Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 81
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 81


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

coronavirus
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Mar 02, 2020 at 18:49:35

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18

"A proposito di Rebreather"
Last post by delfinobianco in Rebreather on Feb 14, 2016 at 19:15:18


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - SCATOLA NERA PER REBREATHER!!
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

SCATOLA NERA PER REBREATHER!!
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Rebreather
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
UDT
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Dec 24, 2012
Messaggi: 146

MessaggioInviato: Mer Apr 24, 2013 5:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Concordo pienamente!!! Anche se in campo sub non ho esperienza però posso immaginare.
Spero solo che ci siano le mosche bianche e che si trasformino nel tempo in leoni per azzannare i faciloni!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
UDT
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Dec 24, 2012
Messaggi: 146

MessaggioInviato: Mer Apr 24, 2013 6:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Perché non eliminare il sensore ed utilizzare un extendair difficile da manomettere, cambiandolo ad ogni immersione?
Per quanto riguarda la scatola nera sarebbe interessante connetterla ad un cardio con qualche funzione in più come estensione della gabbia toracica e pressione sangue utente.
Giusto per continuare a conoscere e non pensare mai di essere arrivati a SAPERE!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
makalu1
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 04, 2007
Messaggi: 764
Località: bologna

MessaggioInviato: Mer Apr 24, 2013 7:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

da quello che mi pare di vedere léxtendair non e´altro che un filtro gia costruito che usi al posto della sofno o spherasor o altro.
Il problema rimane che anche questo filtro seppur fabbricato da altri ha i suoi limiti come la sofno.
Quindi siamo al punto di partenza, anzi sinceramente preferisco avere nel loop della calce sodata piuttosto che della roba che utilizza il litio (i reb sovietici utilizzavano idrossido di litio ,che come tutti i metalli alcalini con lácqua sono un po irrequieti , tanto per fare un esempio a scuola feci esplodere un cesso con del litio e potassio quando appunto studiavamo i metalli alcalini (sinistra della tavola periodica)).
Infatti gli IDA 72 ecc non hanno avuto un gran successo, suppongo questo nuovo prodotto sia stato trattato e reso meno reattivo)
Per le altre funzioni tutto sarebbe fattibile e con poca spesa, dai cardi frequenzimetri agli ossimetri (quel coso che al ospedale ti mettono nel dito) la tecnologia esist gia´, a livello pratico forse sono un po scomodi e per lútilizzatore forse inutili, a livello scientifico e di analisi fisiologica del binomio uomo macchina sicuramente darebbero dati estremamente interessanti a livello di medicina iperbarica.
questo pero´lo devi dire a chi costruisce i reb
_________________
marco zanini
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
makalu1
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 04, 2007
Messaggi: 764
Località: bologna

MessaggioInviato: Mer Apr 24, 2013 7:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

tengo a precisare che sto dando delle oppinioni , non sono nessuno per poter dare insegnamenti tantomeno mi piace darli.
si fa per parlare e confrontarsi. ,lungi da me voler dare insegnamenti.
Sicuramente sono sistemi che possono essere pericolosi o mortali , diversamente da tanti che scrivono qui , sono piu´propenso a ritenere che il fattore umano (idiozzia principalmente) sia una delle cause di incidente principale quando usi il reb.
ti dico questo perche´conosco meglio come sono fatti i subacquei (italiani) che i rebreather in generale, e su questo fronte si potrebbe aprire un altro post che non finisce piu.
Difficilmente sentirai un qualcuno scampato ad un incidente o che se lé´vista brutta, ammettere le proprie colpe o errori.
Se poi e´un personaggio con un "elevato effetto alone" in pratica un guru della subacquea mai e poi mai ti dira´che ha fatto una cazzata ma dara´la colpa alla macchina o alle circostanze.
tanto per raccontare un aneddoto , uno di questi (che conosco bene) tempo fa ha avuto un problemino che ormai ci lasciava la buccia , utilizzano una machina come la mia .
Di solito questa persona utilizza un altra macchina, ma in quel frangente si era fatto prestare un inspiration con elettronica vision.
In pratica quando ha fatto la calibrazione una cella era andata e non calibrava.
La macchina quando hai sto problema tu da sul display un bel NO DIVE.
Questo pensando che per una cella andata ci si poteva immergere si e´immerso, ma il solenoide se ne sta buono perche´sei in no dive.
Ti puoi immaginare il risultato.
La colpa ovviamente era della macchina e delle circostanze.
Chi poi conosce le cose come sono andate difficilmente si prende la briga di dirgli che e´un coglione o di sbandierarlo ai quattro venti sopratutto se nel contesto della subacquea locale o nazionale quello e´il guru (che senza ombra di dubbio puo anche esserlo dalle sue imprese o da qlla sua esperienza).
_________________
marco zanini
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
UDT
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Dec 24, 2012
Messaggi: 146

