Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 66
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 66


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18

"A proposito di Rebreather"
Last post by delfinobianco in Rebreather on Feb 14, 2016 at 19:15:18

Malore al Giglio (tutto chiaro!)
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Dec 17, 2015 at 12:04:11


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - Incidenti e protocolli sanitari
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Incidenti e protocolli sanitari

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> L'esperto Risponde
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Coccobill
Moderatore


Registrato: May 20, 2004
Messaggi: 1085
Località: Genova

MessaggioInviato: Mar Lug 17, 2007 10:13 am    Oggetto: Incidenti e protocolli sanitari Rispondi citando

Supponiamo che…

...uscite da un'immersione ed accusate un malessere, uno qualunque ma che potrebbe essere ricondotto ad una MDD.

Diciamo, per esempio, forti dolori alla colonna e vomito.
Preferite non rischiare e chiamate il 118.

Salite sull'ambulanza e chiedete agli operatori che vi venga somministrato dell'ossigeno ma costoro, in mancanza dell'indicazione di un medico, rifiutano.
Chiedete allora di essere trasportati all'ospedale della vostra città provvisto di camera iperbarica ma loro, secondo quanto indicatogli dalla loro centrale, vi portano prima a quello più vicino (e sprovvisto di camera) per i primi accertamenti (e sapete gia che l'attesa al pronto soccorso non durerà meno di un paio d'ore).

Rinunciate ad insistere ed aspettate di parlare con un medico una volta giunti in ospedale.
Una volta ivi e visto un medico gli chiedete di applicare le procedure di primo soccorso consuete nei casi di MDD (ed innocue se non si trattase di tale tipo di problema) ma lui vi guarda storto e vi chiede se siete un collega. Voi rispondete di no, che siete un ingegnere nucleare e che sapete applicare la fusione a freddo ma che no, non siete un dottore. Lui vi dice che allora dovete lasciare che sia lui a decidere.

A questo punto decidete razionalmente di uscire dai gangheri, minacciare denunce e richieste di risarcimenti danni qualora indugiassero oltre a trattare il vostro problema come una slogatura alla caviglia.
Dopo che avete stretto le dita intorno al collo di qualcuno ed una telefonata al DAN (con conseguente colloquio fra dottori) decidono di ottemperare a quanto avevate richiesto fin dall'inizio.

Nel frattempo sono passati minuti, forse ore, e la vostra prognosi non ne ha tratto giovamento, tenendo anche conto del fatto che vi siete fatti del nervoso.

Tutto questo, naturalmente, se siete coscienti ed abbastanza in forze da potervi fare le vostre ragioni.

E’ scontato che non sia sempre così (anche se il mio racconto non è frutto di pura fantasia), ma mi piacerebbe sapere che esiste un protocollo di intervento sanitario che viene applicato ogni qualvolta ad un Pronto Soccorso si presenti un infortunato da attività subacquea.

Quien sabe?
_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Mar Lug 17, 2007 10:40 am    Oggetto: Rispondi citando

Si,

il tuo racconto è credibile, anzi credo che se uno ha la famosa botta di c... e becca l'operatore 118 che sa di subacquea allora è fortunato, altrimenti conviene, da subito, una bella telefonatina al DAN che può evitare perdite di tempo.

Poi credo che in zone a maggior frequentazione di subacquei forse il 118 è più "scafato", ma non vorrei sbagliarmi.

magari la tua storia è accaduta proprio a Genova, città lontana dal mare Wink Wink Wink

Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
grongo
Nocchiero
Nocchiero


Registrato: Jun 16, 2004
Messaggi: 420

MessaggioInviato: Mar Lug 17, 2007 4:38 pm    Oggetto: protocolli sanitari Rispondi citando

