Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi č gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 699
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 699


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18

"A proposito di Rebreather"
Last post by delfinobianco in Rebreather on Feb 14, 2016 at 19:15:18

Malore al Giglio (tutto chiaro!)
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Dec 17, 2015 at 12:04:11


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - NAUFRAGIO ALL'ITALIANA
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

NAUFRAGIO ALL'ITALIANA
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Relitti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Mar Gen 24, 2012 5:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

maryj ha scritto:
maryj ha scritto:
maryj ha scritto:
maryj ha scritto:
barkino ha scritto:
Difficile credere che il testacoda sia intenzionale, a me sa che la nave fosse fuori controllo, e sia stata girata dal vento, ma siccome non sono pratico mi piacerebbe saperne di pių.


Non si puo' escludere la possibilita' che toccando di poppa, nonostante il timone fosse forse a dritta inizialmente abbia deviato a babobordo (sinistra) per poi virare a dritta (destra).

Non riesco a trovare le condizioni del vento (direzione e forza), ma se veniva da NNE ed era sostenuto non si puo' escludere la tua teoria.

Servono dati certi e non li abbiamo.

Certo che se l'imbarcazione non era piu' governabile sin dal momento del primo impatto e quello che vediamo dai dati AIS non e' voluto, ma e' fortuito, direi che e' andata bene cosi', ma c'e' da mettersi le mani nei capelli!


Porta a Porta del 17 Gennaio riporta che il Comandante Schettino ha detto alle 22:34:

"Sto' manovrando per portarmi sottocosta... se magari potete mandarmi dei rimorchiatori..."

E' plausibile pensare che in qualche modo forse con il bowthruster ed il vento e la corrente la stia portando sottocosta.

Credo, che se solo il vento da NNE avesse fatto girare la nave su se stessa, poi la nave non sarebbe restata di traverso al vento (con il vento a 90 gradi) come is vede dai tracciati AIS senza l'ausilio di timone e bowthruster che impartivano una rotazione verso babordo (sinistra).

Tra l'altro pare che c'era il mare calmo e non c'era vento quella sera (salvo forse brezza da Est). Se qualcuno ha i dati reali (direzione e forza del vento) in quella zona tra le 22:00 e le 23:00 il giorno del naufragio sarebbe utile saperli.

Ci sono tante versioni e tanti interessi economici e responsabilita' politche/amministrative/legali in gioco che se un po' di verita' non ce le cerchiamo da soli...


I bowthrusters (3 davanti in prua) sono questi in foto, per capirci:

http://imageshack.us/photo/my-images/17/bowthrusters.jpg/


A pag. 38 e 39 dei verbali "cortesemente" divulgati da Repubblica a sostegno dello stillicidio mediatico del Comandante Schettino si legge che aveva a disposizione timoni, radar, e radio dal momento del black-out (quindi della collisione con lo scoglio)... e conquel poco che aveva ha fatto quello che ha fatto.

Non si parla di bowthruster e come la nave abbia girato su se stessa (ore 22:12) e poi abbia mantenuto quella particolare posizione di scarroccio fino a quando piu' tardi pare abbia utilizzato le ancore piu' sottocosta nell'estremo tentativo di farla arenare e stabilizzarla dove e'.

Il vento nella deposizione si dice che era Grecale (NE), per cui mi chiedo se questo tipo di imbarcazioni in assenza di propulsione meccanica quale anche bowthruster si mettano e restino di traverso al vento (con il vento a 90 gradi)... io penso piu' di no, che di si (poi c'e' anche l'effetto corrente che non sappiamo bene quale e' in quella zona...).

I verbali sono qui: http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2012/01/23/news/concordia_la_versione_di_schettino-28610754/


L'interrogatorio del Timoniere (pubblicato da Repubblica) conferma che la nave e' stata governata come avevo ipotizzato con il timoni, pre-impatto "tutta barra a dritta" poi post-impatto "tutta barra a sinistra" e poi "tutta barra a dritta" come corrisponde dai tracciati AIS (dopodiche' si presume il vento e/o il bowtrhuster fa girare la nave su se stessa che si dispone a traverso con il vento e che scarroccia fino ad arenarsi dove e'... e meno male senno mi sa' che si ribaltava in acqua fonda).