MessaggioInviato: Gio Apr 25, 2013 9:16 am    Oggetto: Rispondi citando

makalu1 ha scritto:
tengo a precisare che sto dando delle oppinioni , non sono nessuno per poter dare insegnamenti tantomeno mi piace darli.
si fa per parlare e confrontarsi. ,lungi da me voler dare insegnamenti.
Sicuramente sono sistemi che possono essere pericolosi o mortali , diversamente da tanti che scrivono qui , sono piu´propenso a ritenere che il fattore umano (idiozzia principalmente) sia una delle cause di incidente principale quando usi il reb.
ti dico questo perche´conosco meglio come sono fatti i subacquei (italiani) che i rebreather in generale, e su questo fronte si potrebbe aprire un altro post che non finisce piu.
Difficilmente sentirai un qualcuno scampato ad un incidente o che se lé´vista brutta, ammettere le proprie colpe o errori.
Se poi e´un personaggio con un "elevato effetto alone" in pratica un guru della subacquea mai e poi mai ti dira´che ha fatto una cazzata ma dara´la colpa alla macchina o alle circostanze.
tanto per raccontare un aneddoto , uno di questi (che conosco bene) tempo fa ha avuto un problemino che ormai ci lasciava la buccia , utilizzano una machina come la mia .
Di solito questa persona utilizza un altra macchina, ma in quel frangente si era fatto prestare un inspiration con elettronica vision.
In pratica quando ha fatto la calibrazione una cella era andata e non calibrava.
La macchina quando hai sto problema tu da sul display un bel NO DIVE.
Questo pensando che per una cella andata ci si poteva immergere si e´immerso, ma il solenoide se ne sta buono perche´sei in no dive.
Ti puoi immaginare il risultato.
La colpa ovviamente era della macchina e delle circostanze.
Chi poi conosce le cose come sono andate difficilmente si prende la briga di dirgli che e´un coglione o di sbandierarlo ai quattro venti sopratutto se nel contesto della subacquea locale o nazionale quello e´il guru (che senza ombra di dubbio puo anche esserlo dalle sue imprese o da qlla sua esperienza).
Concordo pienamente con te trovo che il discutere apertamente sia una politica efficace per smuovere le acque e trovare le soluzioni facendosi nuove idee senza mai chiudere la porta della mente, cosa che è difficile per moltissime persone in molti campi come penso anche nella subacquea, come anche tu mi confermi.
Per il resto discutiamo, scriviamo, postiamo, sperando che anche altri intervengano o che almeno leggano, creandosi un'opinione critica, chissà che tra loro non ci sia anche qualche produttore, che valuti le cose o quanto meno per instillare una nota critica nella gente e che qualcuno si muova per migliorare le cose sotto molteplici punti di vista.
Ma andiamo avanti con il post.
Come nei video i controlli da effettuare e da insegnare, le procedure di controllo della macchina e il relativo blocco da parte dell'elettronica dovrebbe essere la norma, rimango basito dal tuo racconto su questo istruttore se la macchina si blocca non dovrebbe permetterti nemmeno di leggere i dati se poi ti immergi è come caricare una pistola, lasciata sul tavolo carica da sola non ti si punta alla test e spara se poi te la metti in bocca la armi e spari... beh..... Rolling Eyes
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
UDT
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Dec 24, 2012
Messaggi: 146

