Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 81
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 81


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

coronavirus
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Mar 02, 2020 at 18:49:35

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18

"A proposito di Rebreather"
Last post by delfinobianco in Rebreather on Feb 14, 2016 at 19:15:18


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - i nomi delle navi
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

i nomi delle navi
Vai a pagina Precedente  1, 2
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Storia Militare e Navale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Paperoga
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Feb 16, 2005
Messaggi: 113
Località: Andora

MessaggioInviato: Sab Feb 17, 2007 9:20 am    Oggetto: Rispondi citando

Grazie per il tuo chiarimento doveroso ...l'onor di patria penso sia un valore difficile da far passre in un era in cui i valori se ne vanno a remengo...manca quel trait d'union tra un determinato passato bellico e no e una generazione che ha voluto subito dopo la guerra dimenticare e quella successiva che ha difficoltà a ritrovarsi in determinati discorsi, ora che i valori sono totalmente ribaltati...Non pensate che sia pura retorica ma io insegno e mio malgrado dovrei insegnare l'educazione ai valori...pensate è nei programmi e se ci riflettete capirete il perchè, ma quando si affrontano determinati discorsi c'è il vuoto, perchè la famiglia (primo educatore) non li ha trasmessi, poi ritengo pur essendo io papera e non ho fatto il militare...che l'abolizione del servizio militare sia stato un errore, anzi il servizio doveva essere esteso a tutti maschi, femmine, piedi piatti, gay e quant'altro...magari rivisto per alcuni aspetti....
Ciao comunque ci sono navi anche con nomi femminili, e se non sbaglio al porto di genova è attraccata la nave Italia che non penso nave di origine militare ma sempre una Italia c'è.
ciao Paperoga
_________________
"Ciò che abbellisce il deserto", disse il Piccolo Principe, "è che nasconde un pozzo in qualche luogo..."
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
makalu1
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 04, 2007
Messaggi: 764
Località: bologna

MessaggioInviato: Dom Mar 25, 2007 11:17 am    Oggetto: Rispondi citando

ciao a tutti, quanto si spende se uno compera una imbarcazione e vuole cambiargli nome, si deve rifare tuuto il giro delle immatricolazioni ecc.
Un mio amico ha comprato un bellissimo catalina che aveva gia' come nome "caterina" che schifo di nome, io l'avrei chiamata " ANAL INTRUDER" .
Vi immaginate la faccia di tutti quei fighetti che ci sono di solito nei porti e che escono quando non c'e' vento. o con mare piatto e passano giornate in porto
_________________
marco zanini
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
southviking
Mozzo
Mozzo


Registrato: Mar 05, 2008
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Gio Mar 06, 2008 9:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

nn si cambiano i nomi alle imbarcazioni, porta sfiga
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Captain
Marinaio
Marinaio


Registrato: Jan 13, 2008
Messaggi: 71
Località: Abruzzo

MessaggioInviato: Ven Mar 07, 2008 5:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io da ex fuciliere di Marina (FCM ANF del Battaglione San Marco) di onor di Patria ne ho da vendere ma i ragazzi d'oggi sono un branco di smidollati, che pensano solo all'apparenza, vedono la TV e credono a tutte le emerite stronzate che gli vogliono far bere..Maria De Filippi, Grande Fratello, Fabrizio Corona, ecc. ecc. Io gli farei fare un solo giorno di addestramento che facevamo noi e poi vediamo se hanno ancora voglia di pensare alle minchiate: centri sociali, no a tutto ciò che è contro la falsa ideologia del comunismo sociale....quante cavolate!
Chiedete ad un ragazzo qualunque di oggi chi era Teseo Tesei......vi dirà che forse era uno della prima edizione del grande fratello!!!!!!!! Confused Confused
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Ven Mar 07, 2008 8:14 pm    Oggetto: CaroCaptain Rispondi citando

