Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 119
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 119


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

Lucciole per lanterne
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Jan 04, 2022 at 23:32:38

coronavirus
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Mar 02, 2020 at 18:49:35

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - Responsabilità Istruttori
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Responsabilità Istruttori

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Leggi Decreti Disposizioni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Coccobill
Moderatore


Registrato: May 20, 2004
Messaggi: 1085
Località: Genova

MessaggioInviato: Mer Apr 13, 2005 3:23 pm    Oggetto: Responsabilità Istruttori Rispondi citando

Riporto pari pari...


Autore: Avv. Francesca Zambonin
Data: 02/01/2005
RESPONSABILITA' DELL'ISTRUTTORE SUBACQUEO

Il tema della responsabilità che l'istruttore subacqueo assume nei confronti di terzi nell'esercizio delle proprie mansioni è denotata dall'assenza di una normativa ad hoc a livello nazionale e da scarsi precedenti giurisprudenziali. Esistono al riguardo delle leggi regionali (per esempio legge reg. Liguria n. 19/2001 e legge reg. Sardegna n. 9/1999) ma esse sono finalizzate soprattutto a disciplinare l'accesso alle figure professionali per l'istruzione e l'accompagnamento subacqueo, non la responsabilità delle medesime figure nei confronti di terzi. Per questo, per delineare i casi ed i caratteri della responsabilità che può gravare sull'istruttore subacqueo bisogna analizzare la disciplina generale offerta dal codice civile ed applicarla al caso concreto.

Posto che lo schema contrattuale che meglio caratterizza la prestazione di insegnamento e addestramento dell'istruttore subacqueo è quello del contratto d'opera e che l'obbligazione che l'istruttore assume nei confronti degli allievi è un'obbligazione di mezzi, ovvero un'obbligazione in cui l'istruttore non assume l'obbligo di portare l'allievo ad un determinato risultato (ad esempio, l'ottenimento del brevetto), ma quello di mirare a tale scopo senza garantirlo (essendo il raggiungimento di tale obiettivo sottoposto a fattori esterni alla persona dell'istruttore ed inerenti all'allievo, quali ad esempio la predisposizione, l'impegno prestato ed altri fattori propri dell'allievo), si può affermare che l'istruttore subacqueo potrà incorrere in responsabilità contrattuale nei casi in cui possa ravvisarsi una violazione degli obblighi di diligenza richiesti all'istruttore subacqueo nello svolgimento del proprio lavoro. Tali obblighi, si possono ravvisare nelle competenze tecniche sportive che l'istruttore deve conoscere ed applicare durante l'insegnamento; nei controlli dell'attrezzatura sportiva utilizzata, affinché la stessa risulti in buono stato e funzionante; nella capacità di valutare lo stato di apprendimento dell'allievo al fine di preparare il medesimo all'esecuzione dell'attività sportiva in maniera autonoma senza pericolo.
La violazione di uno di questi doveri, comporta la responsabilità contrattuale dell'istruttore nei confronti dell'allievo che si sia procurato dei danni fisici durante l'addestramento.
Per esonerarsi da tale responsabilità, l'istruttore dovrà dimostrare di non aver violato gli obblighi di diligenza posti a proprio carico e che l'evento dannoso si è verificato per caso fortuito, ovvero per una circostanza non prevista né prevedibile, posta al di fuori della propria sfera di controllo. L'istruttore dovrà, in altre parole, dimostrare di aver preso tutte le precauzioni ed usato tutti gli accorgimenti necessari per evitare i rischi tipici dell'attività subacquea. Per fare alcuni esempi di casi tipici, l'istruttore sarà ritenuto responsabile se i danni derivati all'allievo sono stati causati da vizi dell'attrezzatura che egli ha omesso di controllare o che egli avrebbe dovuto rilevare usando l'ordinaria diligenza, da condizioni fisiche o dalla scarsa esperienza dell'allievo che egli avrebbe dovuto controllare o riconoscere prima di affrontare l'immersione, da condizioni meteorologiche non adeguate ad intraprendere l'immersione.
Al contrario, sarà esonerato da responsabilità se i danni subiti dall'allievo siano stati causati da cause assolutamente imprevedibili da parte dell'istruttore, quali vizi occulti delle attrezzature, cambiamento repentino ed imprevedibile delle condizioni meteorologiche, inesatte informazioni fornite dall'allievo in merito alle proprie condizioni fisiche o dal comportamento imprevedibile dell'allievo stesso.