Ciao a tutti!
Esiste una procedura ben precisa del soccorso sanitario sul territorio!
Questa procedura è gestita dal mitico 118!
Noi siamo talmente attenti a noi stessi che dimentichiamo che il 118 deve far fronte a situazioni di emergenza le più disparate possibili: vai dal distacco di placenta previa al'operaio trafitto dalla forca del muletto!
Quando si allerta il 118, l'operatore è addestrato a gestire l'emergenza attraverso il TRIAGE, da cui poi parte il codice di soccorso (biamco, verde, giallo, rosso) alcuni protocolli sono il CESIRA, lo START, ecc.!
Se il soggetto è coscente, deambula e "rompe le balle" è un codice verde... lo si prende e lo si trasporta al pronto soccorso! Se dite che potrebbe essere una mdd, l'operatore autorizza il personale a somministrare ossigeno con flusso di 4 litri al minuto in maschera semplice, senza grossi problemi! Se poi il soggetto comincia a peggiorare, allora si attivano le risposte necessarie, perchè dal codice verde si può passare al rosso e, credetemi, il personale è adeguatamente addestrato!
Al pronto soccorso, il medico che vi visita, ha il compito di capire cosa vi stia succedendo... dite che avete avuto un incidente nel corso dell'immersione e che i sintomi che accusate vi sono stati descritti nella vostra preparazione. Se non siete convinti che il medico abbia in mano la situazione, fate richiesta di un consulto con il DAN. Se vi chiedono cosa è (può accadere) dite che si tratta dell'equivalente del centro antiveleni per gli avvelenamenti!
Tutto questo con estrema calma... il medico è li e vi ascolta, ma non dimenticate che probabilmente, lo stesso medico può aver finito di rianimare una persona o peggio!
In tutti i casi in cui sono dovuto intervenire e sono tanti, molto spesso i sintomi erano riferiti a cose completamente diverse dalla mdd!
Ricordo una volta, che un sub, dopo essere risalito in barca per omessa decompressione (se ricordo pochi min a 3 metri che comunque ha completato perchè era riemerso per 35 secondi), stringeva lo scarponcino della stagna e strillava che non sentiva più il piede ed intercalava la frase "ho l'mdd... ho l'mdd"... il piede non lo sentiva perchè era scivolato in alto nella muta, lui stringeva lo scarponcino vuoto! Ho impiegato tutto in tragitto in barca per calmarlo... al pronto soccorso è stato dimesso perchè del tutto asintomatico e negativo clinicamente!
In sincerità ditemi se sareste contenti di essere nella condizione in cui la camera iperbarica sia strettamente necessaria per voi, ma non ci sono posti liberi perchè, in buona parte, occupati da soggetti che strillano, ma hanno dimenticato di prendere il Maalox perchè lo stomaco è a puttane per gli antidolorifici presi per l'ernia discale!
Con simpatia
Grongo Laughing Laughing Laughing Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Coccobill
Moderatore


Registrato: May 20, 2004
Messaggi: 1085
Località: Genova

MessaggioInviato: Mer Lug 18, 2007 7:04 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Grongo, intanto grazie per l'utile spiegazione.

Ti assicuro che apprezzo il lavoro che svolgono tutti coloro che hanno un ruolo nella gestione delle emergenze, dai volontari al personale medico e paramedico, e che ben conosco cosa significa il rapporto con l'utenza in situazioni diciamo "inconsuete". Sommariamente ho anche una discreta pratica delle procedure che tu hai spiegato (anche se in riferimento ad altra casistica di incidenti, mi riferisco a quelli stradali).

Secondo me hai detto molte cose interessanti, a partire da una considerazione importante, il fatto che la sintomatologia della MDD sia particolarmente "subdola" e sovrapponibile a diverse origini. Proprio questo, anni fa, mi fece sottovalutare segnali di allarme che attribuii a cause diverse dalla MDD mentre invece si trattava proprio di quello.
Credo, da allora, che quando un sintomo è riferibile a più patologie debba essere presa in considerazione per prima quella potenzialmente più lesiva.

