Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 67
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 67


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18

"A proposito di Rebreather"
Last post by delfinobianco in Rebreather on Feb 14, 2016 at 19:15:18

Malore al Giglio (tutto chiaro!)
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Dec 17, 2015 at 12:04:11


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - Incidente a Ustica con rebreather
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Incidente a Ustica con rebreather
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Report Incidenti Subacquei
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Gio Lug 31, 2014 4:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

maryj ha scritto:
Aveva ustioni sulla/nella bocca?

Se si, probabile cocktail caustico, se no, risalendo a palla da 35 metri forse un po' di schiuma si fa'.

Per il resto immaginati di aspirade una boccata di soda caustica sott'acqua a 35 metri...


per cio' che concerne la CO2, non reagiamo sott'acqua cosi' come reagiamo in superficie.

Studi recenti de DAN postati anche qui' su Marescoop indicano che non ce ne accorgiamo e perdiamo conoscenza.

Per cui ancorche' e' utile pianificare cosa fare in tali eventi, ed un corso completo di rebreather dovrebbe coprire tutti gli eventi... nella realta' con il rebreather in immersione non siamo in grado di auto-salvarci/gestirci in caso di avvelenemanto da gas (si perde conoscenza e si annega).
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Meridasub
Mozzo
Mozzo


Registrato: Jul 28, 2014
Messaggi: 15

MessaggioInviato: Gio Lug 31, 2014 5:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

In quali casi allora può realmente avere senso il bailout?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Gio Lug 31, 2014 5:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il bailout serve in tutti quei casi che lo puoi utilizzare.

Vedi che un sensore fa' le bizze - bail-out.

Hai un foro da qualche parte ed il rebreather comincia a far bolle - bail-out.

Non ti senti bene o ti senti strano - bail-out.

Ti molla il primo stadio dell'erogatore della bombola di O2 e perdi tutto il gas O2 - bail-out.

...

Purtroppo, in caso di ipossia o iperossia o ipercapnia la ricerca sempre piu' conferma che in immersione siamo asintomatici... quindi al bail-out non ci arrivi, perdi conoscenza prima o sei incapacitato dall'avvelenamento da gas.
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sdc
Marinaio
Marinaio


Registrato: May 11, 2007
Messaggi: 58

MessaggioInviato: Gio Lug 31, 2014 8:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Giusto per la "cronaca" e per perdere un po' di tempo con i cazzari: la Procura della Repubblica non ha mai saputo che il perito nominato nelle indagini sulla morte di Villasimius/Tavolara fosse un istruttore della stessa didattica che aveva organizzato l'immersione (a pagamento). E quello si è guardato bene dal farlo presente, of course...
Dato che tutti si sciacquano la bocca col termine "esperto" i giudici, che in acqua non ci vanno, non hanno la più pallida idea della massa di pezzi di merda topi di fogna che lavorano nel settore e di come questo sia una cloaca. In praticamente TUTTE le perizie delle Procure viene nominato un "esperto" che, guarda caso, è strettamente legato al business delle didattiche.
Non per niente, a parte cacate macroscopiche come quella in cui è stato coinvolto Donda e condannato, passa tutto alla fine come "malore".
Gli interessati è la prima cosa che dicono: malore, malore, malore. Non si sa com'è ma tutti 'sti esperti e grandi subacquei che muoiono come mosche sono sani e perfetti il giorno prima, e poi schiattano sempre per colpa di qualche strana epidemia di colpi apoplettici.
Mettiamo pure che non sia colpa di istruttori, guide e costruttori, mettiamo che siano davvero malori: la domanda è come mai nessuno fa degli studi medico-scientifici e come mai nessuno chiede delle visite di idoneità serie.
La risposta, ovviamente, è che se si deve fare una visita medica specialistica si deve pagarla, e questo inciderebbe sul costo del corso o dell'uscita. Quindi si fanno "standard" per cui se vuoi partecipare a una gara amatoriale per nonnetti in bici ci vuole il certificato medico sportivo agonistico, se invece ti devi immergere a 100 metri al massimo ti fai scrivere dal medico di famiglia che sei di sana e robusta costituzione (ma di solito basta ... non fare proprio nulla).
Voglio proprio vedere gli "amici" e la famiglia che cosa faranno. La mia esperienza è che non faranno o riusciranno a fare una mazza. Verranno nominati "esperti" subacquei, e quelli infogneranno tutto, spazzeranno polvere e cadavere sotto al tappeto.
Tanto al massimo ci si affida agli "scienziati" che fanno "ricerca" (coi soldi dei coglioni) e coprono tutta la merda anche loro. Quando Pyle se ne uscì con la stronzata dei deep stop, che almeno lui provava sulla sua pelle tra i 60 e i 120 metri (non entro nel merito), gli "scienziati" fecero una ricerca molto scientifica per "verificarla": a 20 metri.
Comunque il concetto è semplice: siete voi che da 30 anni alimentate il mercato dei porci. Voi clienti. Voi che imponete la legge di mercato del risparmiare sul corso, risparmiare sull'attrezzatura, risparmiare sulla componentistica, risparmiare sulla professionalità, risparmiare sul controllo dello stato psicofisico.
Voi ciccioni, facce da coglioni, vestiti di nero e coperti di patacche, che non riuscite nemmeno a sollevare un 10 lt senza farvi venire il fiatone. Voi che riempite le stanzette sempre più piccole dove vi applaudite tra voi "esperti", che scrivete minchiate pietose sui blogghetti e che Facebucchini vi ha fatto rizzare l'uccello ormai moscio permettendovi di sparare minchiate a raffica nella rete.
L'Era del rebreather è giunta: il reb è impietoso. Insieme alla Falciatrice spazza via gli inetti e trascina con loro i Mercanti.
Lunga vita al Reb!!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Gio Lug 31, 2014 9:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Magari spazzasse via solo gli inetti ed i ciccioni... purtroppo sta' facendo strage di tutti, inetti e non.
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sdc
Marinaio
Marinaio


