Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 72
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 72


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18

"A proposito di Rebreather"
Last post by delfinobianco in Rebreather on Feb 14, 2016 at 19:15:18

Malore al Giglio (tutto chiaro!)
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Dec 17, 2015 at 12:04:11


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - Il perche' diventare subacquei Tecnici...
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Il perche' diventare subacquei Tecnici...
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ricreativa
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
MarenaSub
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: May 25, 2004
Messaggi: 1080

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2006 10:27 am    Oggetto: Rispondi citando

harada ha scritto:
scusa elbrusa ma perchè cerchi un confine una linea di demarcazione netta tra le due cose Sad ? non penso assolutamente che esista ciò che cerchi. sei tranquillo e beato con il mono per l'immersione che hai organizzato domani?ok va bene così. credi invece che sia opportuno portarsi una bombola in più come fonte alternativa?fallo. pensi di dover ricorrere a miscele per alleviare i sintomi narcotici? chi te lo vieta? una legge(forse qualche ordinanza)? non mi risulta. Non esiste una differenza o l'assoluto ma siamo noi che decidiamo come scendere e se scendere. fermo restando che sappiamo: cosa fare con un mono, dove mettere una bombola in più , come annusare un bouquet. ciao Very Happy .


Quoto al 100%

Ciao
Zane Davide
_________________
GAV ? Preferirei di NO
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
elbrusa
Bannato (Banned)


Registrato: Aug 28, 2005
Messaggi: 1289
Località: VICENZA

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2006 10:38 am    Oggetto: Rispondi citando

Hai ragione harada, è un po un puntiglio, sai sento spesso definire o definirsi in un modo o nell'altro e non riesco a focalizzarnee bene i contorni.
Ultimamente un istruttore mi ha detto che secondo lui, si è in ambito ricreativo qualora se si intende interrompere l'imersione lo si possa fare e quindi nelle immersioni in curva e nelle immersioni ove non ci siano ostacoli fisici tipo grotte o interni di relitti.
Cioè secondo lui non è una questione di attrezzatura ma di opportunità di interruzione dell'immersione.

Poi è chiaro che ogni uno si annusa il boquet che riesce Laughing ..

Boh..

ciao
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
elbrusa
Bannato (Banned)


Registrato: Aug 28, 2005
Messaggi: 1289
Località: VICENZA

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2006 10:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Ah, e poi da questa domanda di solito riesco a capire il grado di "machismo" o di intelligenza del interlocutore... Razz
Spesso fa da spunto per filippiche su gas, best mix e teorie varie, nel tuo caso per esempio ho capito che sei una persona intelligente e non un cazzaro.

ok ciao
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Coccobill
Moderatore


Registrato: May 20, 2004
Messaggi: 1085
Località: Genova

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2006 10:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Coccobill ha scritto:
...questo è uno dei problemi...

Confused



...nel senso che condivido in toto quanto dice Harada.

Ma allora perde senso la distinzione stessa Tek-Rek?
_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Dremer
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Jul 13, 2005
Messaggi: 188
Località: Civitavecchia

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2006 11:09 am    Oggetto: Rispondi citando

elbrusa ha scritto:
Ultimamente un istruttore mi ha detto che secondo lui, si è in ambito ricreativo qualora se si intende interrompere l'imersione lo si possa fare e quindi nelle immersioni in curva e nelle immersioni ove non ci siano ostacoli fisici tipo grotte o interni di relitti.
Cioè secondo lui non è una questione di attrezzatura ma di opportunità di interruzione dell'immersione.


Secondo me ha ragione in parte, o forse non ha ragione, o forse ha completamente ragione.