L'interrogatorio: https://docs.google.com/viewer?url=http://download.repubblica.it/pdf/2012/inchieste/cap-1-pag-45-47.pdf&chrome=true
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Mer Gen 25, 2012 11:51 am    Oggetto: Rispondi citando

Non so' se i media (giornali e televisione) pensano che nel 2012 con la libera informazione che circola ed e' reperibile su internet riescano a far tutti fessi.

Si, per un po' ci riescono, mnipolano l'informazione sfruttando le credenze e l'ignoranza popolari, di chi non sa' perche' certe cose tecniche non le puo' sapere, tagliano corto nei programmi quando certe tematiche incomode vengono toccate, tacciono su altre, enfatizzano solo quelle che gli fa' comodo, per tornaconto economco ed interesse personale enfatizzare.

Qui C'E' un problema di stabilita' laterale quando queste imbarcazioni con migliaia di persone a bordo imbarcano acqua, ed ancor piu' quando le pompe che devono da un lato stabilizzare la nave ridistribuendola nei vari comparti e dall'altra evacuare del tutto quest'acqua - NON FUNZIONANO.

Sono essenziali in quelle circostanze, e non funzionavano.

Il generatore di emergenza - entrato in funzione - vuoi perche' non era previsto dovesse azionare le pompe (sentina e stabilizzazione) o vuoi perche' i sistemi non erano adeguati - NON FACEVA GIRARE LE POMPE ESSENZIALE PER MANTENERE LE STABILITA' DELLA NAVE.

In queste circostanze, quando il centro di gravita' si sposta oltre un certo punto, da un momento all'altro, in un'istante, la nave si ribalta.

E' assolutamente normale che quando si giunge a quel punto ci si butti tutti in acqua o sulle scialuppe perche' l'alternativa e restare schiacciati o intrappolati all'interno della nave - quindi la MORTE.

E' assolutamente normale a quel punto coordinare l'emergenza non piu' dall'interno della nave (la nave e' compromessa, ed a quel punto si inabissa prima di poppa e poi di prua), ma dall'esterno.

E' assolutamente normale che passeggeri ed equipaggio ed ufficiali nel momento del ribaltamento si buttino tutti fuori bordo e "SI SALVI CHI PUO!"

Non e' venir meno alle proprie responsabilita'.

Da morti non si puo' piu' essere di aiuto a nessuno, e salvare la propria vita per poi continuare ad essere di aiuto come si legge dai verbali hanno fatto degli ufficiali gettandosi a mare ed incitando altri passeggeri a farlo nella circostanza di un ribaltamento della nave NON E' CRITICABILE.

Il miracolo e' che la nave e' stata manovrata vuoi da Nettuno, da Dio, o da Schettino, o dal Fato in una posizione che l'ha sostenuta e la sostiene ritardando ed evitando l'atrimenta inevitabile ribaltamento e l'affondamento con la conseguente perdita di molte vite, e poi il danno ambientale.

Ma il problema della stabilita' laterale di queste navi quando imbarcano acqua e l'inadequatezza dei sistemi e' gia' cosa nota da tempo, ma la normazione CE ha scelto di ignorare la ricerca gia' nota sul tema, ed ha scelto di non adeguare le norme, alla miglior scienza in materia di stabilita' e sicurezza.

Perche' se si sapeva che la stabilita' quando entra acqua in queste imbarcazioni e' rapidamente (troppo rapidamente) compromessa, non si e' fatto niente prima???

E' un po' tardi solo ora a tragedia avvenuta far la mossa che si legge qui':

http://europa.eu/rapid/pressReleasesAction.do?reference=MEMO/12/25&type=HTML

di discutere sulla tematica stabilita' solo a danno avvenuto:

Stability: Do the current stability rules on passenger ships need further updating? In particular, in relation to ships, damaged and/or exposed to bad weather conditions.

