania").

ciao

GavNo
_________________
"Il gav è per il subacqueo come il salvagente per chi non sa nuotare " (COM.TE RAIMONDO BUCHER)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Sab Mag 15, 2010 6:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gavno:

tu rimembra qualche tua lettura e vediamo se si trova qualcosina sui relitti.

Esiste una buona lista Wink Laughing Wink


Ciao
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gavno
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Jul 05, 2008
Messaggi: 1714
Località: RM (prov) - moderatore dal Set09 al Nov10

MessaggioInviato: Sab Mag 15, 2010 6:30 pm    Oggetto: si, ma quale? Rispondi citando

andrea ha scritto:

..(cut)..
Esiste una buona lista Wink Laughing Wink


Ciao Andrea,
ma sta "buona lista" è "cartacea" o "in rete"? Rolling Eyes

GavNo

P.S.: quella "in rete" è bona pe facce er brodo! Laughing
_________________
"Il gav è per il subacqueo come il salvagente per chi non sa nuotare " (COM.TE RAIMONDO BUCHER)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Sab Mag 15, 2010 6:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Come disse il saggio:

In vino veritas
Hic sunt leones

Gavno, la lista è in parte cartacea, in parte digitale, prima o poi si potrebbero inserire le schede nel nostro db.

Fammi lavorare e posto alcuni nomi.

Ciao
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gavno
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Jul 05, 2008
Messaggi: 1714
Località: RM (prov) - moderatore dal Set09 al Nov10

MessaggioInviato: Sab Mag 15, 2010 6:57 pm    Oggetto: ..allora riposati! :-) Rispondi citando

andrea ha scritto:

..(cut)..
Fammi lavorare e posto alcuni nomi.
..(cut)..


Andrè, i nomi li ho!

"Le unità navali direttamente dipendenti dal Comando Superiore di Marina (effettivamente presenti all'inizio delle ostilità, senza tener conto delle situazioni precedenti) erano, all'inizio delle ostilità, le seguenti e così raggruppate (in precedenza i sommergibili a Massaua erano 4 costieri e 4 oceanici. Poco prima dell'inizio della guerra furono rimpatriati Iride e Onice, sostituiti da Torricelli e Galvani.):
Nave coloniale: Eritrea;
5a Squadriglia Ct: Pantera, Tigre, Leone;
3a Squadriglia Ct: C. Battisti, N. Sauro, D. Manin, F. Nullo
Flottiglia sommergibili oceanici: Archimede, Galilei, Torricelli, Ferraris, Galvani, Guglielmotti;
Flottiglia sommergibili costieri: Perla, Macallè.

Le seguenti altre unità eerano invece alla dipendenza del Comando Marina di Massaua:
Torpediniera: V.G. Orsini
Torpediniera: G. Acerbi
M.A.S.: 204 206 210213216
Posamine: Ostia
Cannoniera: G. Biglieri
Cannoniera: Porto Corsini.
"

Quello che mi chiedevo (e che mi chiedo) è:

gavno ha scritto:

Qualcuno ha immagini o descrizioni accurate di come si trovano ora - anche in che condizioni - quei tanti altri nostri Relitti di Navi italiane ? (..a parte il "Nullo", "Sauro" ed "Urania").


GavNo
_________________
"Il gav è per il subacqueo come il salvagente per chi non sa nuotare " (COM.TE RAIMONDO BUCHER)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Sab Mag 15, 2010 7:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ricevuto.

Parto per una immersione nella storia.

ma se poi ci inventassimo una espediscion (parola moderna che fa figo) in puro stile old time (e qui mi sa che ci capiamo) per visitarli, if possible?

Ciao
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gavno
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Jul 05, 2008
Messaggi: 1714
Località: RM (prov) - moderatore dal Set09 al Nov10

MessaggioInviato: Sab Mag 15, 2010 7:23 pm    Oggetto: oh, le Dahlak so da paura!! Rispondi citando

andrea ha scritto:

..(cut)..
ma se poi ci inventassimo una espediscion (parola moderna che fa figo) in puro stile old time (e qui mi sa che ci capiamo) per visitarli, if possible?
..(cut)..


Shocked

Ripetilo!!

Se lo ripeti io - in 5minuti - ti posto il punto esatto (penso..) dell'affondamento della Torpediniera Orsini !