Detto questo debbo, a malincuore, rilevare che buona parte delle esperienze delle quali sono a conoscenza (aventi ad oggetto incidenti subacquei) confermano che in presenza di un subacqueo infortunato non vi è tutta questa chiarezza sulle modalità di intervento. E ti assicuro che non si tratta di sentirsi al centro del mondo ma di richiedere ausili e pratiche che possono evitare di incorrere in lesioni irreversibili. Hai ragione a dire che occupare una camera iperbarica non è cosa da farsi a cuor leggero ma un po' di ossigeno lo si può dare.
Tanto per chiarire ti dirò che incongruenze ne ho riscontrato anche in Francia dove ad un'infortunato (probabile MDD) hanno impedito di bere ed hanno somministrato ossigeno puro normobarico per 36 ore filate senza pause.


Quindi, a prescindere dalla buona volontà degli operatori e d'accordo con te sul fatto che non si occupano solo di subacquei ma di una casistica pressochè infinita di problemi, resto dell'opinione che all'atto pratico sul primo soccorso ai subacquei ci siano le idee poco chiare e che, se come dici tu esiste una procedura da applicare in questi casi, venga spesso disattesa.

Grazie della simpatia, che ricambio. Wink
_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
naino
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: May 27, 2004
Messaggi: 270
Località: Genova

MessaggioInviato: Ven Lug 20, 2007 6:56 am    Oggetto: piri piri Rispondi citando

https://www.daneurope.org/sismi2000.pdf

http://www.subatlantidecesena.it/Sicuro.doc
_________________
"La vita e' come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".
Forrest Gump
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
grongo
Nocchiero
Nocchiero


Registrato: Jun 16, 2004
Messaggi: 420

MessaggioInviato: Lun Lug 23, 2007 12:27 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Coccobill Very Happy
Ho sottomano un testo che uso spesso nel mio lavoro: "Manuale di Medicina di Emergenza e Pronto Soccorso" di M.G. Balzanelli ed altri Autori.
Il testo consta di oltre 1.500 pagine... Il capitolo "lesioni da energia barica" è di solo 9 (nove su oltre millecinquecento) pagine! Considera, poi, che nel capitolo sono inclusi l'intossicazione da O2, da gas inerti, ecc.(simpatico il paragrafo sul mal dei cassoni), oltre che le mdd!
Comunque, alla voce " Approccio terapeutico in emergenza", il protocollo consigliato è:
1) Ossigenoterapia normobarica
2) Rianimazione cardiorespiratoria (RCP) quando necessaria
3) Rapida ospedalizzazione con Centro Mobile di Rianimazione
4) Drenaggio del pneumotorace (solo personale medico)
5 Ossigenoterapia iperbarica
Da questo, puoi farti una idea di come dovresti essere ridotto per avere applicato tutto il protocollo! In tutti i casi, l'Autore dice:"Si tratta di un evento sempre drammatico e grave con possibile esito rapidamente mortale" e dice inoltre:"Anche i casi apparentemente meno gravi richiedono uno stretto controllo medico per la possibile comparsa a distanza di complicanze acute polmonari e/o neurologiche su base infiammatoria"!
Ma è alla voce "Prevenzione" che l'Autore esprime chiaramente ciò che tu hai espresso:
1) Risalire a glottide aperta
2) Rallentare la risalita negli ultimi 10 metri
3) Non prolungare i tempi di apnea
4) Bombola di O2 sempre presente nel luogo di immersione
5) Conoscenza delle manovre di BLS (Basic Life Support)
6) Maggiore preparazione didattica
7) Maggiore preparazione medica
Come vedi il richiamo alla preparazione medica, indirizzata a noi medici, esprime una carenza che tu denunciavi nel post!!!! Wink Wink
Comunque, senza scomodare il DAN e reparti di medicina iperbarica che sono cosa diversa dal Pronto Soccorso, mi sorge una domanda piccola piccola: dei 7 punti di prevenzione, sei sono a carico del sommozzatore ed uno a carico del medico... di quei sei, quanti realmente noi ricreativi (includo i tecnici) applicano costantemente e correttamente? Twisted Evil Twisted Evil
Vedo spesso vocianti e festosi gruppi di sub, anche numerosi, che si immergono ed in superficie lasciano mogli/mariti, fidanzate/i, super equipaggiate di pappatorie e beveraggi vari... mai una bombola di O2 ed un kit per le emergenze! Quanti di noi hanno nel proprio arsenale i dispositivi di protezione per le manovre di rianimazione RCP?
Forse esagero, ma noi subacquei ricreativi (inclusi i mega tecnici), non abbiamo neppure l'idea di cosa sia l'emergenza, di come affrontarla prima che insorga, mentre è in corso e dopo che si sia verificata!
Fra di noi, chi ha praticato una esercitazione di primo soccorso nell'ultimo anno?
Personalmente mi sono offerto di insegnare, a titolo completamente gratuito, tecniche di primo soccorso e di rianimazione avanzata (ovvio per personale laico) con relative esercitazioni di addestramento, a gruppi di subacquei locali... a parole grande entusiasmo, nei fatti disinteresse totale!
Mi rendo conto che esistono brevetti di EFR, Medic, Dio ti salvi, ecc. e che si pagano, ma... ricordi il punto 6 della prevenzione?
PRUDENZA...PERIZIA...DILIGENZA sono alla base di un comportamento razionale e consapevole, sia del medico che del subacqueo!
Da queste tre parole, si dovrebbe partire per creare linee guida efficienti!
Scusa se mi sono dilungato, ma ritengo certe cose importanti!
Con rinnovata simpatia Wink
Grongo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Coccobill
Moderatore