Registrato: May 11, 2007
Messaggi: 58

MessaggioInviato: Ven Ago 01, 2014 7:00 am    Oggetto: Rispondi citando

Caro "mastro" Mar, "strage" è un termine inadatto. Tu ormai mi conosci abbastanza, per le volte che ci siamo incrociati su questo forum, e sai che è difficile che mi tenga un cecio in bocca e non sia diretto. I rebs sono solo macchine, né più né meno, che hanno i loro limiti, a prescindere che alcuni sono costruiti a cazzo di cane. Ma siano omologati o meno, siano fatti con materiali di scarto o con roba buona, sostanzialmente sono tutta la stessa roba.
E' del tutto inutile che stiate a menarvi l'uccello dietro una tastiera e a disquisire sulla calce sodata o il sensore, sull'elettronica o sul canister: il punto è uno solo, uno soltanto, perché ci si mette in spalla un reb.
La stragrande maggioranza di quelli che lo usano lo fanno per sentirsi superfichi. Le loro immersioni rispetto a quando usano o usavano lo scuba non si sono modificate di una virgola: non fanno immersioni di fatto più performanti, più lunghe, più profonde.
Guardati le foto che riempiono Faceboocchino: obesi, mongoloidi, anziani, fichesecche con un disperato, patologico bisogno di "distinguersi" in barca, ma soprattutto alle tavole e sul web da quelli che usano il CA. In acqua tutti uguali: inetti.
Mariani era responsabile della certificazione di un suo mentecatto allievo che, a sua volta, fece un corso a un poveraccio e quando questi ebbe un problema a 100 metri, non essendo in grado di riportarlo vivo in superficie, lo ammazzò. Poi il Fato ha voluto che, passato al reb, quando si è portato in acqua 4 altri suoi mentecatti, quando ha avuto un problema, quelli non solo non lo hanno saputo aiutare, ma l'hanno ammazzato allagandogli la macchina e affondandolo.
Questi "esperti" che pallonano da 20 o da 100 metri, cercando disperatamente di scappare da lassotto perché non sanno come risolvere i problemi, con il CA, spesso, si salvavano. Col reb di solito muoiono. Sono circondati da "esperti": istruttori, grandi subbbbacquei, buddy di provata e conclamata capacità. Non ce ne è uno che sappia aiutare, risolvere, salvare. Eppure continuano a fare corsi, a dirigere didattiche, a pontificare sul web e voi, voi tutti, state lì come cagnetti bavosi a scodinzolare.
Lorenzo Del Veneziano è stato condannato penalmente per l'omicidio di un'allieva: non solo ha continuato a lavorare, non solo ha la responsabilità della morte di altri due coglioni che gli si sono affidati, ma fa l'"esperto", gestisce corsi e diving, sta sul web a tenere banco, ha i suoi fan e se vai sulla sua pagina Faceboocchini puoi vedere uno a uno tutti i suoi "amici": ci sono tutti. TUTTI.
Ferrucci ha sulla schiena non so nemmeno io più quanti morti: masse (sic)sbavanti di merde sulla sua pagina schizzano sperma rancido sulle sue foto con ohhhhhhhhhhhhhhh come sei braaaaaaaaaaavo Aldo. Quando hanno ammazzato Towling a Tavolara, nemmeno un'ora dopo, su Faceinbbocca chattavano amabilmente delle belle foto, delle nuove immersioni, delle straordinarie esplorazioni che dovevano fare il giorno dopo.
Voi "clienti" fate schifo.
Siete come quei psicolabili che pubblicano le foto del cagnetto abbandonato per la strada con ululati di commiserazione e di riprovazione, e non fanno un cazzo per 190 milioni di bambini che muoiono ogni anno di fame e di malattie nel Terzo Mondo.
