Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 56
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 56


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18

"A proposito di Rebreather"
Last post by delfinobianco in Rebreather on Feb 14, 2016 at 19:15:18

Malore al Giglio (tutto chiaro!)
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Dec 17, 2015 at 12:04:11


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - Respirare con la "pausa inspiratoria"
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Respirare con la "pausa inspiratoria"
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ricreativa
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
dibi
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Jul 18, 2009
Messaggi: 292
Località: Roma

MessaggioInviato: Mer Mag 18, 2011 6:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
"subbastard"]E' il prodomo dell'incombenza di un affanno che cosi' diventa piu' facilmemte gestibile...
Adesso non la insegno piu' perche' credo che ttutte le didattiche la sconsiglino vivamente.resta il fatto che chi l'ha utilizzata ed ha imparato a farla difficilmente riesce a modificare il proprio modo di andare in acqua.
PS:
io continuo a praticarla ma solo perche' mi viene automatica e farei piu' fatica a disimpararla!!
PS2:
Credo che alle origini ci fosse anche un discorso sulla efficenza delle attrezzature...

Citazione:
Vero è che è sconsigliata da tutte le didattiche...
Ma si può sempre consigliare!
Son vecchietto e lh'ho imparata qualche anno fa.....ci credo e la faccio!
Son convinto che per un serio "controllo" dell'affanno debba essere fatta!
Quando si crede, si crede!
dibi


Citazione:
E' come la "doppietta" quando si cambia...
chi ha piu' di un tot di anni credo se la ricordi chi ne ha qualcuno in piu' forse continua a farla....io la faccio spesso piu' per abitudine che per altro...
ma insegnarla oggi non avrebbe piu' senso!!
e la doppietta non aveva alcuna controindicazione!! Very Happy


Ciao...non capisco il tuo discorso legato all'efficenza attrezzatura....mi chiarisci questo dubbio ?
Grazie
dibi
_________________
Remember when sex was safe and diving dangerous?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
subbastard
Marinaio
Marinaio


Registrato: Aug 31, 2009
Messaggi: 94

MessaggioInviato: Gio Mag 19, 2011 11:35 am    Oggetto: Rispondi citando

[quote]"dibi"
Citazione:
="subbastard"E' il prodomo dell'incombenza di un affanno che cosi' diventa piu' facilmemte gestibile...
Adesso non la insegno piu' perche' credo che ttutte le didattiche la sconsiglino vivamente.resta il fatto che chi l'ha utilizzata ed ha imparato a farla difficilmente riesce a modificare il proprio modo di andare in acqua.
PS:
io continuo a praticarla ma solo perche' mi viene automatica e farei piu' fatica a disimpararla!!
PS2:
Credo che alle origini ci fosse anche un discorso sulla efficenza delle attrezzature...

Citazione:
Vero è che è sconsigliata da tutte le didattiche...
Ma si può sempre consigliare!
Son vecchietto e lh'ho imparata qualche anno fa.....ci credo e la faccio!
Son convinto che per un serio "controllo" dell'affanno debba essere fatta!
Quando si crede, si crede!
dibi


Citazione:
E' come la "doppietta" quando si cambia...
chi ha piu' di un tot di anni credo se la ricordi chi ne ha qualcuno in piu' forse continua a farla....io la faccio spesso piu' per abitudine che per altro...
ma insegnarla oggi non avrebbe piu' senso!!
e la doppietta non aveva alcuna controindicazione!! Very Happy


Citazione:
Ciao...non capisco il tuo discorso legato all'efficenza attrezzatura....mi chiarisci questo dubbio ?
Grazie
dibi


Chi si ricorda i vecchi erogatori?
E quanto diventavano duri man mano si scendeva?
Uno dei miei primi erogatori, un cressi quando passavi i 35mt l'aria diventava come densa.... sembrava di respirare liquido....,
bastava veramente un nonnulla per innescare un affanno in profondita'!!
Quando ho avuto il primo scubapro D350
non volevo crederci,ho provato arespirare in tutti i peggio modi,
a pinneggiare come un forsennatorespirando superficialmente...
niente!!( aparte i crampi!)
mi sembrava fantascienza!!!
Per certe cose ieri e' dietro l'angolo,per altre e' proprio passato remoto!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
barkino
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 19, 2010
Messaggi: 594
Località: Torino - centro

MessaggioInviato: Gio Mag 19, 2011 11:54 am    Oggetto: Rispondi citando

Ecco perchè era doverosa la "pausa inspiratoria" !
L'erogatore non era in grado di fornirti tutta l'aria che ti serviva aumentando di un po' il normale fabbisogno.
Se non riuscivi a mantenere la pausa inspiratoria, era meglio uscire dall'acqua prima di "litigare" con un erogatore che non era in grado di assecondare il tuo ritmo respiratorio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
subbastard
Marinaio
Marinaio


