Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 71
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 71


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

coronavirus
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Mar 02, 2020 at 18:49:35

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18

"A proposito di Rebreather"
Last post by delfinobianco in Rebreather on Feb 14, 2016 at 19:15:18


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - G8 - DIAZ: che schifo, che vergogna!
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

G8 - DIAZ: che schifo, che vergogna!
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Storia Militare e Navale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
barkino
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 19, 2010
Messaggi: 594
Località: Torino - centro

MessaggioInviato: Sab Mar 20, 2010 9:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gavno, la tua analisi è praticamente perfetta e la condivido al 200%, ma sei troppo ottimista. A usare le maniere spicce, prima di Mori, ci abbiamo pensato noi Piemontesi, in quella che molto sbrigativamente e chiaramente anche a torto fu liquidata come "lotta al brigantaggio". I Bersaglieri del Generale Cialdini, e i Carabinieri a cavallo, avevano fatto tabula rasa, e in breve tempo, di ogni resistenza armata in una vastissima zona dell'Italia. Senza elicotteri, senza radio, senza videocamere, senza Predator, computer e satelliti. Oggi non ci sarebbe nemmeno più bisogno di decine di migliaia di soldati, come dici tu. E non ce n'era bisogno neppure nel 78 ai tempi del sequestro Moro. I Granatieri che rastrellavano le campagne di Roma con il '91 e la baionetta inastata, e i checkpoint con il colpo in canna rappresentavono solo una pantomima da dare in pasto al popolo ignaro (noi). Tanto è vero che Moro fu ritrovato in pieno centro, tanto è vero che ne furono localizzati ben due nascondigli, era pronto anche il piano di attacco, in quel momento solamente i Consubin (e quello che oggi si chiama 9° Col Moschin) possedevano l'addestramento necessario a fare irruzione, ma non si fece nulla (i GIS e i NOCS non erano ancora stati costituiti). Oggi tutti quelli che devono saperlo, sanno perfettamente dove risiedono i latitanti, dove viene introdotta la droga in Italia, dove e come si riciclano i capitali sporchi, e di che cosa vivono decine, o centinaia di migliaia di persone che tengono un tenore di vita spropositato rispetto ai loro redditi ufficiali, insomma chi e come delinque. Nulla sfugge all'informatica, ai satelliti, e soprattutto all'azione di intelligence delle forze dell'ordine. Ma esistono ordini precisi di "lasciare fare". La fine delle Brigate Rosse fu rapida, e non servi' neppure mobilitare la Fanteria: quando si decise di farla finita, vennero liquidate in breve tempo. Quello che conta sono gli ordini, non solo le forze in campo: dappertutto vediamo vendere merce contraffatta o di contrabbando alla presenza diretta di Polizia Municipale, Guardia di Finanza, eccetera. Mobilitare l' Esercito anzichè decidere di porre la parola FINE ad un certo stato di cose, sortirebbe solamente gli stessi effetti della mobilitazione generale a Roma nel 78: nessun risultato e solo tanto teatro. Very Happy
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Dom Mar 21, 2010 11:56 am    Oggetto: ragazzi Rispondi citando

Ragazzi, la risposta c'è, è scritta in un grosso librone che quando lo sposto fa cambiare assetto alla barca.
E' una risposta che non piacerà a nessuno, proprio perché è la verità storica, non la verità dei vincitori e delle conventicole politiche che definiscono gli alleati i liberatori.

appena ho tempo, trascrivo dal librone

ciao

il dir
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Dom Mar 21, 2010 12:19 pm    Oggetto: dai barkino Rispondi citando