Ipocriti. Sub/normali.
Siete voi ad aver ingenerato e alimentato questo schifo che è il mondo subbbbbo.
Di reb si muore a 10 metri. Per colpa del reb? Ma per favore.
E' semplicemente una macchinetta, nemmeno tanto sofisticata, ma bisogna sapere stare in acqua, essere svegli, efficienti, fisicamente e mentalmente adatti, preparati e addestrati bene.
Non c'è una di queste cose che si attagli a voi "clienti". Siete dei minchioni decerebrati, inefficienti, fisicamente e mentalmente non potete nemmeno fare delle visite mediche appropriate perché sapete benissimo che sareste ritenuti inidonei, impreparati e maladdestrati da istruttori e guru che stanno ancora peggio di voi.
Chi vi "rappresenta" cercando di fare "leggi" ha fatto pallonare a morte non uno, ma una mezza dozzina di clienti. Chi vi "rappresenta" per la scienza, fa ridere qualsiasi persona dotata di un minimo di cervello. Chi vi "rappresenta" per didattiche, centri subbbi, federazioni e quant'altro, specula e raccatta qualche soldino sulla vostra stupida inanità. Chi vi "rappresenta" per la medicina ha sputato su Ippocrate da quel dì.
Siete solo carne da macello, e io me la godo. Ciascuno di voi che muore mette un ulteriore chiodo nella bara di questo mercatino delle chiaviche.
Dopo ventanni di attività ai massimi livelli, dopo aver fondato, diretto scritto una rivista che doveva servire a informare, mi sono reso conto che è stato un fallimento perché non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.
E ora, come un balsamo magico su vecchie e dolenti ferite, arriva la crisi economica e arrivano i reb. E si fa pulizia. In un modo o in un altro.
Informare voi, non serve a un cazzo. Insultare voi, è divertentissimo. Osservare quegli altri che si dimenano mentre anno dopo anno vanno per stracci, che stanno sulle stelle con i loro proclami autoreferenziali sul web, ma stanno nelle stalle, nella pavimentazione piena di sterco e urina delle stalle, con i loro bilanci in rosso, i debiti, i casini, il tentativo suicidario di tenersi a galla pur di non chiudere aumentando giorno dopo giorno la zavorra che li affonderà, è quasi meglio di una scopata.
Riempitevi la bocca, digitate fino a farvi sanguinare le dita, di calce sodata, loop, co2, puttanate varie.
Siete dei morti che camminano.
Appena appena dalle chiacchiere farete l'errore di andare a provare in acqua, con questo vostro atteggiamento, con questi vostri magister, non è la prima, non è la seconda, forse ci vorrà un po', poi schiattate, forse fate schiattare uno di loro, probabilmente li costringete a spendere soldi di avvocati, presumibilmente li fate chiudere. Prima o poi.
Basta aspettare. Con pazienza.
Io sono addestrato all'attesa paziente.
Poi, vado a pisciare sulle tombe dei porci morti. Vado a pisciare sulle sedi, i negozi, le case di quelli che hanno alla fine dovuto chiudere.
La colpa è vostra, dei "clienti".
Voi, solo voi, avete premiato questo mondo di cessi. Voi l'avete creato, plasmato a vostra somiglianza.
Attaccatevi al cazzo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Ven Ago 01, 2014 7:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Si, su tante cose, quello che descrivi non hai torto, tant'e' che dopo un po' uno capisce con chi ha a che fare, e se ne tiene alla larga.

