Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 70
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 70


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

coronavirus
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Mar 02, 2020 at 18:49:35

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18

"A proposito di Rebreather"
Last post by delfinobianco in Rebreather on Feb 14, 2016 at 19:15:18


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - Grazie DAN - IMPORTANTISSIMO CONTRIBUTO!
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Grazie DAN - IMPORTANTISSIMO CONTRIBUTO!
Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Rebreather
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Gio Giu 12, 2014 10:14 pm    Oggetto: Grazie DAN - IMPORTANTISSIMO CONTRIBUTO! Rispondi citando

http://media.dan.org/RF3_web.pdf
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Sab Giu 14, 2014 10:32 am    Oggetto: Rispondi citando

SE VOLETE USARE IL REBREATHER E RESTARE IN VITA LEGGETE A PAG. 268

"PREBREATHING DURING CLOSED-CIRCUIT DIVING APPARATUS
SET-UP INEFFECTIVE IN ASSESSING SCRUBBER EFFICACY" Jeffrey E. Bozanic

CONCLUSIONS:

"A five-minute prebreathe period is not adequate for assessing
proper scrubber packing, identifying gas bypass, identifying
channeling or breakthrough, or identifying the presence or
absence of the scrubber assembly."

_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SOLODIVE
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Apr 21, 2012
Messaggi: 157

MessaggioInviato: Sab Giu 14, 2014 1:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma chi ha alle spalle migliaia di immersioni con il reb è solo fortunato?
Secondo te conta la cura con cui si prepara il filtro? Secondo me si.
Io ho visto spesso versare la "calce" direttamente dalla tanica al filtro, senza per esempio setacciarla prima e senza compattare il filtro ad ogni piccola aggiunta. Non si può essere frettolosi e approssimativi nella preparazione.
Per questo motivo allora i sensori di co2 dovrebbero essere la soluzione al problema, mentre il vero problema è la ritenzione di co2 non misurabile strumentalmente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Sab Giu 14, 2014 1:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tanto per cominciare il pre-breathe VA' assolutamente fatto e per un minimo di 10 MINUTI.

Poi lo scrubber con gli accorgimenti che tu menzioni ed altri per prepararlo bene servono minimo 20 minuti.

Poi la calce sodata quando de-sigilli il contenitore prima dell'uso va' testata per verificarne la qualita'/efficacia.

Poi il sensore di CO2 in inalazione puo' essere utile se hai lo spazio dove metterlo (io ho solo due braccia...), se hai eseguito quanto sopra (oltre ad aver ispezionate le valvole ad una via della BOV visualmente e con una luce in trasparenza prima di ciascuna immersione e tutti gli altri test prescritti dai produttori...) la probabilita' di CO2 in inalazione e' bassa (nella sostanza non serve il sensore di CO2 in inalazione se fai TUTTO ma proprio TUTTO quello che scrivo cosa ChE non fa' nessuno...).

Ancorche' fai TUTTO ed anche hai un sensore di CO2 in inalazione il rebreather prima o poi ti ciulla.

Metti un sensore di CO2 in esalazione, cambia nada, prima o poi il rebreather ti ciulla.

Ti ciulla perche' non puoi pretendere di pagare Euro 5000 ed avere una macchina affidabile, e poi figuriamoci se costruita dai dei testa di cazzo patentati che non hanno un cazzo di esperienza e preparazione formale come ingegneri nel settore "life-support."

Ed anche Bill Stone che ha i controzuzzerelloni NON puo' realizzare un rebreather affidabile perche' i sensori di O2 (ma anche quelli di CO2) non sono adatti ad utilizzo iperbarico in un rebreather.

Per cui si muore perche' la didattica non ha capito una mazza, e' fatta di gente che cervello ne ha poco, si ripetono tra di loro le stronzate che uno racconta fino a farle diventare una verita' ("the wisdom of the masses") che poi ripetono agli studenti che poverini gia' non ci capiscono una mazza di rebreather figurati cosa ne possono capire dopo che una banda di coglioni ed ignoranti che si ergono ad esperti (perche' sono andati a 200 metri con il rebreather cosa che gia' di per se' ti fa' capire che il personaggio e' meglio perderlo che trovarlo)... i produttori sono incapaci... e la tecnologia attuale non e' comunque sufficiente.

Aggiungi a questo il fattore umano - TUTTI I SUB FANNO ERRORI - e come cazzo puoi sperare che non si muore di rebreather???