dai barkino,
sai benissimo che Moro è stato rapito da "altri" e poi consegnato alle "brigate rosse" che avevano un solo patto da onorare, quello di riconsegnarlo cadavere e così fu.
Che poi non si trovasse il nascondiglio era normale. Poiché non era un nascondiglio, bensì un posto dove tenerlo; ben conosciuto dai servizi segreti dello Stato, nonché dalla CIA, dal Mosad e da tutti quelli che avevano interesse ad impedire il concordato con il PCI in quei tempi. Onorevole Andreotti compreso e DC in testa.
Piuttosto sarebbe il caso di valutare se sia stato un errore, un crimine, oppure una delle più brillanti operazioni militari per impedire al comunismo di soggiogare il Paese. Lascio a voi tutti il giudizio, una sola cosa mi va di sottolineare. Il Partito Comunista di Matrice Stalinista, allora in auge, è scomparso innanzi alle verità mal celate. Parlo delle foibe e dei 40 e oltre MILIONI di morti in URSS (di cui non si parla mai) fra i quali tanti nostri compagni onesti e in buona fede.
Io stesso ho visto nelle officine degli anni sessanta operai con il ritratto di Stalin dietro la scrivania.
Allora nessuno sapeva che stava esaltando il peggior mostro assassino che abbia mai popolato la Terra, Peggiore di Hitler, PolPot, Gengiskan, e di tutti coloro che hanno generato veri e propri bagni di sangue.
Dunque coloro che sequestrarono Moro, che NON erano brigatisti, difesero la libertà e tutti noi oppure giocarono un ruolo strategico militare negli insani equilibri della guerra fredda? Fecero bene o fecero male?
Fu scelto il male minore? Oppure no?
Certo è, che come sempre morirono servitori dello Stato che non ne potevano nulla, ma c'era una guerra in corso, fredda finché si vuole, ma sempre guerra, con migliaia di morti, feriti e scomparsi in azione.
A questi servitori dobbiamo intestare le scuole, non agli ONOREVOLI.

ciao

il dir
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
barkino
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 19, 2010
Messaggi: 594
Località: Torino - centro

MessaggioInviato: Dom Mar 21, 2010 2:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Si', Direttore, concordo che il caso Moro debba venire inserito nel contesto della Guerra Fredda, con tutti i relativi annessi e connessi...del resto anche un certo Kissinger aveva "suggerito" a Moro una certa linea politica...che non era affatto quella che Aldo Moro aveva in mente.
Io piuttosto volevo sottolineare che, in questa triste vicenda, il ruolo inconsapevole di CC, PS, GdF, EI, eccetera, fu semplicemente di interpretare il ruolo dei "figuranti", come in un film diretto da un grande regista. Con tanto rispetto e dolore per chi in questa sceneggiata ha purtroppo perso la vita. Ecco perchè ritengo che fare scendere in campo l'Esercito in assenza di precise scelte di fondo, sarebbe semplicemente una replica anni 2010 di quanto già visto 32 anni fa. Oggi come ieri, chi deve sapere "il perchè" di certi fatti, lo conosce benissimo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gavno
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Jul 05, 2008
Messaggi: 1714
Località: RM (prov) - moderatore dal Set09 al Nov10

MessaggioInviato: Dom Mar 21, 2010 3:56 pm    Oggetto: Invece Barkino propone di?? Rispondi citando

barkino ha scritto:
.. Oggi come ieri, chi deve sapere "il perchè" di certi fatti, lo conosce benissimo.


.. si, ed allora?

Mi sembra sembra la classica situazione che raffiguro (spiego) a miei figli.
Chissà come mai ma quando un'essere umano ha da scegliere tra due visioni, due possibilità, o porre l'attenzione su due diversi aspetti (chiamiamole come vogliamo) di cui una che comporta maggior impegno ed altra viceversa che comporta il disimpegno... chissà come mai ma si sceglie (e/o ci si convince, stranamente) sempre dell'ipotesi che porta al disimpegno o minor impegno (una specie di "mantenimento della quantità di moto" applicato alle dinamiche civili e sociali per cui l'essere umano tende permanentemente allo stato di "quiete" ... ).

In assenza di specifiche soluzioni alternative a quella da me suggerita (che non mi sembra di aver letto... se mi sono distratto o non ho capito mi scuso ma ripetetemela ... grazie), mi sembra la classica premessa utile solo a che le cose restino come stanno (ovviamente senza volerlo).