Chi è un subacqueo?
E' un uomo addestrato ad andare sott'acqua, con l'ausilio o meno di attrezzatura.
Credo che questa bambinesca disfida tra tec e rek non abbia ragione di essere.
Un sub è un sub. Punto e basta. E' un uomo (essere umano) che va sott'acqua.
C'è chi ci va col bibo e chi col mono. Chi col ca e chi col cc. Chi con o scuba e chi in apnea, ecc ecc.
E' chiaro che cambieranno, ovvero saranno diverse, le performance che ognuno otterrà, raggiungerà.
Però è sbagliato, in quanto pericoloso, forzare i propri limiti sia fisici che tecnologici.
Per raggiungere nuovi obbiettivi, dovremo avere nuove conoscenze, nuovi addestramenti.
Io so andare fondo, molto fondo.
L'ho fatto coll'aria e colle miscele col CA e da poco col CC.
Ma, dico ma, non sono un apneista. Per praticare l'apnea dovrei sottopormi ad un addestramento ulteriore.
Ed allora che succede? Un profondista è inferiore ad un apneista medio?
No! Abbiamo solo una diversa propensione, una diversa tecnica...ma siamo tutti e due sub.
Diventiamo tutti amici ed allora potremo accompagnarci sicuramente nelle immersioni, ognuno raggiungendo il proprio limite, il proprio obbiettivo.
Saluti a tutti
_________________
Bolle? No, grazie!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2006 11:12 am    Oggetto: Le pippe mortali Rispondi citando

Cari ragazzi,
quando ero fringuello (14 anni) passavo il tempo a farmi le pippe, anche se il prete diceva che la pippa faceva diventare ciechi. Effettivamente un po' di vista l'ho perduta ma giurerei che la colpa non è stata delle pippe.
I subacquei invece di queste pippe, quelle che si fanno la domenica al lago o al mare, ci muoiono.
Le pippe mortali della subacquea.
Potrebbe essere il titolo di un articolo.
Se poi trasformiamo i tekky in uno squadrone di pippaioli, sicuramente andiamo a incrinare quella patina di vernice "flating" che i pippaioli si sono dipinti addosso. Risultato: sicuramente meno morti!
Per comprendere il fenomeno, occorre fare qualche passo indietro negli anni e sondare le varie responsabilità.
Si cari ragazzi, perché ognuno di noi ha le sue responsabilità, piccole o grandi, nei confronti di quelli che muoiono.
Qualche anno fa la subacquea languiva in una sorta di bolla vitrea.
Il PADI aveva finito di inventare categorie ed era ormai giunto alla categoria "stronz diver" non c'era più lo stimolo "ciapasold", tutti i responsabili dello scempio della vecchia subacquea, quella delle focacce e dei gatti di Camogli, delle faticacce sulle rive, del :vado sott'acqua a vedere il MARE, non sapevano che pesci pigliare, anche perché la maggior parte di loro non distingueva una triglia da un ghiozzo bocca rossa. La maggior parte di LORO chiamava "polipo" il povero Octopus vulgaris.
Qualcuno negli USA a quel punto ebbe la prima grande ORIGINALE idea:
facciamo immergere i subacquei con il "NITROX" (miscela respiratoria già in uso negli anni trenta in campo professionale e militare) e vai con tutto che diventa giallo e verde, il Nitrox, istruttori Nitrox, erogatori Nitrox, corsi Nitrox, Nitrox avanzato eccetera...
Ma non bastava, era palesemente un pippata, chiunque poteva rendersi conto che fermo restando i ridotti limiti di profondità, poteva prendere una bombola caricata a Nitrox e andare sott'acqua.
Qualcun altro "inventò" allora il trimix, una miscela in uso negli anni trenta e da decenni utilizzata dai corallari e professionisti vari.
A quel punto però il "trimix" aprì le porte a una microgenerazione di fotosub e "avventurosub", che capì quanto poteva trarre di vantaggioso dallo scendere "una tantum" su un relitto come il VIMINALE (105 metri), pianificando tutto al millesimo. Il rischio era grande ma si poteva tentare, fu un successo e l'articolo venne venduto ai maggiori MEDIA del settore mare/avventura ma anche ai vari Focus, Airone, Quark , National Geographic eccetera.
Qualche volpone però capì che poteva intortare un esercito di pippaioli facendo nascere il TEKKY e così fu. Non era stato inventato nulla, semplicemente la subacquea amatoriale stava sconfinando nel professionale con due realtà, di cui una che preoccupava molto i professionisti:
1) dei sub ricreativi si sarebbero infilati nel professionale lavorando in nero (questa preoccupava- questo accadde)
2) sarebbero morti in tanti, incontrando le stesse difficoltà che trovarono sul loro cammino vent'anni prima i professionisti, ma la cosa sarebbe sta dilazionata nel tempo, sommando le domeniche e non le settimane di lavoro subacqueo (questo preoccupava molto meno)