MessaggioInviato: Gio Apr 25, 2013 9:29 am    Oggetto: Rispondi citando

makalu1 ha scritto:
da quello che mi pare di vedere léxtendair non e´altro che un filtro gia costruito che usi al posto della sofno o spherasor o altro.
Il problema rimane che anche questo filtro seppur fabbricato da altri ha i suoi limiti come la sofno.
Quindi siamo al punto di partenza, anzi sinceramente preferisco avere nel loop della calce sodata piuttosto che della roba che utilizza il litio (i reb sovietici utilizzavano idrossido di litio ,che come tutti i metalli alcalini con lácqua sono un po irrequieti , tanto per fare un esempio a scuola feci esplodere un cesso con del litio e potassio quando appunto studiavamo i metalli alcalini (sinistra della tavola periodica)).
Infatti gli IDA 72 ecc non hanno avuto un gran successo, suppongo questo nuovo prodotto sia stato trattato e reso meno reattivo)
Per le altre funzioni tutto sarebbe fattibile e con poca spesa, dai cardi frequenzimetri agli ossimetri (quel coso che al ospedale ti mettono nel dito) la tecnologia esist gia´, a livello pratico forse sono un po scomodi e per lútilizzatore forse inutili, a livello scientifico e di analisi fisiologica del binomio uomo macchina sicuramente darebbero dati estremamente interessanti a livello di medicina iperbarica.
questo pero´lo devi dire a chi costruisce i reb
L'extandair sembra non reagire a contatto con l'acqua in nessun modo, al di la dei video su internet cerco data sheet in merito.
Sicuramente sulla capienza del filtro e sul w.o.b. che questo crea, pensi che un filtro grande ma che dia la possibilità di un w.o.b. ridotto sia possibile grazie alla struttura del filtro?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
makalu1
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 04, 2007
Messaggi: 764
Località: bologna

MessaggioInviato: Gio Apr 25, 2013 12:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

non riesco ad immaginare un aumento sistema che con un voluume doppio di materiale filtrante possa avere un wob inferiore (a parita' di loop) forse con una ventilazione forzata.
_________________
marco zanini
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
makalu1
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 04, 2007
Messaggi: 764
Località: bologna

MessaggioInviato: Gio Apr 25, 2013 1:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

in merito ai filtri pre confezionati, non saprei , sicuramente sono roba da smaltire piu' complessa della semplice calce esausta, e forse piu' inquinante.
Non so che vantaggio in sicurezza possano dare.
Sicuramete costano di piu' e il parametro stoccaggio rimane sempre del utilizzatore.
Idem sul tempo di impiego, quello che vuole tirare un oretta in piu' lo trovi sempre, quindi o sono veramente piu' efficienti della normale calce oppure non hanno molto senso.
La calce come questi sono prodotti chimici referenziati per uso anche ospedaliero su macchine da anestesia, non vorrei che si fraintendesse , .
Molti che leggono sono sicuro che quando sentono la parola calce vanno ad intendere una roba che compri dai rivenditori per edilizia.
wc
_________________
marco zanini
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SOLODIVE
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Apr 21, 2012
Messaggi: 157

MessaggioInviato: Ven Apr 26, 2013 3:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

Genio il tuo conoscente Sad
Ma per curiosità......in no dive con un sensore non funzionante, gli altri due sono calibrati? leggono la ppo2?
Se si, anche se non é consigliabile andare in acqua, poteva andare benissimo di 02 manuale.
É per questo che sono sempre più convinto che il mio mCCR sia "concettualmente" imbattibile. Non puoi permetterti di fare cazzate e sei tu a far funzionare la macchina.
Idea personalissima.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
UDT
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Dec 24, 2012
Messaggi: 146

MessaggioInviato: Ven Apr 26, 2013 3:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

http://www.extendair.com/media/docs/Handling%20Instructions%2012-06-11.pdf
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
UDT
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Dec 24, 2012
Messaggi: 146

MessaggioInviato: Ven Apr 26, 2013 4:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

http://www.extendair.com/media/docs/MSDS%20Eclipse%20Lithium%20Rev1.pdf
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
UDT
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Dec 24, 2012
Messaggi: 146

MessaggioInviato: Ven Apr 26, 2013 4:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

I prodotti differiscono per campo di utilizzo ma credo la costituzione del materiale sia lo stesso!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
UDT
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Dec 24, 2012
Messaggi: 146

MessaggioInviato: Sab Apr 27, 2013 12:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie per la partecipazione e le risposte ragazzi spero che le discussioni continuino in maniera da approfondire e capire i diversi punti di vista sulla questione rebreathers. Very Happy
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
makalu1
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 04, 2007
Messaggi: 764
Località: bologna

MessaggioInviato: Sab Apr 27, 2013 4:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

devi comprare un rebreather?
_________________
marco zanini
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
UDT
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Dec 24, 2012
Messaggi: 146

MessaggioInviato: Dom Apr 28, 2013 9:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Noooo ma chissà che cercando di capire le peculiarità del sistema non mi venga ancora più passione per il sistema e non inizi a frequentare qualche corso in merito!!
Tu che modelli ai provato? tutti i modelli relativi ai manuali inviatimi?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Rebreather Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 3 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.188 Secondi. -