Caro Captain,
credo che tutte le eminenze grigie del mondo, comprendenti i nostri servizi segreti, Cia, Mosad ex Kgb eccetera, sappiano che io sono legato ideologicamente ai valori della X MAS e che frequento a livello epistolare (per ora) il figlio ultimogenito dell'eroico e superdecorato Capitano Di Fregata Junio Valerio Borghese. Inoltre lo sanno anche i lettori di "marescoop", alcuni ne sono felici, altri hanno preso le distanze, altri ancora mi sopportano ma se potessero mi affogherebbero legandomi una corda al collo.
L'ignoranza e non la malafede domina i pensieri dei secondi e dei terzi.
Migliaia di rubli e dollari sono stati spesi per far credere ai "coglioni" italiani che Junio Valerio Borghese fosse stato un sanguinario carnefice al servizio dei battaglioni della morte fascisti e delle SS tedesche. Ovviamente grazie ai rubli ai dollari e alle leggende popolari che vedono in ogni città del Nord, elementi della decima che staccavano le unghie agli eroici partigiani, molti italiani di diverse generazioni hanno preso ad odiare anche solo il nome della Decima, non parliamo poi della sua bandiera, il teschio con la rosa in bocca viene infatti interpretato come un oscuro messaggio di morte volto verso gli altri, mentre nella realtà, la morte con la rosa in bocca è rivolota verso gli appartenenti alla decima, che devono essere pronti a morire per i propri ideali, che sono quanto di più nobile si possa immaginare. La morte in quella cultura romantica, la propria morte, viene vista come un fatto dolce, avvolgente, necessario... e la rosa nella bocca del teschio testimonia quanto sia dolce morire per i propri ideali, la morte infatti è, a tutti gli effetti, il paradiso degli eroi.
Un concetto quasi impossibile da far comprendere alle attuali generazioni che prive di ideali scoprono in età avanzata di essere vissuti per nulla, cioè per se stessi e per valori privi di valore.
Ma innanzi alla morte che è fortunatamente destino di tutti noi, a nulla vale comprendere di aver sprecato una vita, è tardi.
Tutto quanto sopra, per dirti che il tuo approccio con questi problemi e questi giovani è (a mio parere) sbagliato.
Non serve denigrarli, né disprezzarli, bisogna avere il coraggio magari di farsi disprezzare, di farsi sputare addosso, il coraggio di guidarli tenendoli per mano verso gli ideali perduti, dimostrando, innanzi tutto che siamo pazienti e comprensivi, verso chi non ha avuto la ricchezza di comprendere quei valori.
Valori che aiutano a vivere e a morire senza alcuna ansia, consci di aver fatto la propria parte per quella grande famiglia che è la Patria, sia che si lavori nella nettezza urbana sia in un centro di ricerca avanzato, non fa alcuna differenza. Un appartenente all'ideologia della decima, lavora bene, con umiltà, ed è proteso verso i problemi degli altri, anche se questi problemi sono l'attuale mancanza di ideali.
Quando il comandante Borghese entrava in caserma salutava la sentinella dicendo "Decima Marinaio" e la sentinella rispondeva "Decima comandante" Nella decima tutti avevano la stessa uniforme, l'ultimo dei soldati come il più importante dei comandanti, tutti avevano le stesse armi, tutti lo stesso valore.
Il termine più adeguato per comprenderli era "rivoluzionario", ho testimonianza di alcuni appartenenti alla decima che sono passati, in cerca di una rivoluzione, al comunismo cubano.
Ciò che spaventava allora nella figura di Borghese era il suo carisma e la sua mente rivoluzionaria, assetata di cambiamenti. Enfant terrible della Regia Marina, antifascista anche se allineato alla RSI, non avendo altri riferimenti, geniale comandante, era in grado di dare alla società italiana quell'impulso che avrebbe tranciato le ali al nepotismo, al clientelismo, a tutti i mali che oggi lamentiamo. All'epoca nessuno lo voleva, oggi qualcuno che ha cominciato a capire c'è ma lui non c'è più. Serve che noi che abbiamo capito portiamo avanti i suoi ideali e la purezza dei suoi intenti e di tutti i ragazzi della sua decima.
Non importa se incontreremo resistenze, indifferenza, odio, disprezzo.
Portare avanti un ideale che è stato vessato in ogni modo, non è facile ma è solo con la pazienza e senza alcun disprezzo nei confronti di coloro che non hanno capito, che possiamo ritornare ad essere un grande Paese.
Ci vorrà tempo, intere generazioni, ma se la piantina viene dissetata con aria ed acqua pura, crescerà sana e forte. Qundi, captain, metti da parte quell'animosità inutile ed offri la tua grande esperienza ai giovani.
Io non sono figlio di ammiragli, ma nipote di un combattente che ha fatto tre anni e sei mesi nelle trincee del Carso, un semplice sergente maggiore, piccolo, dolce e... pacifista, come solo chi ha visto quello che lui ha visto può essere.
Tutti noi siamo pacifisti, fino a quando non ci toccano la famiglia, la Patria (tutti gli italiani) e la Bandiera.
Ai giovani desidero dire, non credete ai falsi profeti, non c'è nulla dietro l'auto nuova, la casa a rate, i vestiti griffati...alla fine ve ne accorgerete ma sarà troppo tardi, meglio capirlo prima e costruire una vita degna di essere vissuta; poi vedrete che anche la vostra morte non vi farà più paura, la accoglierete con una rosa in bocca e con tanto amore.
il dir
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
speedysub
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: May 22, 2006
Messaggi: 1062
Località: Riviera del Conero (AN)

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2008 8:12 am    Oggetto: Rispondi citando

Caro Direttore, le tue parole, come al solito mi inducono a fare delle riflessioni.
Sentirti parlare di morte per i propri ideali e di cultura romantica della Patria e dell’onore, oggi, in questo mondo che ci circonda, al cui degrado ineluttabile abbiamo tutti assistito passivamente, mi sembra quanto meno anacronistico. Troppe sono le distanze che ci separano da questi smidollati “figli del benessere e della televisione”, i cui ideali sono auto, telefonini, discoteche, sballo serale, abiti firmati, calciatori e veline… Scusami, ma non sono d’accordo con te quando affermi che non serve denigrare i giovani, né disprezzarli e che bisogna avere il coraggio magari di farsi disprezzare e di guidarli tenendoli per mano verso gli ideali perduti dimostrando, innanzi tutto, che siamo pazienti e comprensivi verso chi non ha avuto la ricchezza di comprendere quei valori. La pazienza, ahimè, in me è terminata da un pezzo! Ma sono finite anche la fiducia nei giovani (in questi giovani) e gli ideali “rivoluzionari”. Adesso attendo con angoscia la mia fine, isolandomi sempre di più da ciò che mi circonda e non riconoscendomi più in questa società al cui degrado ineluttabile assisto giorno dopo giorno. In fondo, pur essendomi stati inculcati sin da piccolo degli ideali per i quali valeva la pena di vivere questa nostra breve esistenza, mi rendo conto amaramente, adesso, di aver sprecato il mio tempo e di essere vissuto praticamente per nulla, assorbito e fagocitato dalla cultura egoistica che mi ha pian piano trasformato sino a farmi diventare ciò che sono: un vecchio stanco e insoddisfatto, capace ormai di provare ben poche passioni. Ma oramai è davvero troppo tardi. Che grande tristezza e amarezza caro Dir!
_________________
Marcello
www.marpola.it
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Storia Militare e Navale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.321 Secondi. -