Ma i polli, come nel caso del povero Michele, che colpa ne hanno se gli specialisti del circo del rebreather che tu descrivi cosi' bene nell'atteggiamento e moralita' se ne approffittano delle buona fede della gente comune?

La gente comune beve, magna, e' frustrata, e' obesa (dopo i 30 anni il metabolismo cambia ed il circo dello zucchero fa' piu' danni del circo del rebreather)... in molti casi e questo e' il mercato sia che si tratti di vendere un oggetto/corso/assicurazione subacqueo o una macchina o un'orologio... si cerca la felicita', di sentirsi un po' fichi, e viviamo di illusioni... ma con questo non e' una buona ragione per morire di rebreather (meglio lasciarlo perdere, no?).
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sdc
Marinaio
Marinaio


Registrato: May 11, 2007
Messaggi: 58

MessaggioInviato: Ven Ago 01, 2014 7:36 am    Oggetto: Rispondi citando

maryj ha scritto:
jumpingjackflash ha scritto:
grazie innanzitutto delle risposte, quello che vogliamo fare noi amici del RE DI USTICA è stabilire la verità...Michele non è un ennesimo subacqueo morto da notizia online ...e finisce tutto li!!!
Ha attorno un esercito di persone che lavoreranno per stabilire responsabilità, distribuire conoscenza di quello che è accaduto e soprattutto evitare che accada ad altri. Sono SICILIANO e me ne vanto, pur essendo cosciente dei limiti di esserlo...ma credetemi, ci sono qui decine di persone pronte a rilasciare una deposizione giurata e alcuni di noi lo hanno già fatto ...visto che erano in acqua con lui quel giorno!
continuerò a seguirvi e a chiedervi pareri da esperti ...grazie mille a tutti.


Bravo!

Coglione l'"amico" e coglione chi plaude a questa stronzata.
Ma che cazzo di gente siete?
Eravate in "decine" a vedere che chi vende il reb, chi vende il corso, NON aveva in spalla il reb? Minchioni, ma cosa avete nella testa? Se chi sta vendendo una macchina NON la usa è perché sa che non è in grado di risolvere dei problemi con quella addosso. SA, consapevolmente, che sta portando in acqua una persona che potrà avere dei problemi e parte già cacandosi sotto.
Vi vende una macchina sostenendo che è sicura, che è il Futuro fattosi presente, che la userete insieme ad altri, tutti con la macchina che vi venderà, dicendovi che andrà tutto bene, che farete tutti i buddy e risolverete ogni problema, e si mette in spalla il CA?
Non solo, pure con il CA non riesce a risolvere il problema e si fa morire il cliente sotto gli occhi?
Siete degli "amici"? Siete dei coglioni. Peggio: siete dei complici. Siete RESPONSABILI della morte di Talluto.
Avete fatto circonvertire un incapace. Avete affidato un incapace di intendere e volere a dei pataccari inetti. Sotto i vostri stessi occhi.
Voi dovreste difenderne la memoria? Voi dovreste far "accertare" verità e responsabilità?
Voi siete i PRIMI responsabili.
Talluto poteva, sicuramente era, una brava persona; forse un padre di famiglia, forse amorevole, forse onesto, forse appassionato.
Ma basta guardarlo in fotografia, a uno come me. Non lo avrei portato nemmeno a 1 metro in piscina. Basta guardarlo con la sua patetica magliettina yin-yang a osservare con un'ansia inconscia o conscia la macchina, leggermente arretrato dietro Bianchini che spiega come il suo reb sia frutto della ricerca astronautica, agitando le mani. Bianchini che è debilitato nel fisico e nell'anima da una mdd presa a 20 metri. Bianchini che è affiancato (alla destra del Padre) da uno che si voleva suicidare quando la donna lo ha lasciato.
Ma fatemi il favore. TACETE.
Blaterate di calce ipercapnia schiume e bave. Ma che cosa cazzo ne sapete???
Avete fatto il vostro corso open? Andate a 20, 40, 60, 100 metri oggi?
Sapete fare gli skill dell'open water in assetto neutro alla quota dove andate?
No. Non sapete farlo.
Siete coperti solo di patacche. Siete subbbbbi da operetta.
Io ho riportato a galla da 105 metri una persona in semincoscienza da narcosi, con 80 kg. di attrezzatura addosso e un gav semiallagato.
Ho riportato a galla da 85 metri un minchione in blackout.
Ho fatto andare volontariamente in blackout almeno 6 teste di cazzo che pensavano di essere dei megasubbbbi da una 40ina di metri.
Tutti vivi. Tutti sani. Nemmeno un rush cutaneo. Qualcuno solo un po' sporco di merda nel sottomuta.
Quando sento che uno è morto attorniato da compagni "espertissimi", posso solo sorridere.
Io sono risalito da 40 metri durante convulsioni e perdite continue di conoscenza per iperossia.
So di quel che parlo. So che voi parlate di fuffa. Conosco uno per uno TUTTI quelli dietro a cui sbavate, conosco uno per uno ogni tipo di "allievo", di testa di cazzo psicolabile che vuole fare il subbbbbo per pulsioni e disordini psichici nella vita terrestre.
Ogni miserabile fallito e inetto a cui si rizza il cazzo e si bagna la fica quando può esibire davanti ai "terrestri" la sua diversità perché fa il subbbbbo.
In acqua siete dei cacasotto. In acqua non potete mentire. Quando avete un problema non sapete che cazzo fare e vi sparate o vi sparano in superficie.
Voi lì, semplicemente, non ci dovreste andare.
Voi siete RESPONSABILI. Ipocriti e complici e bugiardi.
Talluto si è ammazzato da solo. Si è consapevolmente messo in mano a chi non doveva. Se fosse sopravvissuto sarebbe diventato istruttore, sarebbe diventato esperto, sarebbe stato lui a portare in acqua altri col reb.
Lui che non è stato in grado di salvare se stesso, avrebbe affidato alla propria incompetenza e inadeguatezza altre persone.
Caconi, siete tutti dei caconi.
Vi meritate tutto questo.