Oh, carta nautica alla mano, mica "micio micio bau bau"!! Very Happy

L'Arcipelago della Dalhak lo sogno giusto da una quindicina d'anni...

GavNo

P.S.: ma per il "particolare" dei sordi (soldi) da trovare per la "espedisciooooon" ?? Sad Oppure portiamo il "Fuga" in MarRosso Question Wink
_________________
"Il gav è per il subacqueo come il salvagente per chi non sa nuotare " (COM.TE RAIMONDO BUCHER)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
gavno
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Jul 05, 2008
Messaggi: 1714
Località: RM (prov) - moderatore dal Set09 al Nov10

MessaggioInviato: Sab Mag 15, 2010 7:31 pm    Oggetto: rincaro la dose.. Rispondi citando

gavno ha scritto:
andrea ha scritto:

..(cut)..
ma se poi ci inventassimo una espediscion (parola moderna che fa figo) in puro stile old time (e qui mi sa che ci capiamo) per visitarli, if possible?
..(cut)..


Shocked

Ripetilo!!

Se lo ripeti io - in 5minuti - ti posto il punto esatto (penso..) dell'affondamento della Torpediniera Orsini !

Oh, carta nautica alla mano, mica "micio micio bau bau"!! Very Happy

L'Arcipelago della Dalhak lo sogno giusto da una quindicina d'anni...

GavNo

P.S.: ma per il "particolare" dei sordi (soldi) da trovare per la "espedisciooooon" ?? Sad Oppure portiamo il "Fuga" in MarRosso Question Wink


Aumento la posta! Oltre la Carta Nautica con punto esatto ci metto pure, se ripeti l'offerta, la storia di quel che accadde all'Orsini! (.. e non le quattro righe dell "Volume II - Navi Militari Perdute" .. Wink )

Very Happy

GavNo

P.S.: ho pure il "Il Portolano Eritrea (Genova – Tipografia dell’Istituto Idrografico della R. Marina 1935 – I.I.3091/ A XIII)" Wink
_________________
"Il gav è per il subacqueo come il salvagente per chi non sa nuotare " (COM.TE RAIMONDO BUCHER)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Sab Mag 15, 2010 7:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gavno,
lo ripeto:

espediscion oldtimer


miii aspetto con ansia le promesse.

l'indirizzo lo conosci ed hai mail

Ciao
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gavno
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Jul 05, 2008
Messaggi: 1714
Località: RM (prov) - moderatore dal Set09 al Nov10

MessaggioInviato: Sab Mag 15, 2010 7:47 pm    Oggetto: ok, io parto con la STORIA! Rispondi citando

andrea ha scritto:
Gavno,
lo ripeto:

espediscion oldtimer


miii aspetto con ansia le promesse.

l'indirizzo lo conosci ed hai mail

Ciao
Andrea


Allora, cominciamo! Wink

La torpediniera Orsini dipendeva dal Comando Marina di Massua (capitano di fregata De Fraia) insieme alla gemella Acerbi che era stata colpita il 6 agosto 1940 da bombe durante un attacco aereo su Massaua e, danneggiata irreparabilmente, era stata disarmata.
Dopo nove mesi durante i quali fu impiegata soltanto per poche e brevi missioni costiere, l'Orsini ebbe tuttavia sorte meno triste di quella dei cacciatorpediniere: prima di essere affondata dal suo equipaggio, questa torpediniera concorse infatti con i suoi cannoni all'estrema difesa di Massaua e riuscì ad infliggere danni al nemico.
Fin dal giorno 5 aprile 1941 l'ammiraglio Bonetti aveva ordinato all'Orsini (tenente di vascello Valente) di uscire in rada, archivio segreto già distrutto, e tenersi costantemente pronta a muovere per eseguire azioni di bombardamento sulle truppe nemiche. L'unità agi a tale scopo nel pomeriggio del 7 aprile e ripeté l'operazione all'alba dell'8 contro truppe nei pressi di Embereni, circa 20 km a nord di Massaua.
Dal rapporto della Commissione d'inchiesta riportiamo quanto concerne tale azione e la successiva fine della torpediniera:

« Nella sua relazione fatta al termine della prigionia l'allora comandante dell'Orsini, tenente di vascello in s.p.e. Valente Giulio scrive in data 26 aprile 1946: « Alla sera del giorno 7 uscii dalla rada per eseguire, all'ordine, un'azione di bombardamento contro truppe inglesi che premevano a nord di Massaua; altra simile azione eseguii all'alba del giorno 8. L'armamento di artiglieria della torpediniera era stato ridotto di due pezzi da 102/35, mandati alle isole Dahlach. Alle ore 12 circa ogni azione di fuoco cessava sull'intera fronte; a me non giungevano né nuovi ordini né nuove comunicazioni. Alle 12.25 circa fui bombardato da un aereo nemico contro il quale rivolsi la superstite mitragliera efficiente. Alle 12.40, avendo osservato che la bandiera nazionale già innalzata sul Comando Superiore non sventolava piú, compresi che la base era caduta e quindi, conformemente agli ordini perentori ricevuti, ordinai di affondare la nave dopo aver fatto sbarcare l'equipaggio con mezzi di salvataggio. La nave in quel momento era sui fondali di metri 27, ottocento metri a levante della penisola di Abd el Kader, all'altezza del pontile del Comando. La lasciai per ultimo insieme col direttore di macchina capitano D.M. Bancalà Eliseo ed altri due sottufficiali. Con costoro raggiunsi un molo di Massaua dove all'equipaggio ivi riunito rivolsi parole di circostanza».
«Nei riguardi dell’impiego della torpediniera Orsini approfitto della difesa della base, il capitano di corvetta Pouchain al ritorno della prigionia scrisse nella sua relazione datata Taranto 18 gennaio 1945: «La torpediniera Orsini dopo aver eseguito due azioni di bombardamento sulle posizioni nemiche attorno ad Embereni, portate a termine puntualmente ed energicamente malgrado i continui e violenti attacchi aerei che causarono perdite fra 1'equipaggio, si autoaffondó d'ordine di Marisupao poco dopo la cessazione della resistenza, attaccata fino all'ultimo dall'aviazione nemica. Seppi personalmente da un ufficiale dell'Esercito inglese che mi scortó ad Asmara il giorno 9, che la precisione e l'efficacia del tiro della nostra torpediniera avevano posto in fuga i reparti nemici accampati ad Embereni e danneggiati seriamente gli automezzi ivi concentrati.
« La torpediniera Orsini fu dunque fatta affondare aprendo i kingston e rompendo alcuni tubi di macchina. Fu escluso 1'impiego di ordigni esplosivi data la vicinanza della nave ospedale Ramb IV e dell'ospedale a terra. La nave si immerse dapprima lentamente; sbandó poi alquanto sulla dritta quando entró acqua dagli hublots inferiori, quindi alzó la prora e sI infiló con la poppa in circa 27 metri di fondo.
« Il Comando si loda del comportamento degli ufficiali e di tutto l'equipaggio.
« In relazione a quanto precede la Commissione ritiene che il tenente di vascello Valente, quale comandante della torpediniera Orsini, abbia ottemperato lodevolmente ai suoi doveri anche nel1a dolorosa circostanza in cui, dopo la caduta di Massaua, in base ad ordini scritti precedentemente ricevuti dovette procedere all'affondamento della sua nave il giorno 8 aprile I941. Tutto il suo personale si comportó con serenità e fredda rassegnazione »"


.. ed il resto segue.. Wink

GavNo

P.S.: Può essere che nessuno l'abbia vista sott'acqua? Shocked
_________________
"Il gav è per il subacqueo come il salvagente per chi non sa nuotare " (COM.TE RAIMONDO BUCHER)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
gavno
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Jul 05, 2008
Messaggi: 1714
Località: RM (prov) - moderatore dal Set09 al Nov10

MessaggioInviato: Sab Mag 15, 2010 11:23 pm    Oggetto: ecco i punti (secondo me) Rispondi citando

... la zona, NELLA MAPPA ORIGINARIA DELL'EPOCA (qualche anno prima dell'affondamento) è questa:



ed io penso che - facendo coincidere le testimonianze dirette dei verbali di cui sopra (vedasi post precedente) con più recente Carta Nautica (stampata nel 1990) - il punto in cui si trova la Torpediniera ORSINI, a circa 27/28metri di profondità, sia quello da me cerchiato in rosso



foto della Torpediniera Orsini:



marescoop

Ciao

GavNo
_________________
"Il gav è per il subacqueo come il salvagente per chi non sa nuotare " (COM.TE RAIMONDO BUCHER)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
qaangeli
Mozzo
Mozzo