E se lo sapevano gia' da prima, perche' la ricerca C'E', che la stabilita' in caso di entrata d'acqua e inadequata, perche' solo ora si fanno la domanda???

E il Comandante e gli Ufficiali che sanno della problematica della stabilita' e si buttano in mare o a pesce sulla scialuppa quando percepiscono che la nave si ribalta... e facile criticarli quando non si sa' le implicazioni e le conseguenze di un ribaltamento, cosa che stava succedendo nel momento in cui si sono lanciati in mare e sulle scialuppe incitando TUTII a farlo (perche' questo si legge dalle testimonianze e dai verbali).

Per cui alla domanda che pone il Sig. Vice-President Siim Kallas, Commissario Europeo ai Transporti:

"STABILITA': Le attuali norme sulle stabilita' devono essere aggiornate?"

rispondo,

SI, MR. KALLAS, E DOVEVANO ESSERE AGGIORNATE FIN DA PRIMA DELLA TRAGEDIA AL FINE DI EVITARLA!

Poi ovviamente ricadra' tutto in un buco nero Eurocratico, la gente rimarra' con le prime false impressioni create dai media di parte ed interessati, si comincera' a parlare d'altro... e siccome ammettere l'errore, disporre il blocco immediato di queste navi (oltre alle pratiche dei peli alle isole), modificare ex-post le navi in servizio (improponibile come costi e forse anche tecnicamente) e' "nu poco cumplicato" ... beh facciamo come con i Nimrod (ed il WOB dei rebreather normativamente fuori dai limiti stabiliti dalla miglior scienza ) e speriamo che non se ne accorga nessuno e non se ne parli piu' Twisted Evil
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
rostersub
Nocchiero
Nocchiero


Registrato: Oct 25, 2010
Messaggi: 302
Localitā: Brianza

MessaggioInviato: Mer Gen 25, 2012 2:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Embarassed Embarassed Embarassed
se nn ci fosse una tragedia di mezzo con morti e figure di m........in ttt il mondo sarebbe meglio di un fil di Fantozzi. Shocked Shocked Concordia..mo!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Mer Gen 25, 2012 3:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

rostersub ha scritto:
Embarassed Embarassed Embarassed
se nn ci fosse una tragedia di mezzo con morti e figure di m........in ttt il mondo sarebbe meglio di un fil di Fantozzi. Shocked Shocked Concordia..mo!!


Fantozzi e' quel signore che dormiva al timone della scrivania e poi si mette pure ad insultare ed a strillare e fare ironie del casso... forse bisogna fargli fare un corso per fargli capire che se la sedia della sua scrivania si inclina a 40 o piu' gradi... come minimo casca giu' anche lui con il c.lo per terra Twisted Evil
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Mer Gen 25, 2012 8:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Maroonnnaaa cosa dice il Comandante Palombo a Matrix (minuto 40 circa)... questo dice che il rsichio di una nave che entra nel porto di Genova e' assimilabile al rischio di una nave che passa a 300 metri da Giglio Very Happy Very Happy Very Happy

Questa si che e' incredibile... ma al Porto di Genova ci sono rimorchiatori, l'Harbourmaster, i Vigili del Fuoco. (le fiamme della Costa Romantica incendiatasi nel porto id Genova le hanno spente i Vigili del Fuoco del Porto di Genova).. e chi casso C'E' al Giglio fuori dalle Scole - non c'e' nulla di quello che c'e' al porto di Genova.

Il rimorchiatore alla meglio deve venire da Civitavecchia.

E poi dice che e' passato, scritto sul suo libro, che io sicuramente non comprero', che e' passato per le Scole a 300 metri dal Giglio... oh, 300 metri... ma li' sei veramente in zone dove c'e' 7 - 10 metri di acqua.