Si segnala, inoltre, che la più recente giurisprudenza ha ritenuto a volte applicabile alla figura dell'istruttore di discipline sportive il regime previsto dall'articolo 2236 c.c., il quale comporta una limitazione di responsabilità dell'istruttore nei casi in cui il medesimo debba risolvere problemi di particolare difficoltà tecnica: in questi casi, l'istruttore risponderà solo per dolo o colpa grave, restando esonerato dalla colpa lieve.

Tutto quanto è stato sin ora illustrato riguarda la responsabilità dell'istruttore in caso di danni sofferti dall'allievo di maggiore età. Più gravosa è la posizione dell'istruttore quando tra gli allievi vi siano persone minorenni, i quali - con il loro comportamento - abbiano procurato danni. In questo caso l'istruttore è ritenuto responsabile del danno cagionato ad altri dal minore, salvo fornisca la prova di non aver potuto impedire il danno. Questa prova è molto gravosa per l'istruttore, in quanto in questo caso non basterà provare di aver usato l'ordinaria diligenza e di essere esente da colpa per il fatto dannoso occorso, ma occorrerà dimostrare sia che il fatto dannoso deriva da un comportamento del tutto imprevedibile e repentino dell'allievo tale da rendere in concreto impossibile un intervento dell'istruttore atto ad impedire o limitare il danno, sia di aver adottato - in via preventiva - tutte le precauzioni possibili per prevenire e scongiurare la situazione di pericolo che ha causato il danno.
Vi è da aggiungere, infine, che l'insegnamento subacqueo potrebbe rientrare tra le attività pericolose disciplinate dall'art. 2050 c.c., ovvero tra le attività che, per loro natura o per la natura dei mezzi adoperati, presentano un alto potenziale di danno.
Già altre pratiche sportive (ad esempio, le gare di sci e di motociclette) sono stati assoggettati alla disciplina di cui all'art. 2050 e - pur in assenza di pronunce giurisprudenziali univoche - si può ipotizzare che la pratica e l'insegnamento delle immersioni subacquee, per le condizioni di anormalità e di alto rischio in cui viene condotta, possa venire inquadrata tra le attività pericolose disciplinate dall'art. 2050 c.c..
Ove così fosse, la responsabilità dell'istruttore subacqueo in caso di danno sarebbe uguale a quella sopra esaminata in caso di danno provocato da un minore durante l'immersione: l'istruttore, per liberarsi dalla responsabilità per un evento dannoso, dovrebbe dimostrare di aver adottato tutte le misure idonee ad evitare il fatto (sia in via preventiva, che al momento del verificarsi dell'evento dannoso).


...merita una riflessione. Rolling Eyes
_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Coccobill
Moderatore


Registrato: May 20, 2004
Messaggi: 1085
Località: Genova

MessaggioInviato: Mer Apr 13, 2005 3:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

...ad esempio:
se l'evento dannoso si verifica in virtù di standard didattici ai quali l'istruttore si sia scrupolosamente attenuto, ma che il giudice potrebbe ritenere inadeguati (magari previa consultazione con esperti di didattiche diverse Wink ), c'è responsabilità dell' organizzazione didattica di appartenenza? Del resto la formazione tecnica/disciplinare dell'istruttore è avvenuta proprio in quel contesto... Confused
_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Leggi Decreti Disposizioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.125 Secondi. -