Registrato: Dec 05, 2012
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Mer Dic 05, 2012 7:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scusate , non so se dopo 2 anni qualcuno legge ancora ; mio padre era sulla Torpediniera Orsini e nel mio sito ho inserito foto dell epoca fatte da lui durante la guerra.

http://xoomer.virgilio.it/jj55

Se qualcuno che ha avuto parenti su quella nave e magari li scorge nelle foto mi contatti, grazie. Inoltre se veramente qualcuno vuole organizzare qualcosa per andare nei dintorni di Massaua mi farebbe piacere essere informato . Saluti Luigi Angelini
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
danilo43
Mozzo
Mozzo


Registrato: Apr 14, 2012
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Gio Mag 23, 2013 12:58 pm    Oggetto: I relitti di Massaua e delle Dahlak Rispondi citando

Leggo solo ora e rispondo, certo che, anche dopo tanto tempo, l'argomento sia ancora di interesse.
In rete si può reperire dell'ottimo materiale, corredato di eccellente documentazione fotografica.
L'amico Vincenzo Meleca, profondo conoscitore delle Dahlak ha pubblicato recentemente “Storie di uomini, di navi e di guerra nel mar delle Dahlak” , Greco & Greco editori, Milano 2012, con il patrocinio dell'USMM e della commissione italiana di storia militare.
Non perdetelo (costa solamente 12,50 Euro). Viene trattato esaurientemente il destino di tutte le unità militari e civili presenti in AOI, all'inizio del conflitto e sono indicate le posizioni degli affondamenti, con interessanti conservazioni personali dell'autore.
Precedentemente Meleca aveva pubblicato in rete alcuni stralci del suo lavoro: la qualità della documentazione fotografica è eccellente.
Posto alcuni link, ma per approfondire la ricerca, numerosi siti di riferimento sono citati nel testo.
Sono stupefacenti le condizioni di conservazione delle artiglierie di difesa costiera, dislocate nelle isole fronte Massaua.
http://www.ilcornodafrica.it/st-melecascapaflow.pdf
http://www.dahlak.eu/pdf/relittimeleca.pdf
http://www.qattara.it/Dhalak_files/insieme.pdf

Aggiungo questa mia nota:

Tp.V.G Orsini: l'auto affondamento dell'unità, in data 8 aprile 1941 è ben descritto nel post di gavno, ma non credo che il relitto indicato a 1650 m. dal fanale verde di entrata sia quello dell'Orsini.
Il Com. Valente indica con precisione la distanza di 800 m. a levante del pontile del comando marina sul molo di Abd el Kalder. La carta nautica dell'ammiragliato GB 460(B), Approches Massawa Harbour, scala 1:15000 (corr. 2006) riporta lo stesso relitto: PA (posizione approssimata), fondale m.32 ed un secondo relitto in posizione certa, esattamente a 885 metri a levante del fanale. Fondale m.28, elevazione m.10. Posizione N 15° 37' 12,4'' E 39° 29' 19,3'' (secondi, non millesimi di primo), esattamente sull'allineamento d'entrata. Probabilmente, per questo motivo, non credo siano autorizzate le immersioni e non ho avuto notizie di un'eventuale identificazione, ma non dovrebbero esserci dubbi.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
julieclark198
Mozzo
Mozzo


Registrato: Aug 01, 2013
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Gio Ago 01, 2013 7:31 am    Oggetto: Rispondi citando

Va bene. Che interessante Very Happy
A presto!


All'indirizzo di ristoranti padova http://restaau.it/Search/City/ristoranti-padova.html
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
nicoletta
Mozzo
Mozzo


Registrato: Jan 31, 2014
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Ven Gen 31, 2014 10:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

ciao, ho visto per caso questo forum finchè cercavo notizie sul luogo di affondamento della Daniele Manin, non può essersi polverizzata! Mio nonno era imbarcato lì e si è salvato, visto che io sto scrivendo qui. Aspetto eventualmente vostre notizie, grazie!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Relitti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.254 Secondi. -