Poi c'e' la CE che crea la falsa impressione di affidabilita' di una cosa che non soddisfa comunque tutti i requisti dello stesso standard contro cui viene testata (FATTO LEGALMENTE TACIUTO AGLI UTILIZZATORI)...

LA VITA E' UN INCIUCIO ED IL REBREATHE RNON E' DA MENO!!!
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SOLODIVE
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Apr 21, 2012
Messaggi: 157

MessaggioInviato: Sab Giu 14, 2014 3:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Cazzo!!!!
Mi è ritornata voglia della moto, che avevo venduto per paura di schiantarmi.
Cosa faccio? Vendo il reb e ricompero la moto?
Vendo il reb e ritorno al bibo? Lascio la subacquea perchè ogni fine settimana ne muore uno?
Sentendo questi discorsi giuro che un po' di paranoie vengono.
Ma sono giustificate?
Non vale la stessa cosa in ca? Quante cazzate vedi fare a gente incompetente?
Subacquei che vanno in acqua con bibo e 14kg di zavorra e gav da 40l?
Assetti improbabili, miscele errate, ecc ecc.....
Questi non sono sul filo del rasoio? Gente che va ad aria a 80m? (In passato andavo fondo pure io ad aria e qui si, sono convinto di essere stato miracolato...).
Secondo me, se utilizzi il reb entro profondità poco più che ricreative, con miscele adatte (molto elio x cominciare), hai cura del filtro, dei sensori, tieni bassa la ppo2, e soprattutto usi il cervello, il rischio è paragonabile al ca.
Il rischio decompressivo poi, non lo consideri mai?
Secondo te fare 30min a 60m col reb o in ca ha lo stesso rischio deco?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Sab Giu 14, 2014 3:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Un buon istruttore ti spiegherebbe che la deco con la giusta scelta di mix e' piu' rapida a parita' di algoritmo in CA che in CC.

Per la moto suggerisco Yamaha FZR1000 - ahime' venduta causa vecchiaia ed intervenuta saggezza.
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SOLODIVE
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Apr 21, 2012
Messaggi: 157

MessaggioInviato: Sab Giu 14, 2014 3:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non parlavo dei "tempi" deco, ma della disidratazione del ca, del freddo ecc ecc.

Per la moto sarei orientato sulla Yahama mt-09......

Ma ha il "filtro" che non funziona bene, i "sensori ossigeno" dell'iniezione non studiati x uso motociclistico, elettronica scarsa......cazzo, peggio del Meg Smile
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Sab Giu 14, 2014 4:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Yamaha sanno quello che fanno, 4 cilindri, 20 valvole, 150 h.p., poco piu' di 200 kg. di peso... 0 a 100 in 2.4 secondi (al rebreather la Yamaha gli da' strada...).

La deco e' una perdita di tempo.... sono minchiate chi fa' immersione profonde di 5 - 15 minuti e passa mezza giornata a fare deco... non hanno capito cos'e la subacquea.

Per la disadratazione non serve il rebreather. Basta idratarsi partendo 5 giorni prima dell'immersione bevendo acqua, e poi bevi acqua/fluidi in deco... il rebreather non serve una minchia per l'idratazione.

Sul caldo si, l'aria CA e' fredda, ma ai sensori di O2 non piace il caldo e quei volpini dei produttori li mettono subito dopo lo scrubber che arriva a 40C (di piu' se produce molta CO2 e ti immergi in acque tropicali).

In taluni rebreather i sensori sono cosi' vicino allo scrubber che i sensori si surriscaldano e falsano la lettura.

Comunque, tutto sommato megli la FZR1000 del rebreather - ne son certo!
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Gio Giu 26, 2014 8:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

maryj ha scritto:
SE VOLETE USARE IL REBREATHER E RESTARE IN VITA LEGGETE A PAG. 268

"PREBREATHING DURING CLOSED-CIRCUIT DIVING APPARATUS
SET-UP INEFFECTIVE IN ASSESSING SCRUBBER EFFICACY" Jeffrey E. Bozanic

CONCLUSIONS:

"A five-minute prebreathe period is not adequate for assessing
proper scrubber packing, identifying gas bypass, identifying
channeling or breakthrough, or identifying the presence or
absence of the scrubber assembly."


A riguardo sta' anche facendo uno studio il Dr. Simon Mitchell (piu' scientifico, peer reviewed) e dovrebbe uscire in concomitanza con Eurotek 2014... ma nel frattempo occhio e sempre fare un pre-breathe di almeno 10 minuti!!!
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Lun Set 22, 2014 3:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

[i]Studio presentato a Eurotek qualche giorno fa':

"Hello,

I presented two studies at Eurotek.