GavNo
_________________
"Il gav è per il subacqueo come il salvagente per chi non sa nuotare " (COM.TE RAIMONDO BUCHER)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Dom Mar 21, 2010 4:40 pm    Oggetto: vi avevo promesso una risposta eccola Rispondi citando

vi avevo promesso una risposta eccola:
Dal libro di storia di Remigio Zizzo “Mussolini, Duce si diventa” stampato nel 2002 dalla Rusconi libri Srl. Pag. 162 “La maturazione ideologica – 1927 -1929.
...Siamo poco oltre le metà del discorso e Mussolini ha ancora del fiato da spendere per trattare altri due temi particolarmente scottanti: quello della Mafia, affrontato per la prima volta cosi palesemente, e quello delle opposizioni : “E’ tempo che io vi riveli la Mafia. Ma, prima di tutto, io voglio spogliare questa associazione gigantesca da tutta quella specie di fascino, di poesia, che non merita minimamente. Non si parli di nobiltà e di cavalleria della Mafia, se non si vuole veramente insultare tutta la Sicilia! Poiché molti di voi non conoscono ancora l’ampiezza del fenomeno ve lo riporto io come sopra un tavolo clinico: ed il corpo è già inciso dal mio bisturi.
Ed in effetti l’operazione chirurgica effettuata da Mussolini attraverso il Prefetto Cesare Mori – “il Prefetto di Ferro” – inviato in Sicilia un paio di anni prima, aveva dato i suoi concreti frutti. Mori, ex Prefetto di Bologna e di Bari, è un uomo di tutto un pezzo, incorruttibile, deciso a portare fino in fondo il suo mandato.
Mori NON è fascista, anzi, durante la sua permanenza a Bologna aveva trattato alla stessa stregua, con la stessa fermezza, le bande degli Arditi del popolo e le camicie nere delle Squadre d’ azione. Mussolini lo stima, ha piena fiducia in lui e in Sicilia gli concede carta bianca.
Ed il “Prefetto di Ferro” non tradisce la fiducia che il Duce ha riposto in lui, ed in soli due anni, la Mafia è sconfitta, ridotta al silenzio, scomparsa.
Ci sono volute vere e proprie battaglie condotte a suon di pallottole tra le forze di polizia e le bande mafiose nell’entroterra siciliano tra le montagne e le campagna roccaforti della malavita siciliana: le Madonie, Giorgi sono solo alcuni dei luoghi teatro di sanguinosissimi scontri.
Ma ci sono volute anche le concrete minacce di Mori, deciso ad arrestare le famiglie dei banditi rifugiatosi sulle montagne se questi non si fossero costituiti entro dodici ore.
Finiscono in carcere, così, i capi della Piovra, affiliati e conviventi, Sindaci e interi Consigli Comunali.
Quando lo Stato vuole può. Per quasi VENTI ANNI non si sentirà più parlare della Mafia e delle sue associazioni, delle sue organizzazioni. Ricompariranno come d’incanto con lo sbarco degli alleati in Sicilia nel luglio del 1943, per non andarsene mai più (N.d.r. sono tornati con i liberatori).

Ecco, questa è la soluzione, possibile solo con un mono-partito gestito da un idealista o con un bipartito gestito da uomini onesti.
Il vero nemico da battere è la democrazia, QUESTA democrazia che altro non è che un paravento per governare con la crudeltà di una dittatura, un popolo sottomesso e rimbecillito. il 75% degli italiani vive a spese di un 25% ridotto in schiavitù. Fate voi il conto di quanti sono gli schiavi a me viene da vomitare.

saluti

il dir

_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
barkino
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 19, 2010
Messaggi: 594
Località: Torino - centro

MessaggioInviato: Dom Mar 21, 2010 5:18 pm    Oggetto: Re: Invece Barkino propone di?? Rispondi citando

In assenza di specifiche soluzioni alternative a quella da me suggerita (che non mi sembra di aver letto... se mi sono distratto o non ho capito mi scuso ma ripetetemela ... grazie), mi sembra la classica premessa utile solo a che le cose restino come stanno (ovviamente senza volerlo).

GavNo[/quote]


Vai troppo oltre, con il tuo ragionamento. La società è piena di persone oneste e stimate, centinaia di migliaia di persone si impegnano quotidianamente per il miglioramento della società, attraverso gruppi ed associazioni laiche e non laiche. Anche nelle istituzioni ci sono tanti Giancarlo Caselli, meno noti di lui, ma altrettanto risoluti a fare bene nell'interesse generale. C'è molto più impegno oggi che 30 anni fa, anche perchè l'impegno di 30 anni fa era ideologizzato, oggi no. Guardati intorno, purtroppo il male si vede piu' del bene e sembra che nessuno faccia nulla per eradicarlo. Ovviamente la base di tutto è la nostra mentalità. Non attribuiamo sempre le colpe agli altri....o ai soliti politici...che rispecchiano la società che li produce, nella quale ci sono tante persone perbene e una minoranza di delinquenti che pero' si notano di piu'. Le virtù etiche stanno nelle nostre coscienze, innanzi tutto.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gavno
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Jul 05, 2008
Messaggi: 1714
Località: RM (prov) - moderatore dal Set09 al Nov10