Registrato: Aug 31, 2009
Messaggi: 94

MessaggioInviato: Gio Mag 19, 2011 3:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non era proprio un problema di quantita' d'aria ma piuttosto resistenza allo sforzo inspiratorio ed espiratorio
il risultato cmq era poi quello!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Ven Mag 20, 2011 5:38 pm    Oggetto: vecchi/nuovo Rispondi citando

Al di là di tutte le considerazioni, che mi mettono in imbarazzo: infatti credo che non insegnare la corretta respirazione sott'acqua a chi ci va, per SNELLIRE l'apprendimento sia una cacchiata siderale, per non dire di peggio;
ma abbiamo messo in luce un altro punto drammaticamente importante che sta passando in secondo piano:

I SOMMOZZATORI PIU' IN GAMBA E PIU' ADDESTRATI HANNO L'ABITUDINE DI FARE LA PAUSA INSPIRATORIA, ANZI PER LORO È NATURALE RESPIRARE COSI'

ecco che allora ci troviamo innanzi a due fascie d'utenza differenti se prendiamo i rebreather.
Se è vero come dite, che tutte le didattiche oggi non insegnano più la pausa inspiratoria è evidente che nel momento in cui le stesse fanno un corso rebreather non sentono alcun bisogno di spiegare agli utilizzatori il modo di respirare. E questo che cosa genera?
Semplice, se sono un vecchio marpione addestrato negli anni ottanta, con migliaia d'immersioni e faccio un corso REBREATHER, porterò sott'acqua il mio modo consueto di repirare (con pausa inspiratoria, magari con lunga pausa inspiratoria) se invece sono un "nuovo sub" respirerò nel reb in modo corretto. Pochissimi vecchi subacquei hanno fatto corsi ARO e sono formati sul fatto che in CCR non si devono fare pause inspiratorie.
Ecco che il quadro si completa, muoiono i migliori.
Certamente tutto quello che abbiamo scoperto sui problemi del reb porta a credere che il modo di respirare abbia una valenza MOLTO importante nei confronti dell'ipercapnia che provoca lo svenimento e conseguente morte del soggetto.
Ecco una cosa che deve fare riflettere le didattiche di REB l'inserimento di una specifica sul modo di respirare, in tal modo anche i subacquei più scafati posso prendere coscienza che saranno loro con il reb a DOVER cambiare modo di respirare.
Guardate quante ne stanno saltando fuori, questa ad esempio è perfettamente logica ed allineata con l'illogica morte che coglie i più addestrati. Non credo proprio che sia un caso da sottovalutare.

ciao

il dir
Very Happy
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
ZioPelo
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Nov 05, 2005
Messaggi: 206
Località: Roma

MessaggioInviato: Ven Mag 20, 2011 9:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non credo che sia come dici tu, visto che chi usa il reb oggi in genere viene da didattiche americane che non insegnando la respirazione e sconsigliano l'apnea.

Io col Reb mi diverto ancora di più perchè ho tutto il gas che voglio bello caldo e umidificato, non mi sognerei mai di fare apnee.

ciaociao Emiliano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Ven Mag 20, 2011 10:38 pm    Oggetto: Mah Rispondi citando

Mah, io fossi in te rileggerei meglio quello che ho scritto. Forse è scritto male, forse non si capisce, fatemi capire, perché le risposte non sono in sintonia con quello che scrivo e allora mi viene il dubbio di non riuscire a spiegarmi.

Ciao

il dir
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
ZioPelo
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Nov 05, 2005
Messaggi: 206
Località: Roma

MessaggioInviato: Sab Mag 21, 2011 5:47 pm    Oggetto: Re: vecchi/nuovo Rispondi citando

delfinobianco ha scritto:
spiegare agli utilizzatori il modo di respirare. E questo che cosa genera?
Semplice, se sono un vecchio marpione addestrato negli anni ottanta, con migliaia d'immersioni e faccio un corso REBREATHER, porterò sott'acqua il mio modo consueto di repirare (con pausa inspiratoria, magari con lunga pausa inspiratoria) se invece sono un "nuovo sub" respirerò nel reb in modo corretto. Pochissimi vecchi subacquei hanno fatto corsi ARO e sono formati sul fatto che in CCR non si devono fare pause inspiratorie.
Ecco che il quadro si completa, muoiono i migliori.
il Dir


Sei stato chiarissimo.
Ma io puntualizzavo che sono pochi i sub che hanno preso un brevetto federale negli annni ottanta, la maggior parte degli esperti italiani se và bene son brevettati dal novanta con didattiche ammerricane.
Nei corsi tecnici (solo ammarricani) che sono il naturale iter di chi poi prenderà un reb viene sconsigliata la pausa.
Io che sono un federale brevettato nell'88 conosco bene di cosa parliamo e durante gli anni ne ho viste e sentite tante.
Come dicevo con il Reb IO non mi sognerei mai di fare pause, non mi sembra che le persone con cui scendevo le facessero.
Anche perchè in genere non conoscevano le tecniche repiratorie, e mi guardavano come un marziano se parlavo di respirazione diaframmatica.

ciaociao Emiliano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Mar Mag 24, 2011 12:28 am    Oggetto: Infatti Rispondi citando

Infatti,
la maggior parte di quelli che sono morti erano stati brevettati negli anni ottanta.