The first aimed to evaluate the efficacy of the 5 minute prebreathe in evaluation of CO2 scrubber function prior to diving a rebreather. This has been a controversial subject and we sought to gather some definitive data. Since this study is being written up for publication in a medical journal I am limited to the amount of detail I can provide here because "pre-publication" on the internet could compromise acceptance by a journal. However, I am happy to provide some basic details and the essential findings of the study... since having presented it at a conference the results will probably be discussed on line anyway.

We randomised diver subjects (the majority of whom were rebreather divers) to undertake 5 minute prebreathes on an Evo Plus rebreather. They were instructed to conduct the prebreathe in the same way that is recommended in training. Thus, they sat at rest breathing on the unit with the nose blocked. They were instructed to terminate the prebreathe if they considered they had any symptoms of CO2 toxicity. 60 prebreathes were conducted, comprised of 20 in each of 3 conditions: normal scrubber, completely absent scrubber, partial failure of the scrubber. The "partial failure" was achieved by leaving the O ring and spacer out of the inspo scrubber assembly. The subjects were blinded to the condition, and we masked any changes in resistance to breathing associated with the different scrubber conditions. We measured a variety of physiological parameters during each prebreathe including pulse rate, breathing rate, tidal volume (the volume of each breath), minute volume (the volume of gas moved in and out of the lungs each minute), the inspired PCO2, and the end tidal PCO2.

The primary outcome was comparison of the proportion of subjects who terminated the prebreathe in each condition.

No subjects terminated when a normal scrubber was in place (as you would expect).

25% of subjects did not terminate the prebreathe when there was no scrubber present despite dramatic changes in the physiological parameters.

90% of subjects did not terminate the prebreathe in the partial failure condition despite significant CO2 break through and some changes in the physiological parameters.

The changes in physiological parameters were fascinating and helped considerably with interpretation of the above results, but I will not discuss those at this stage because this will form much of the discussion in the paper. Once the study is published we will be able to exploit the significant educational potential of those results.

The obvious conclusion is that even in a study where there would have been a high expectation of scrubber problems among subjects, the 5 minute prebreathe had only mediocre sensitivity for detecting complete absence of a scrubber, and extremely poor sensitivity for detection of a significant partial failure. We therefore believe that it is not a valid intervention. I hasten to add that this is NOT to say that there should be no prebreathe. The prebreathe also gives the user the opportunity to ensure that other systems (like the oxygen controller) are working correctly. But it does not need to be 5 minutes long in the belief that this allows detection of problems with the carbon dioxide scrubber.

I will write on the second study in a separate post.

Hope this makes sense.

Simon M"/i]


Tratto da: http://www.ccrexplorers.com/showthread.php?t=17596[
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Ven Set 26, 2014 11:37 am    Oggetto: Rispondi citando

https://scontent-a-lhr.xx.fbcdn.net/hphotos-xpa1/v/t1.0-9/10689736_556430381168402_6060883370222900014_n.jpg?oh=ae0c3eaf1e9da9f98ab552139b7e4588&oe=548E3A9F
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Lun Set 29, 2014 10:59 am    Oggetto: Rispondi citando

https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xfp1/v/t1.0-9/10468680_574650805979825_5746338942012246989_n.jpg?oh=4b7ca3889fe0a8a4fce0b7af631ac127&oe=54C9E88F&__gda__=1421605638_37dc7730c4a196d7b500f24875d397cd
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SOLODIVE
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Apr 21, 2012
Messaggi: 157

MessaggioInviato: Lun Set 29, 2014 8:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non sarebbe il caso di testare il filtro facendo anche una leggera camminata in modo da fare più sforzo e aumentare la produzione di co2?
Noi lacustri abbiamo questa fortuna/sfortuna nel raggiungere il lago; io il tragitto auto lago lo faccio sempre respirando nel reb e da quando parto a piedi a quando metto la testa sott'acqua passano tranquillamente 15min.
Se ci fosse qualche cosa che non va, penso che me ne accorgerei.....almeno spero.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Lun Set 29, 2014 8:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io per sicurezza scopo sempre per testarlo Laughing
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SOLODIVE
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Apr 21, 2012
Messaggi: 157

MessaggioInviato: Lun Set 29, 2014 9:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciapa.
Una per uno.

http://underwatermodel.info/wp-content/uploads/2014/06/Sexy-technical-diver-Katrin-Felton-for-Protech-Thailand.png
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Rebreather Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.206 Secondi. -