MessaggioInviato: Lun Mag 10, 2010 4:19 pm    Oggetto: il lupo perde il pelo... Rispondi citando

Ci risiamo? Evil or Very Mad

http://www.youtube.com/watch?v=OXqxdBkreXc

"Ragazzo picchiato da polizia: volevano rinunciassi alle visite mediche"

http://temporeale.libero.it/libero/fdg/3641133.html
_________________
"Il gav è per il subacqueo come il salvagente per chi non sa nuotare " (COM.TE RAIMONDO BUCHER)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
barkino
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 19, 2010
Messaggi: 594
Località: Torino - centro

MessaggioInviato: Lun Mag 10, 2010 6:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il problema è che Polizia e Carabinieri non picchiano affatto, o picchiano troppo poco, quelli che capiscono solo la legge del "santo manganello", e picchiano a sproposito chi non c'entra nulla.

Meglio i Marescialli di una volta con i loro sani ceffoni. martello
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Mer Mag 12, 2010 2:26 pm    Oggetto: C'è una cosa che mi ha colpito Rispondi citando

C'è una cosa che mi ha colpito: nessuno parla, discute, mette in discussione o fa valutazioni o anche solo riporta parti fondamentali delle notizie storiche che riporto. Sapere che il prefetto di ferro non fosse iscritto al partito fascista la dice lunga su molti aspetti.
1) significa che nel ventennio si poteva vivere e lavorare senza problemi pur non essendo iscritti al partito fascista, tant'è che addirittura si poteva ottenere CARTA BIANCA dal capo del governo e del partito, pur non essendo iscritti o adepti.
2) che Mussolini avesse molto a cuore il problema e lo ponesse prima di qualunque altro. Dimostrò anche che era ed è possibile eliminare la mafia... ma allora?
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
barkino
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 19, 2010
Messaggi: 594
Località: Torino - centro

MessaggioInviato: Mer Mag 12, 2010 3:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

delfinobianco ha scritto:
C'è una cosa che mi ha colpito: nessuno parla, discute, mette in discussione o fa valutazioni o anche solo riporta parti fondamentali delle notizie storiche che riporto. Sapere che il prefetto di ferro non fosse iscritto al partito fascista la dice lunga su molti aspetti.
1) significa che nel ventennio si poteva vivere e lavorare senza problemi pur non essendo iscritti al partito fascista, tant'è che addirittura si poteva ottenere CARTA BIANCA dal capo del governo e del partito, pur non essendo iscritti o adepti.
2) che Mussolini avesse molto a cuore il problema e lo ponesse prima di qualunque altro. Dimostrò anche che era ed è possibile eliminare la mafia... ma allora?



Il punto 1) è una verità storica oggettiva, ma dal dopoguerra in poi la verità ufficiale è stata che per lavorare bisognava di fatto prendere la celebra tessera del Partito, pena la marginalizzazione. Il caso Mori parla in senso contrario, è ben noto che all'interno dello stesso Partito si era fatto molti nemici, ma Mussolini gli conferì ugualmente un incarico delicatissimo, pericoloso e di alta responsabilità.
Forse è vero il contrario: la tessera, o la militanza dalla parte giusta, è oggi la chiave per aprire tante porte diversamente ermeticamente chiuse!