Ora, sarò ulteriormente odiato da decine di pippaioli, ma questa è la cruda realtà e la conferma sta in una lunga fila di BARE.
E chilometri di condoglianze.
C'è rimedio? Certo che si! Basta gettare a mare il concetto TEKKY, rendersi conto che non abbiamo inventato nulla, nemmeno il rebreather è una novità (anche se è una macchina con potenzialità enormemente superiori ai suoi utilizzatori) rientrare nella logica della percentuale di rischio.
1)Eliminazione delle tabelle addomesticate
2)Presa di coscienza sui poblemi attuali della decompressione per immersioni oltre una certa profondità e tempo di esposizione
3)rilancio della subacquea per andare alla scoperta del mare e non del proprio computer da polso
4) a qualunque profondità si scenda il tempo di esposizione deve essere contenuto entro i limiti del 2 % di rischio di una MDD.
5) estensione di visite mediche di tripo professionale (psicoattitudinale), a quei subacquei che desiderano superare la soglia dei 40 metri sott'acqua, da ripetere ogni due anni.

Naturalmente senza obbligo alcuno, ma il subacqueo deve essere indottrinato su quelle che sono le maniere di andare sott'acqua in sicurezza, poi è libero di fare ciò che crede.

Infine stabilire una assicurazione sulla vita, elargibile solo a chi ottempera agli standard proposti ed accettati da una commissione di esperti.

Chi va sott'acqua oltre certi limiti rispettando le regole, fruisce di una assicurazione che copre anche tutte le spese di recupero ed eventuale degenza, chi invece va fregandosene di tutto, lascia agli (eventuali) eredi il peso economico del pagamento di tutti quei mezzi preposti per salvataggio e recupero.


Edmond
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Marco60
Moderatore


Registrato: Jun 01, 2004
Messaggi: 457
Località: Livorno

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2006 11:20 am    Oggetto: Rispondi citando

harada ha scritto:
scusa elbrusa ma perchè cerchi un confine una linea di demarcazione netta tra le due cose Sad ? non penso assolutamente che esista ciò che cerchi. sei tranquillo e beato con il mono per l'immersione che hai organizzato domani?ok va bene così. credi invece che sia opportuno portarsi una bombola in più come fonte alternativa?fallo. pensi di dover ricorrere a miscele per alleviare i sintomi narcotici? chi te lo vieta? una legge(forse qualche ordinanza)? non mi risulta. Non esiste una differenza o l'assoluto ma siamo noi che decidiamo come scendere e se scendere. fermo restando che sappiamo: cosa fare con un mono, dove mettere una bombola in più , come annusare un bouquet. ciao Very Happy .


...ecco, appunto. Non esiste il confine perchè i confinanti non esistono!
_________________
"Il mare non sopporta nè i pigri e nè gli sciocchi" (Che Guevara)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
harada
Nocchiero
Nocchiero


Registrato: Dec 23, 2005
Messaggi: 434
Località: bracciano

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2006 11:22 am    Oggetto: Rispondi citando

concordo con Dremer al 100%.
per delfino: scusa ma stavolta non ho mica ben capito il nesso tra subacquea e seghe... mah o faccio troppo l'una o troppo l'altra...mi prendo tempo per rispondere.


Ultima modifica di harada il Mar Mar 28, 2006 11:25 am, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
FM
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: May 30, 2005
Messaggi: 264

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2006 11:25 am    Oggetto: Rispondi citando

clap1 clap1 Dremer!!