Una faccia, una razza!
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Mer Gen 25, 2012 8:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

maryj ha scritto:
Maroonnnaaa cosa dice il Comandante Palombo a Matrix (minuto 40 circa)... questo dice che il rsichio di una nave che entra nel porto di Genova e' assimilabile al rischio di una nave che passa a 300 metri da Giglio Very Happy Very Happy Very Happy

Questa si che e' incredibile... ma al Porto di Genova ci sono rimorchiatori, l'Harbourmaster, i Vigili del Fuoco. (le fiamme della Costa Romantica incendiatasi nel porto id Genova le hanno spente i Vigili del Fuoco del Porto di Genova).. e chi casso C'E' al Giglio fuori dalle Scole - non c'e' nulla di quello che c'e' al porto di Genova.

Il rimorchiatore alla meglio deve venire da Civitavecchia.

E poi dice che e' passato, scritto sul suo libro, che io sicuramente non comprero', che e' passato per le Scole a 300 metri dal Giglio... oh, 300 metri... ma li' sei veramente in zone dove c'e' 7 - 10 metri di acqua.

Una faccia, una razza!


Il video e' qui': http://video.mediaset.it/video/matrix/full/279093/tragedia-al-giglio.html#tf-s1-c1-o1-p1
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Gio Gen 26, 2012 11:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Che quadro desolante che ne emerge:

1. Navi inadeguate (pompe di sentina e bilanciamento che non funzionano in emergenza)
2. messe in mano a persone inadeguate (il "maestro" e consulente dell'armatore che esalta autoreferenzialmente "imprese" quali la navigazione a 300 metri dal Giglio "sicure come entrare nel Porto di Genova...")
3. normate da persone inadeguate (ignoranti della miglior scienza e ricerca in materia di stabilita')
4. sotto il controllo e supervisione di persone inadeguate (Capitaneria che non vede dia sistemi AIS di cui e' dotata una nave da 200mila tonnellate che a 15 nodi va' a sbattere contro l'Isola del Giglio)
5. Giornali e TV che fanno "l'inchino" ai potenti (omaggiandolicon un'informazione solo parziale ed un'analisi di parte, e pertanto interamente falsa e fuorviante)

e la ciliegina sul tutto,

“Comandante, quella nave da crociera va troppo piano, 6 nodi…"

ovvero chi preposto al controllo e la supervisione che si preoccupa che una nave gia' troppo vicino alla costa va' troppo piano, invece che troppo forte (15 nodi dritta contro l'Isola del Giglio pochi minuti prima)

Si veda: http://www.dirittodicritica.com/2012/01/19/de-falco-schettino-concordia-eroi-tosi-33344/

I Magistrati si capisci dai verbali che di mare non ci capiscono una mazza... pensa te come stiamo combinati.

Una speranza ancora C'E', ma solo una, ed e' il Comandante Vittorio Alessandro (Comandante della Guardia Costiera).

Che fara' il competente Comandante Alessandro di fronte a tutto cio'?

La vita e' un film... stiamo a vedere!
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Gio Gen 26, 2012 6:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Certo ChE ci verrebbe fuori un bel programma a Porta a Porta o a Matrix o un bell'articolo di qualche giornalista intelletualmente onesto (chissa' chi arrivera' secondo Wink ):

"Perche' l'Unione Europea ha ignorato per anni il grido d'allarme degli esperti in materia di sicurezza delle navi da corciera?

"This is is a mechanism of capsize, recently identified, [ 6 ], that is relevant to ships with complex watertight subdivision such as cruise ships. As the hull is breached, water may rush through various compartments at different levels, substantially reducing stability even when the floodwater amount is relatively small. As a result the ship could heel to large angles, even for small damage openings, letting water into the upper decks that spreads rapidly through these spaces and may lead to rapid capsize."

(Trad. Ste navi, se imbarcano acqua, se ribartano).

Tratto da: http://www.safety-at-sea.co.uk/pdf/2007_Design_for_Damage_Survivability.pdf
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Ven Gen 27, 2012 10:55 am    Oggetto: Rispondi citando

maryj ha scritto:
Certo ChE ci verrebbe fuori un bel programma a Porta a Porta o a Matrix o un bell'articolo di qualche giornalista intelletualmente onesto (chissa' chi arrivera' secondo Wink ):

"Perche' l'Unione Europea ha ignorato per anni il grido d'allarme degli esperti in materia di sicurezza delle navi da corciera?

