Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 614
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 614


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18

"A proposito di Rebreather"
Last post by delfinobianco in Rebreather on Feb 14, 2016 at 19:15:18

Malore al Giglio (tutto chiaro!)
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Dec 17, 2015 at 12:04:11


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - Ossido nitrico... e co.
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Ossido nitrico... e co.

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> L'esperto Risponde
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Nicola
Mozzo
Mozzo


Registrato: Dec 18, 2006
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Ven Mar 02, 2007 7:38 pm    Oggetto: Ossido nitrico... e co. Rispondi citando

Leggendo qua e la nella rete, (ovviamente stimolato dai vostri articoli)...

Il seguente è l'abstract di un articolo del 2005 (ma gli studi sono del 2004 o forse prima) della Dr.sa Bondì e del Dr. Cavaggioni del laboratorio di Neurofisiologia del Dipartimento di Anatomia e Fisiologia Umana dell'università di Padova

"The formation of bubbles in the blood stream together with the ensuing sickness after rapid decompression is assumed to depend on the physiological condition of the vascular system. In order to gain insight into the vascular function of nitric oxide in acute decompression sickness, the effects of the nitric oxide synthase inhibition by N(omega)-nitro-L-arginine methyl ester was studied in rats. METHODS: Wistar rats under anaesthesia were exposed to hyperbaric conditions for two hours and decompressed approximately 2.5 hours after a single subcutaneous injection of N(omega)-nitro-L-arginine methyl ester. Scalar doses and different pressures were tested. RESULTS: The fraction of the rats that died after decompression was greater in rats treated with N(omega)-nitro-L-arginine methyl ester at doses greater than 8 mg Kg-1 body weight compared to untreated rats. CONCLUSION: Although we have not excluded effects of nitric oxide synthase inhibition on distribution of perfusion and therefore inert gas elimination from tissue during decompression as a factor, this result highlights a delayed benefit of nitric oxide synthase activity in preventing death in acute decompression sickness."

"Delayed effect of nitric oxide synthase inhibition on the survival of rats after acute decompression", Bondi M., Cavaggioni A., Michieli P, Schiavon M., Travain G., Department of Anatomy and Human Physiology, University of Padua, Italy (2005)


Mentre il seguente passo è tratto da un articolo di Longobardi (2002)

"L’attuale orientamento propende per una patogenesi basata sul riconoscimento della bolla da parte del sistema immunitario e del complemento.
L’esatto meccanismo patogenetico non è chiaro ma, sulla base di studi di fisiopatologia dell’ossigeno iperbarico, si può ipotizzare quanto segue.
La bolla può danneggiare meccanicamente l’endotelio oppure essere “rivestita” dal complemento (è dimostrato un ruolo della componente C5a), dal fattore di attivazione piastrinica e dalle piastrine, dai lipoperossidi e dalla xantina ossidasi.
Vi sarebbe una prima fase di adesione della bolla “rivestita” all’endotelio tramite legami elettrostatici deboli, mediata dalle selectine.
In questa fase si ha la produzione, catalizzata dalla xantina ossidasi, di mediatori come l’ossido nitrico che agisce sulle guanilato ciclasi di membrana e citoplasmatica determinando la produzione del ciclico GMP ed, in definitiva, l’espressione delle β2 integrine (una delle molecole di adesione intercellulare, ICAM); il legame della bolla “rivestita” all’endotelio da labile diventa così stabile ed inizia il processo di diapedesi leucocitaria attraverso la parete endoteliale verso il tessuto circostante, qui progredisce il processo infiammatorio che può portare alla manifestazione dei sintomi e segni tipici dell’incidente da decompressione"


IMHO: Le problematiche coinvolte sono molto complesse e le più svariate, intervengono meccanismi sia fisici che bio-chimici e ad entrambi gli aspetti va rivolto il giusto interesse in ambito medico e scientifico. Non ci sono tabelle, modelli decompressivi o software miracolosi... ne tantomeno pillole...
Ben venga comunque ogni tipo di sperimentazione condotta in modo RIGOROSO in grado di migliorare conoscenze e procedure e accrescere la sicurezza delle immersioni sportive e non, senza propagandare uovi di colombo e miracoli...