Qualche sano principio in mezzo a tanta schifezza in questa subacquea specie del circo del rebreather e' apprezzata e si distingue.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Ven Ago 01, 2014 8:11 am    Oggetto: Rispondi citando

Condivido la tua rabbia perche' questa e' un'altra morte inutile.

Ma penso che di rebreather forse ce ne era uno solo perche' era un prototipo e non avevano i soldi per farne due... E poi perche' farne un secondo uguale... Prima dovevanl testarlo con qualcuno, no!
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
marco75
Mozzo
Mozzo


Registrato: Nov 08, 2007
Messaggi: 33

MessaggioInviato: Ven Ago 01, 2014 9:01 am    Oggetto: Rispondi citando

maryj ha scritto:
marco75 ha scritto:
Es. gestire il cocktail caustico...


E' una barzelletta?

Dalla morte di Michele magari confrontiamoci con la realta' che la "gestione del cocktail caustico" e' un'utopia alla pari della gestione dell'avvelenamento da CO2 o iperossia/ipossia... - sott'acqua si annega e basta quando hai di queste problematiche con il rebreather.

Certo che se gia' nella prevendita e nel corso ti tolgono l'illusione che la macchina (di per se' scarsa ed imperfetta e comunque non interamente a norma) non e' gestibile perche' se qualche cosa non va' nella realta' non sei piu' in grado di gestire niente - come fanno a venderti l'apparato?


ni, forse è l'unico problema realmente gestibile, quando cominci a sentire schifezze in bocca passi subito al bailout.
La mia domanda era finalizzata a conoscere la sua esperienza reb: se conosceva il problema probabilmente lo avrebbe riconosciuto e "provato a gestire", magari non avrebbe solo provato a togliersi tutto....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
jumpingjackflash
Mozzo
Mozzo


Registrato: Jul 31, 2014
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Ven Ago 01, 2014 10:31 am    Oggetto: Rispondi citando

sdc ha scritto:
maryj ha scritto:
jumpingjackflash ha scritto:
grazie innanzitutto delle risposte, quello che vogliamo fare noi amici del RE DI USTICA è stabilire la verità...Michele non è un ennesimo subacqueo morto da notizia online ...e finisce tutto li!!!
Ha attorno un esercito di persone che lavoreranno per stabilire responsabilità, distribuire conoscenza di quello che è accaduto e soprattutto evitare che accada ad altri. Sono SICILIANO e me ne vanto, pur essendo cosciente dei limiti di esserlo...ma credetemi, ci sono qui decine di persone pronte a rilasciare una deposizione giurata e alcuni di noi lo hanno già fatto ...visto che erano in acqua con lui quel giorno!
continuerò a seguirvi e a chiedervi pareri da esperti ...grazie mille a tutti.