"This is is a mechanism of capsize, recently identified, [ 6 ], that is relevant to ships with complex watertight subdivision such as cruise ships. As the hull is breached, water may rush through various compartments at different levels, substantially reducing stability even when the floodwater amount is relatively small. As a result the ship could heel to large angles, even for small damage openings, letting water into the upper decks that spreads rapidly through these spaces and may lead to rapid capsize."

(Trad. Ste navi, se imbarcano acqua, se ribartano).

Tratto da: http://www.safety-at-sea.co.uk/pdf/2007_Design_for_Damage_Survivability.pdf


Tutto tace... ma possibile che il Dott. Vespa, il Dott. Vinci, i giornalisti di Repubblica e Corriere... oh, ma tutti col prosciutto sugli occhi???

Iononcivogliocrederefiguratisee'vero Laughing
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Ven Gen 27, 2012 7:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

maryj ha scritto:
maryj ha scritto:
Certo ChE ci verrebbe fuori un bel programma a Porta a Porta o a Matrix o un bell'articolo di qualche giornalista intelletualmente onesto (chissa' chi arrivera' secondo Wink ):

"Perche' l'Unione Europea ha ignorato per anni il grido d'allarme degli esperti in materia di sicurezza delle navi da corciera?

"This is is a mechanism of capsize, recently identified, [ 6 ], that is relevant to ships with complex watertight subdivision such as cruise ships. As the hull is breached, water may rush through various compartments at different levels, substantially reducing stability even when the floodwater amount is relatively small. As a result the ship could heel to large angles, even for small damage openings, letting water into the upper decks that spreads rapidly through these spaces and may lead to rapid capsize."

(Trad. Ste navi, se imbarcano acqua, se ribartano).

Tratto da: http://www.safety-at-sea.co.uk/pdf/2007_Design_for_Damage_Survivability.pdf


Tutto tace... ma possibile che il Dott. Vespa, il Dott. Vinci, i giornalisti di Repubblica e Corriere... oh, ma tutti col prosciutto sugli occhi???

Iononcivogliocrederefiguratisee'vero Laughing


Evidentemente son informazioni che in Italia non fanno notizia Shocked

Accontentiamoci di leggerlo sul Daily Telegraph di Londra:

"The EU ignored years of expert warnings on cruise ship safety.
The disaster of the Costa Concordia was foreseen in studies commissioned by the EU."


Traduzione:

L'Unione Europea ha ignorato anni di avvertimenti degli esperti in materia di sicurezza delle navi da crociera.
Il disastro della Costa Concordia era stato pre-annunciato dagli studi commissionati dalla stessa Unione Europea.


Tratto dal Daily Telegraph qui': http://www.telegraph.co.uk/comment/columnists/christopherbooker/9030330/The-EU-ignored-years-of-expert-warnings-on-cruise-ship-safety.html
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
barkino
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 19, 2010
Messaggi: 594
Localitā: Torino - centro

MessaggioInviato: Dom Gen 29, 2012 11:28 am    Oggetto: Rispondi citando

Ho notato una cosa: questa vicenda ha necessariamente portato sui teleschermi di tutto il mondo decine di video che vedono impegnati superprofessionisti dell'immersione subacquea, quali Carabinieri, Marina, Vigili del Fuoco, Speleosub della Protezione Civile, e scusatemi se ho tralasciato qualcuno.
Fino ad oggi, chi non č vicino a questi corpi specializzati ha avuto pochissime occasioni di vederli in azione.
Qui li vediamo immergersi in ambienti ostruiti, semi ostruiti, pericolanti, o tutte queste cose insieme!
Per quello che ho potuto vedere in questi video, sono attrezzati in maniera abbastanza ordinaria, in alcuni casi non usano nč muta stagna nč il GAV, e apparentemente non sono configurati DIR, nč sidemount, tanto che si ha quasi l'impressione che i veri professionisti siano i molti subacquei domenicali agghindati in maniera ipertecnologica.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
rostersub
Nocchiero
Nocchiero