Nicola
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Ven Mar 02, 2007 9:11 pm    Oggetto: Caro Nicola Rispondi citando

Caro Nicola,
trova un solo punto o passo della nostra esposizione dove noi si propagandi un miracolo o l'uovo di Colombo o si faccia credere che ci metteremo a fare esperimenti innaffiandoli di vinello e baccanali.
Certo noi siamo giornalisti e vorremmo poter vivere della nostra professione. Consentici dunque di sfruttare il mordente della notizia, specie quando ci deriva da un NOSTRO grosso lavoro di ricerca e traduzione che abbiamo fatto nei mesi passati.
Capisco che ha molti possa dare fastidio che sia stato un giornalista l'autore della spinta in avanti, ed in particolare un giornalista che era stato messo a tacere senza tanti scrupoli, ma lo scoop resta e nessuno ce lo può levare.
Se avessimo atteso che la medicina arrivasse a delle conclusioni RIGOROSE avremmo perso tutti gli effetti positivi della notizia. Avremmo anche privato i subacquei della possibilità di contribuire con entusiasmo alla ricerca ed infine, avremmo rallentato la ricerca stessa, poiché è indubbio che leggendo di queste novità, molti medici iperbarici metteranno in moto il loro cervello ed arriveranno a nuove conclusioni.
Il risultato finale sarà il frutto di un lavoro di squadra, dove anche la notizia avrà fatto la sua parte.
Dormi tranquillo, noi siamo talmente RIGOROSI che pur di non accettare compromessi, ci siamo ridotti a spazzare le strade per vivere.
Si può chiedere di più?

il dir
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Nicola
Mozzo
Mozzo


Registrato: Dec 18, 2006
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Lun Mar 05, 2007 6:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Caro Direttore,
più che sottolineare la mia vena polemica, che ammetto un po' c'era, ma poi nemmeno tanto (anzi a mio modo apprezzo il Vostro lavoro giornalistico...) con il mio precedente intervento volevo evidenziare due documenti trovati in rete (o parte di essi) dai quali si evince una interpretazione (mi sembra) opposta sul ruolo dell'ossido nitrico per quanto riguarda lo sviluppo di patologie decompressive.

Il primo è un lavoro di sperimentazione vera e propria che, in accordo con la tesi di Brubbak e il Vostro orientamento, sostiene come l'ossido nitrico sia un fattore coadiuvante nella protezione verso lo sviluppo di tali patologie.

Il secondo (un articolo generico del prof. Longobardi) sembrerebbe invece sostenere che l'ossido nitrico catalizza la formazione di agenti e processi che accelerano il processo infiammatorio...

Ripeto: la mia nota "velatamente" polemica era fine a se stessa (espressione di un mio certo imbarazzo nel vedere foto di viagra e integratori in prima pagina, col rischio che qualcuno senza troppi scrupoli e appropriati controlli ne faccia uso ed abuso). Non vorrei quindi che venisse approfondita oltre in una Sua eventuale risposta, quanto invece mi interesserebbe il Suo parere sui due passi citati e a prima vista discordanti...

Cordiali saluti, Nicola
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Mer Mar 07, 2007 12:19 am    Oggetto: Esiste una tesi Rispondi citando

Esiste una tesi, quella di Brubakk, che è supportata da altre tesi e da fatti oggettivi. Questa tesi fino ad oggi ha dimostrato che le bolle in assenza dei micronuclei endoteliali non si formano.
I discorsi di viagra sono ormai alle nostre spalle e comunque erano tutt'altro che campati in aria.
Oggi ci stiamo muovendo da un lato per portare avanti una prima sperimentazione spicciola, che prevede l'assunzione di una semplice vitamina prima dell'immersione, successivamente, contiamo di reperire i fondi necessari per portare avanti una ricerca seria e scientifica per verificare la giustezza di quella tesi.
Che la produzione di ossido nitrico vada nella direzione giusta ormai non c'è dubbio, ma siamo certamente ancora lontano da una conclusione scientifica, che richiederà (come al solito) mesi e mesi di sperimentazione.
Mi insospettisce la sua preoccupazione per quegli scellerati che potrebbero assumere una pastiglia di vitamina o di viagra cercando con un "fai da te" la risoluzione di un problema decompressivo, quando ci sono in Italia e nel mondo subacquei che privi di corsi formativi seri utilizzano l'ossigeno (che è un farmaco con molte controindicazioni); miscele fatte in casa e rebreather di ogni genere con i risultati che tutti sappiamo: un continuo stillicidio di sub che purtroppo muoiono.
Non dimentichiamo inoltre quelli che spinti da tutte le riviste di settore che inseguono la chimera della pubblicità, vanno a centocinquanta metri per dimostrare che sono dei macho sub e muoiono.
Inoltre contesto la sua visione che attribuisce ai subacquei una immaturità quasi infantile, sono grandi, vaccinati e sanno sia leggere sia valutare.
Concludo dicendo che pazzi e deficienti ce ne saranno sempre e ovunque, ma questo non significa che non si possa fare del giornalismo d'indagine, sollecitando la medicina ufficiale a muoversi verso le reali soluzioni del problema, abbandonando la strada trita e ritrita delle tabelle che contengono soltanto i fenomeni di MDD ma non li eliminano.

il dir
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> L'esperto Risponde Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.234 Secondi. -