Bravo!

Coglione l'"amico" e coglione chi plaude a questa stronzata.
Ma che cazzo di gente siete?
Eravate in "decine" a vedere che chi vende il reb, chi vende il corso, NON aveva in spalla il reb? Minchioni, ma cosa avete nella testa? Se chi sta vendendo una macchina NON la usa è perché sa che non è in grado di risolvere dei problemi con quella addosso. SA, consapevolmente, che sta portando in acqua una persona che potrà avere dei problemi e parte già cacandosi sotto.
Vi vende una macchina sostenendo che è sicura, che è il Futuro fattosi presente, che la userete insieme ad altri, tutti con la macchina che vi venderà, dicendovi che andrà tutto bene, che farete tutti i buddy e risolverete ogni problema, e si mette in spalla il CA?
Non solo, pure con il CA non riesce a risolvere il problema e si fa morire il cliente sotto gli occhi?
Siete degli "amici"? Siete dei coglioni. Peggio: siete dei complici. Siete RESPONSABILI della morte di Talluto.
Avete fatto circonvertire un incapace. Avete affidato un incapace di intendere e volere a dei pataccari inetti. Sotto i vostri stessi occhi.
Voi dovreste difenderne la memoria? Voi dovreste far "accertare" verità e responsabilità?
Voi siete i PRIMI responsabili.
Talluto poteva, sicuramente era, una brava persona; forse un padre di famiglia, forse amorevole, forse onesto, forse appassionato.
Ma basta guardarlo in fotografia, a uno come me. Non lo avrei portato nemmeno a 1 metro in piscina. Basta guardarlo con la sua patetica magliettina yin-yang a osservare con un'ansia inconscia o conscia la macchina, leggermente arretrato dietro Bianchini che spiega come il suo reb sia frutto della ricerca astronautica, agitando le mani. Bianchini che è debilitato nel fisico e nell'anima da una mdd presa a 20 metri. Bianchini che è affiancato (alla destra del Padre) da uno che si voleva suicidare quando la donna lo ha lasciato.
Ma fatemi il favore. TACETE.
Blaterate di calce ipercapnia schiume e bave. Ma che cosa cazzo ne sapete???
Avete fatto il vostro corso open? Andate a 20, 40, 60, 100 metri oggi?
Sapete fare gli skill dell'open water in assetto neutro alla quota dove andate?
No. Non sapete farlo.
Siete coperti solo di patacche. Siete subbbbbi da operetta.
Io ho riportato a galla da 105 metri una persona in semincoscienza da narcosi, con 80 kg. di attrezzatura addosso e un gav semiallagato.
Ho riportato a galla da 85 metri un minchione in blackout.
Ho fatto andare volontariamente in blackout almeno 6 teste di cazzo che pensavano di essere dei megasubbbbi da una 40ina di metri.
Tutti vivi. Tutti sani. Nemmeno un rush cutaneo. Qualcuno solo un po' sporco di merda nel sottomuta.
Quando sento che uno è morto attorniato da compagni "espertissimi", posso solo sorridere.
Io sono risalito da 40 metri durante convulsioni e perdite continue di conoscenza per iperossia.
So di quel che parlo. So che voi parlate di fuffa. Conosco uno per uno TUTTI quelli dietro a cui sbavate, conosco uno per uno ogni tipo di "allievo", di testa di cazzo psicolabile che vuole fare il subbbbbo per pulsioni e disordini psichici nella vita terrestre.
Ogni miserabile fallito e inetto a cui si rizza il cazzo e si bagna la fica quando può esibire davanti ai "terrestri" la sua diversità perché fa il subbbbbo.
In acqua siete dei cacasotto. In acqua non potete mentire. Quando avete un problema non sapete che cazzo fare e vi sparate o vi sparano in superficie.
Voi lì, semplicemente, non ci dovreste andare.
Voi siete RESPONSABILI. Ipocriti e complici e bugiardi.
Talluto si è ammazzato da solo. Si è consapevolmente messo in mano a chi non doveva. Se fosse sopravvissuto sarebbe diventato istruttore, sarebbe diventato esperto, sarebbe stato lui a portare in acqua altri col reb.
Lui che non è stato in grado di salvare se stesso, avrebbe affidato alla propria incompetenza e inadeguatezza altre persone.
Caconi, siete tutti dei caconi.
Vi meritate tutto questo.