Ciao!

FM
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
elbrusa
Bannato (Banned)


Registrato: Aug 28, 2005
Messaggi: 1289
Località: VICENZA

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2006 11:31 am    Oggetto: Re: Le pippe mortali Rispondi citando

delfinobianco ha scritto:
(anche se è una macchina con potenzialità enormemente superiori ai suoi utilizzatori)
Edmond


Allora dolphin è più facile mettertelo in culo che in testa, eh?

Per forza spariscono i rebreatheristi, gli dai degli scemi prima ancora che parlino, ma come fai a scrivere cose intelligenti per 10 righe e poi le sputtani subito dopo.

Fai così sempre perchè sei a casa tua, ma non è giusto, ma aldilà di questo, privi noi interessati della presenza di persone che potrebbero informarci sui reb e su altro che tu escludi perchè spesso sei Wink protozoico...

:brindisi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
elbrusa
Bannato (Banned)


Registrato: Aug 28, 2005
Messaggi: 1289
Località: VICENZA

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2006 11:33 am    Oggetto: Rispondi citando

Opphs, ho dimenticato di mandarti affanculo Laughing Laughing Laughing !

Ciao, rispondimi però!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
cesare
Nostromo
Nostromo


Registrato: Jul 15, 2004
Messaggi: 638
Località: genova

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2006 11:35 am    Oggetto: Rispondi citando

mi sento dover fare una precisazione: la subacquea bombolara ricreativa o tecnica non professionista ha un target di persone frequentanti l'attività normali che con un po' di impegno mentale e poco fisico e più econonomico può raggiungere i 100 metri in ca o cc che sia....in apnea per andare a 100 metri bisogna essere atleti dotati naturalmente, con una preparazione incredibile ed un'età non avanzata.... hello hello hello
_________________
nu l'è l'aegua de na rammà 'n calabà 'n calabà
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2006 1:23 pm    Oggetto: Protozoici Rispondi citando

Citazione:
Allora dolphin è più facile mettertelo in culo che in testa, eh?

Per forza spariscono i rebreatheristi, gli dai degli scemi prima ancora che parlino, ma come fai a scrivere cose intelligenti per 10 righe e poi le sputtani subito dopo.

Fai così sempre perchè sei a casa tua, ma non è giusto, ma aldilà di questo, privi noi interessati della presenza di persone che potrebbero informarci sui reb e su altro che tu escludi perchè spesso sei protozoico...


mi sembra che gli esperti di prenderlo nel culo prima di mettervelo in testa siate proprio voi subacquei "rinascimentali".
Purtroppo quei morti non possono tornare per spiegarti che quando si sono accorti di esserselo preso nel popò era troppo tardi per tornare indietro.

Detto questo ora ti invito ad uscire dal qualunquismo populista e ti chiedo di spiegare passo-passo dove ho detto cose intelligenti e dove ho detto cose che danno degli scemi ai rebreatheristi. Sennò è troppo facile!
In merito a quelli che scappano posso risponderti che se qualcuno fa lo struzzo sono problemi suoi, nella subacquea italiana ci sono almeno 300.000 addetti di cui l'80% ha il computer, se la matematica me la ricordo ancora, quando avremo 1000 iscritti noi avremo solo lo 0,3% dei sub, correggetemi se sbaglio, io mi accontenterò di un 10% e se tutti gli altri scappano perché diciamo quello che pensiamo, meglio, vuol dire che non perdiamo nulla. Ma se sono così convinti perché scappano e perché tacciono quando un vero esperto della COMEX dice che fanno cazzate enormi?
Poi se Marco 60 dice che sono dei pippaioli va bene se invece lo dico io crea dei problemi??
Mica ho detto tutti, ce ne sono anche non pippaioli, sono quelli che fanno le cose bene e non per far colpo sulle gallinelle.
(questo è ovviamente detto per dare ad ognuno la speranza di essere fra quelli buoni hi, hi) Very Happy

caro Elbrusa,
sono stanco di leggere le solite condoglianze alla famiglia...