A volte mi chiedo chi me lo fa fare. Spendo ore di lavoro per salvare vite umane di gente che potesse mi metterebbe al rogo.

Poi penso: e se ne ho salvato anche solo uno, valeva la pena?
La risposta è si e continuo.

Considero i subacquei dei compagni di vita, è tutto lì

Lascio ai posteri l'ardua sentenza
Very Happy

il dir

ps. la vita è troppo breve per poter valutare ciò che si è fatto, lo faranno altri
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
ZioPelo
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Nov 05, 2005
Messaggi: 206
Località: Roma

MessaggioInviato: Mer Mag 25, 2011 7:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tu continua a scrivere, non ti fermare.
Con il dialogo e ragionamenti si possono trovare soluzioni.
Sei riuscito a rompere l'omertoso silenzio che si celava dietro le morti degli utenti Reb.

Andiamo avanti.

ciaociao Emiliano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
rikisub
Nocchiero
Nocchiero


Registrato: Mar 12, 2007
Messaggi: 462
Località: Vigasio - Verona

MessaggioInviato: Gio Mag 26, 2011 9:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ho provato in immersione ad utilizzare la respirazione con la pausa.
Non ho avuto problemi di sorta.
Unico problema e' che si deve pensare per respirare cosi'.
Credo ci voglia del tempo perche' possa diventare "quasi automatica" o perlomeno pensarci un po' meno.

Ciao Riki
_________________
« Si sa che la gente da' buoni consigli sentendosi come Gesù nel tempio
si sa che la gente da' buoni consigli se non può dare cattivo esempio." De Andre
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ZioPelo
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Nov 05, 2005
Messaggi: 206
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio Mag 26, 2011 9:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Oltre la pausa come hai inspirato ed espirato?
Dai raccontaci tutto nei dettagli, fai sapere al mondo che non è difficile come vogliono far credere.


ciaociao Emiliano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
rikisub
Nocchiero
Nocchiero


Registrato: Mar 12, 2007
Messaggi: 462
Località: Vigasio - Verona

MessaggioInviato: Gio Mag 26, 2011 10:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Semplicemente cosi:
inspirazione profonda, abbassando il diaframma e allargando la pancia.
Pausa di qualche secondo, 3 o 4 non di piu', contavo mentalmente uno,due, tre...
Espirazione contraendo l'addome (tirando la pancia in dentro) con calma.
Il tutto senza allargare la parte alta dei polmoni.

Come dicevo il problema e' mantenere un certo ritmo, per ora basta poco per distrarsi e fare un po' di confusione respirando.

Non mi pare ci sia altro. Smile

Dimenticavo, questo giochino ho provato a farlo fin dalla discesa ai 40 metri e qualche cosa. Poi idem in risalita.
Dai 20m (circa) ho lasciato perdere perche' mi sono messo a cercare i persici nelle fratture di roccia per cui mi sono distratto.
Immersione nel Lago di Garda.


Ciao Riki
_________________
« Si sa che la gente da' buoni consigli sentendosi come Gesù nel tempio
si sa che la gente da' buoni consigli se non può dare cattivo esempio." De Andre
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
subbastard
Marinaio
Marinaio


Registrato: Aug 31, 2009
Messaggi: 94

MessaggioInviato: Ven Mag 27, 2011 9:27 am    Oggetto: Rispondi citando

rikisub ha scritto:
Semplicemente cosi:
inspirazione profonda, abbassando il diaframma e allargando la pancia.
Pausa di qualche secondo, 3 o 4 non di piu', contavo mentalmente uno,due, tre...
Espirazione contraendo l'addome (tirando la pancia in dentro) con calma.
Il tutto senza allargare la parte alta dei polmoni.

Come dicevo il problema e' mantenere un certo ritmo, per ora basta poco per distrarsi e fare un po' di confusione respirando.

Non mi pare ci sia altro. Smile

Dimenticavo, questo giochino ho provato a farlo fin dalla discesa ai 40 metri e qualche cosa. Poi idem in risalita.
Dai 20m (circa) ho lasciato perdere perche' mi sono messo a cercare i persici nelle fratture di roccia per cui mi sono distratto.
Immersione nel Lago di Garda.


Ciao Riki



IN risalita MAI MAI MAI la pausa!!!!!!!!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ZioPelo
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Nov 05, 2005
Messaggi: 206
Località: Roma

MessaggioInviato: Ven Mag 27, 2011 8:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

E soprattutto mai in deco e col Reb.

Ma l'inspirazione non deve essere profonda, altrimenti ti ciucci tutta la bombola, ma appena per il tempo necessario, uno o due secondi, a caricare un poco i polmoni.
Come hai giustamente fatto è l'espirazione che deve essere lunga e profonda e coinvolgere sia il diaframma che i polmoni per liberarli completamente, e cosi elimini l'anidride carbonica.

ciaociao Emiliano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ricreativa Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.210 Secondi. -