Registrato: Oct 25, 2010
Messaggi: 302
Localitā: Brianza

MessaggioInviato: Lun Gen 30, 2012 12:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

barkino ha scritto:
pensiero RostersubHo notato una cosa i veri professionisti sono i molti subacquei domenicali agghindati in maniera ipertecnologica.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Mar Gen 31, 2012 1:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

barkino ha scritto:
Ho notato una cosa: questa vicenda ha necessariamente portato sui teleschermi di tutto il mondo decine di video che vedono impegnati superprofessionisti dell'immersione subacquea, quali Carabinieri, Marina, Vigili del Fuoco, Speleosub della Protezione Civile, e scusatemi se ho tralasciato qualcuno.
Fino ad oggi, chi non č vicino a questi corpi specializzati ha avuto pochissime occasioni di vederli in azione.
Qui li vediamo immergersi in ambienti ostruiti, semi ostruiti, pericolanti, o tutte queste cose insieme!
Per quello che ho potuto vedere in questi video, sono attrezzati in maniera abbastanza ordinaria, in alcuni casi non usano nč muta stagna nč il GAV, e apparentemente non sono configurati DIR, nč sidemount, tanto che si ha quasi l'impressione che i veri professionisti siano i molti subacquei domenicali agghindati in maniera ipertecnologica.


A mio avviso non si rendono conto dei rischi che corrono a penetrare nel relitto con tutta questa roba a penzoloni che si vede nei video:

http://imageshack.us/photo/my-images/256/penzoloni.jpg/

Per il resto hanno un gran cuore e coraggio a fare l'ingrato lavoro che fanno - complimenti (io non lo farei).
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
maryj
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Oct 15, 2010
Messaggi: 2954

MessaggioInviato: Mer Feb 01, 2012 6:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dicono delle banche, ma piu' bugiardi dei giornali CE ne son pochi.

A leggere la stampa italiana pare che Schettino era un "bugiardo" e che non aveva informato l'armatore.

A leggere la stampa estera (nientepopodimenocheilWallStreeJournal) invece si legge tutto il contrario:

"Italian Cruise Ship Operator Knew of Crisis
Chief Executive Testifies That Company Was Aware of Damage Within Minutes"


vedi: http://online.wsj.com/article/SB10001424052970203806504577183222389672472.html?KEYWORDS=foschi+costa+concordia

Trad. L'armatore sapeva della crisi e dei danni gia' da subito (dopo pochi minuti dall'impatto)...

Ma chi e' bugiardo allora e quale delle due verita' e' quella vera???
_________________
Quanto sopra forse, non e' sicuro, e-poi-io-comunque-non-ci credo-figurati-se-e'-vero, ma quanti sono i morti su rebreather Categoria III "Life-support" senza omologazione CE, con marchi CE mendaci, o senza Certificato di Conformita' a EN61508?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
barkino
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 19, 2010
Messaggi: 594
Localitā: Torino - centro

MessaggioInviato: Mer Feb 01, 2012 11:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

La Costa Concordia non era altro che un'azienda galleggiante, vale a dire un'impresa commerciale che ha come obiettivo la realizzazione di profitti, i quali dipendono anche dal contenere al massimo le spese non indispensabili.
Schettino era un dirigente di questa azienda, anzi era il dirigente con il grado pių alto.
Chiunque abbia esperianza aziendale sa che nessun dirigente di alto livello muoverebbe un dito, in presenza di eventi straordinari, senza prima consultare il proprio responsabile.
Schettino aveva immediatamente capito di avere un grave problema e si č subito messo in contatto con il proprio capo, sapendo di rischiare, innanzi tutto, il suo posto di lavoro.
Prima di ordinare l'abbandono della nave, con i relativi costi vivi e di immagine per la Costa SpA, ha richiesto istruzioni al proprio superiore.

Quindi il Wall Steet Journal mi pare fornisca una versione dei fatti credibile e verosimile, tutto il resto č gossip per riviste da negozi di acconciature per signore.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Relitti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Pagina 5 di 7

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.263 Secondi. -