caro harada,


Citazione:
concordo con Dremer al 100%.
per delfino: scusa ma stavolta non ho mica ben capito il nesso tra subacquea e seghe... mah o faccio troppo l'una o troppo l'altra...mi prendo tempo per rispondere.


la spiegazione è semplice, se vai sott'acqua per scoprire un mondo diverso dal tuo, fai subacquea ricreativa, se vai sott'acqua per cercare te stesso e lo fai in apnea a 100 metri e facile che ti trovi, se invece vai sott'acqua per sentirti un uomo diverso, macho eccetera, sei un pirla e sei uno che si fa seghe mentali.
Era di segne mentali che parlavamo...di seghe mentali.

L'uomo condor, D'Arrigo è caduto insieme a un generale dell'aeronautica, ma se guardi come quell'aereo è caduto ti rendi conto che ha stallato d'ala. Per stallare d'ala s'intende che una delle due ali è entrata in stallo prima dell'altra...fatto grave per un aereo omologato che deve stallare in pari su tutte e due le ali.
E' un difetto che avevano gli spitfire inglesi e che avevano risolto dando una piccola elica al profilo delle ali.

Quel super leggero aveva un problema progettuale, non sarebbero mai morti se avessero stallato in pari, non loro due.

Noi invece anche innanzi a un fisiologo che dice ecco la ragione della morte di Penny Glover, rispondiamo: non ci sono fatti che chiariscano le ragioni di quella morte...
BASTA!!
Quanti ne devono morire prima che invece di scappare analizziamo insieme le cause di un incidente, quando è possibile?

Quanti "infarti" dobbiamo ancora vedere?
Quante morti "misteriose"?

il direttore

Edmond
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Marco60
Moderatore


Registrato: Jun 01, 2004
Messaggi: 457
Località: Livorno

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2006 1:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Poi se Marco 60 dice che sono dei pippaioli va bene se invece lo dico io crea dei problemi??

pipponi, pipponi, non pippaioli, dir!
_________________
"Il mare non sopporta nè i pigri e nè gli sciocchi" (Che Guevara)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
harada
Nocchiero
Nocchiero


Registrato: Dec 23, 2005
Messaggi: 434
Località: bracciano

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2006 2:04 pm    Oggetto: Re: Protozoici Rispondi citando

Citazione:



L'uomo condor, D'Arrigo è caduto insieme a un generale dell'aeronautica, ma se guardi come quell'aereo è caduto ti rendi conto che ha stallato d'ala. Per stallare d'ala s'intende che una delle due ali è entrata in stallo prima dell'altra...fatto grave per un aereo omologato che deve stallare in pari su tutte e due le ali.
E' un difetto che avevano gli spitfire inglesi e che avevano risolto dando una piccola elica al profilo delle ali.

Quel super leggero aveva un problema progettuale, non sarebbero mai morti se avessero stallato in pari, non loro due.


Noi invece anche innanzi a un fisiologo che dice ecco la ragione della morte di Penny Glover, rispondiamo: non ci sono fatti che chiariscano le ragioni di quella morte...
BASTA!!
Quanti ne devono morire prima che invece di scappare analizziamo insieme le cause di un incidente, quando è possibile?

Quanti "infarti" dobbiamo ancora vedere?
Quante morti "misteriose"?

il direttore

Edmond


Ma il condor, ha rispettato i limiti di progetto(credo che occorra aspettare la perizia tecnica che in questo caso è possibile)? ti assicuro che far piegare un aereo è più facile a farsi che a dirsi. Oppure dobbiamo dire che tutti gli aerei o ultraleggeri sono pericolosi perchè diamo per certo che un utilizzatore esperto non commetta errori ? oppure non esageri mai? il problema dir è essere così forti da rispettare i limiti...ammesso che si conoscano....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ricreativa Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 2 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.313 Secondi. -