Qualche sano principio in mezzo a tanta schifezza in questa subacquea specie del circo del rebreather e' apprezzata e si distingue.


Michele ha sbagliato,
lo sappiamo tutti... sappiamo che si è immerso senza preparazione e questo per chi è un subacqueo che da anni ha la testa sulle spalle è inconcepibile. Ha fatto l'errore di affidarsi a due capitani dell'armata Brancaleone, è vero... e adesso lo piangiamo pensando che un po' è anche colpa nostra.
Se fossi stato li in gommone e se avessi visto che non sapeva nemmeno mettersi l'imbraco e stava per scendere in acqua con le due bombole chiuse...sapendo quanto sono estremo nelle mie reazioni, mi sarei fatto mandare affanculo come ha fatto l'amico del commento e forse gli avrei detto...ma che minchia stai facendo michè? pigghiati a mè bombola e lievati stà munnizza! Ma ero lontano quel giorno e non so come sarebbe andata...adesso voglio, vogliamo che se c'è responsabilità oggettiva, tutti devono sapere e devono evitare di affidarsi a questi falsi profeti. Non vogliamo che le farneticazioni pro e contro-reb rimangano all'interno della CASTA che anche l'amico ipercritico ha continuato ad alimentare... siamo tutti responsabili e tutti un po' complici...è vero. Ma noi amici, non vogliamo più continuare a mentire.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sdc
Marinaio
Marinaio


Registrato: May 11, 2007
Messaggi: 58

MessaggioInviato: Ven Ago 01, 2014 7:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Guarda, con questo tuo post, direi assolutamente conclusivo, esci dall'ambito delle farneticazioni subbbe ed entri in quello vero, reale e concreto dell'umanità.
E qui mi taccio, nel senso che posso solo esprimere il mio dispiacere formale (non sono un individuo empatico, visto troppe cose brutte per provare veri "sentimenti") per i famigliari e per gli amici.
Ho perso parecchie persone care nel corso degli anni e so che il dolore non può trovare nessun conforto dalle parole. Gli amici probabilmente supereranno, la famiglia mai. Si è scavato un solco nella loro esistenza che sarà incolmabile.
E la cosa più triste è che questa cosa è del tutto senza senso. La morte di questi subacquei è inconcepibile. Puoi anche arrivare a capire quando si tratta di una rapina finita male, di un'industria che sparge veleni per profitto, di un atto terroristico, di un deficiente ubriaco o di un malato di mente che compiono azioni di cui non capiscono la portata. Ci puoi, a fatica, trovare un "senso". Puoi odiare, volere vendetta o giustizia o riparazione, ma capisci l'origine, la motivazione.
Che delle persone invece vengano letteralmente uccise per soddisfare non il portafogli - non guadagnano un cazzo, te lo dice uno che conosce bene il "mercato", quegli spiccioli che raccattano non portano il bilancio in attivo, stanno sempre sull'orlo del baratro finanziario - ma per soddisfare solo uno spropositato Ego, perché questi elementi possano sentirsi dispensatori di Grandi Capacità e compensare le loro vite fallite, è osceno.
Non sono una Casta. Sono spazzatura. Lercia, putrida, squallida spazzatura.
Buona vita.
stefano di cagno
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Ven Ago 01, 2014 8:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

marco75 ha scritto:
maryj ha scritto:
marco75 ha scritto:
Es. gestire il cocktail caustico...


E' una barzelletta?

Dalla morte di Michele magari confrontiamoci con la realta' che la "gestione del cocktail caustico" e' un'utopia alla pari della gestione dell'avvelenamento da CO2 o iperossia/ipossia... - sott'acqua si annega e basta quando hai di queste problematiche con il rebreather.