Registrato: May 20, 2004
Messaggi: 1085
Località: Genova

MessaggioInviato: Lun Lug 23, 2007 7:00 am    Oggetto: Rispondi citando

grongo ha scritto:
... di quei sei, quanti realmente noi ricreativi (includo i tecnici) applicano costantemente e correttamente? Twisted Evil Twisted Evil
Vedo spesso vocianti e festosi gruppi di sub, anche numerosi, che si immergono ed in superficie lasciano mogli/mariti, fidanzate/i, super equipaggiate di pappatorie e beveraggi vari... mai una bombola di O2 ed un kit per le emergenze! Quanti di noi hanno nel proprio arsenale i dispositivi di protezione per le manovre di rianimazione RCP?
Forse esagero, ma noi subacquei ricreativi (inclusi i mega tecnici), non abbiamo neppure l'idea di cosa sia l'emergenza, di come affrontarla prima che insorga, mentre è in corso e dopo che si sia verificata!
Fra di noi, chi ha praticato una esercitazione di primo soccorso nell'ultimo anno?


Urca se hai ragione, ed io per primo mi sento in diffetto Embarassed . Purtroppo è compito della struttura pubblica prendersi cura anche degli scriteriati irresponsabili (anche di chi si infortuna passando con il rosso al semaforo...) e farlo nel modo migliore.

E' vero che qualcuno, sapendo che c'è chi provvede per lui, potrebbe sentirsi manlevato dal fare prevenzione e/o dotarsi di strumenti adeguati ma questa è la ragione per cui servono precetti e sanzioni. Se ti sei rotto una gamba passando col rosso ti curo come fossi mio fratello e poi ti bastono con una multa, allo stesso modo se ti fai male sott'acqua ti do il massimo delle mie competenze per farti guarire ma se accerto che hai mancato... non ti faccio niente perchè mi mancano gli strumenti ed i supporti giuridici.

Se hai voglia leggi questo documento e dimmi che ne pensi.
http://www.suhms.org/downloads/SUHMS_direttive_05.pdf

Ciao.

Luca.
_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> L'esperto Risponde Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.197 Secondi. -