Certo che se gia' nella prevendita e nel corso ti tolgono l'illusione che la macchina (di per se' scarsa ed imperfetta e comunque non interamente a norma) non e' gestibile perche' se qualche cosa non va' nella realta' non sei piu' in grado di gestire niente - come fanno a venderti l'apparato?


ni, forse è l'unico problema realmente gestibile, quando cominci a sentire schifezze in bocca passi subito al bailout.
La mia domanda era finalizzata a conoscere la sua esperienza reb: se conosceva il problema probabilmente lo avrebbe riconosciuto e "provato a gestire", magari non avrebbe solo provato a togliersi tutto....


E' gestibile a seconda di come e' costruito il rebreather.

Non dovrebbe proprio arrivarti la soda caustica in bocca. Si riempe di acqua il rebreather, te ne accorgi (gorgolii, difficolta' a respirare...), vai in bail-out...

Se questo rebreather e' concepito male e a Michele gli e' arrivata una boccata di soda caustica nelle vie respiratorie, la reazione umana normale e' quella che e' stata descritta precedentemente nel thread.

Hai il fuoco in bocca, in gola, e nelle vie respiratorie... non e' risolvibile con facilita' a 35 metri (salvo che sulle chiacchiere di internet).
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Meridasub
Mozzo
Mozzo


Registrato: Jul 28, 2014
Messaggi: 15

MessaggioInviato: Sab Ago 02, 2014 5:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:

Se Donda è stato condannato per la morte di due clienti ed è sparito dalla circolazione per sempre, abbiamo sempre Ferrucci che macina morti e si fa fare le perizie tecniche della Procura da propri istruttori (come faceva un altro vecchio sciacallo di mare, il buon Claudio; ora abbiamo Bianchini che fa sparire foto e notizie dal web meglio della CIA

Ferrucci tutto sommato macina solxi ed e' ancora in vita... Piu' bravo devli artri???

Solo fortuna. Nell'ultimo omicidio la Procura della Repubblica ha fatto fare la perizia tecnica dell'accusa a un perito che è un suo istruttore... Meglio di così, che vuoi di più dalla vita.

la Procura della Repubblica non ha mai saputo che il perito nominato nelle indagini sulla morte di Villasimius/Tavolara fosse un istruttore della stessa didattica che aveva organizzato l'immersione (a pagamento). E quello si è guardato bene dal farlo presente, of course...

Non per niente, a parte cacate macroscopiche come quella in cui è stato coinvolto Donda e condannato, passa tutto alla fine come "malore".
Gli interessati è la prima cosa che dicono: malore, malore, malore. Non si sa com'è ma tutti 'sti esperti e grandi subacquei che muoiono come mosche sono sani e perfetti il giorno prima, e poi schiattano sempre per colpa di qualche strana epidemia di colpi apoplettici.


Lorenzo Del Veneziano è stato condannato penalmente per l'omicidio di un'allieva: non solo ha continuato a lavorare, non solo ha la responsabilità della morte di altri due coglioni che gli si sono affidati, ma fa l'"esperto", gestisce corsi e diving, sta sul web a tenere banco, ha i suoi fan e se vai sulla sua pagina Faceboocchini puoi vedere uno a uno tutti i suoi "amici": ci sono tutti. TUTTI.
Ferrucci ha sulla schiena non so nemmeno io più quanti morti: masse (sic)sbavanti di merde sulla sua pagina schizzano sperma rancido sulle sue foto con ohhhhhhhhhhhhhhh come sei braaaaaaaaaaavo Aldo. Quando hanno ammazzato Towling a Tavolara, nemmeno un'ora dopo, su Faceinbbocca chattavano amabilmente delle belle foto, delle nuove immersioni, delle straordinarie esplorazioni che dovevano fare il giorno dopo.



Che dire? Agghiacciante!!! Tutto questo se è vero si deve sapere!!!! E' vero forse sdc è quanto meno ruvido nei giudizi che a me per prima hanno ferito, ma rileggendo con calma anche altri suoi post, posso capire. Morti inutili e superficialità, disinformazione, omertà e ingenuità in primis in noi clienti. So che altri amici di Michele leggeranno questi post e io spero che tutti si soffermino su quanto emerge. Se ci sono colpe vengano fuori e si sappiano!!! Vogliamo la VERITA'!!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Sab Ago 02, 2014 5:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

sdc ci deve ancora un libro... il piu' interessante ed agghiacciante.

Speriamo che lo scriva!
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Report Incidenti Subacquei Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 4 di 6

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.312 Secondi. -