Il punto 2) è anche esattissimo. Vittorio Emanuele II e Cialdini prima, Mussolini e Mori dopo, hanno dimostrato che l'unico metodo che funziona davvero sono le maniere forti.
Ma oggi bisogna tenere conto di altri fattori. La Mafia è internazionalizzata, in particolare è attiva soprattutto dove ci sono maggiori ricchezze, ovvero anche in Nord Italia. Inoltre gli stessi che dovrebbero combatterla molto sovente scendono a patti per il loro quieto vivere: anche loro tengono famiglia!! Infine Carabinieri, Esercito, Polizia, Magistratura, Guardia di Finanza eccetera sono formate all'90% da uomini e donne nati e cresciuti proprio lì, a contatto con quel tipo di ambiente, cui si sono abituati ed assuefatti fin da bambini, e l' vivono tuttora le loro famiglie, completamente indifese, così come sono indifesi loro stessi. Come il Generale Dalla Chiesa, arrivato da Torino con tante buone intenzioni, lasciato completamente solo nelle sue indagini, ed a terminare i suoi giorni mentre usciva per andare a cena. Secondo voi, oggi qualcuno aspira davvero a ripeterne le gesta????
Infine penso che se riusciremo a interrompere o a limitare i fiumi di denaro che scorrono verso le casse della Mafia, sarebbe una cosa buona e giusta, ma questa è una battaglia politica e non militare.... Very Happy
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Mer Mag 12, 2010 5:15 pm    Oggetto: La tua visione è parziale Rispondi citando

Caro barkino,
la tua visione è buona ma parziale, ti sfuggono alcuni dettagli che rendono il lavoro di un magistrato o di un poliziotto, sicuro "si fa per dire" anche in luoghi caldi come la Calabria, la Campania e la Sicilia.
Quello che occorre evitare sono i personalismi. I vari Falcone (ce ne sono stati diversi) e i vari Borsellino, sono caduti perché erano diventati dei simboli.
E in quanto simboli detenevano anche un potere mediatico e politico.
Questo, con quella malavita è mortale. Un poliziotto e/o un magistrato che si muovono senza personalismi, cioè mettendo costantemente al corrente di tutto quanto fanno tutte le forze di polizia del paese, è vero che non saranno mai noti, è vero che altri forse si prenderanno il merito degli arresti eccellenti, ma è anche vero che nessuno si prenderà il disturbo di ucciderli a che servirebbe.
Verrebbero subito sostituiti e l'indagine andrebbe avanti.
Quando la mafia uccide ha già perso e lo fa solo in casi estremi. Scompare invece da un paese quando l'aria diventa irrespirabile. Esattamente quello che ha fatto Mussolini, esattamente quello che sta facendo Maroni.
Bisogna rendergli l'aria irrespirabile e se ne vanno. Vanno in paesi dove possono fare il loro lavoro senza essere costantemente disturbati.
Mussolini non aveva eliminato la mafia, semplicemente li aveva "invitati" a fare le tende a causa di aria irrespirabile.
Tutto qui. La malavita non si accanisce contro un poliziotto che fa onestamente il suo dovere, non avrebbe senso. Morto lui ne arrivano altri cento. Ben altro è invece il comportamento di chi vuole sostituirsi al potere mafioso con un potere politico.
Dalla Chiesa è stato ucciso poiché lasciato solo a livello politico. la guerra è la continuazione della politica sul campo di battaglia (von Klausewitz).
La malavita prima prova a comperarti, e se non ci riesce tu uccide, ma solo se sei politicamente solo, altrimenti ti sopporta e nel caso: cambia aria.
Ogni omicidio costa carissimo in termini di denaro perso e incremento della sorveglianza a che serve dunque? Lo sanno anche loro.
In realtà se guardi bene fra le righe vedrai che la fine della mafia in Italia è prossima e la sua morte è cominciata proprio con l'uccisione di Dalla Chiesa.

ciao

il dir
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
barkino
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 19, 2010
Messaggi: 594
Località: Torino - centro

MessaggioInviato: Mer Mag 12, 2010 6:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Caro Delfinobianco,

Giancarlo Caselli mi ha detto che Falcone e Borsellino avevano una certezza: che i primi loro nemici, e fiancheggiatori della Mafia, erano proprio i loro colleghi a Palazzo di Giustizia.

Ecco perchè, almeno secondo Caselli, non condividevano le informazioni con i colleghi: quando l'hanno fatto, diceva sempre Caselli, misteriosamente il catturando spariva.

Sono passati 20 anni e magari le cose sono cambiate.

Io però tutte le volte che vado in certe città, e ci sono andato abbastanza sovente negli ultimi 10 anni, percepisco uno stridente contrasto tra il tenore di vita che si percepisce, e la quantità e qualità delle attività economiche che teoricamente dovrebbero generarlo.

Contemporaneamente vedo molte attività economiche al Nord che mi sembrano semplicemente un ottimo sistema per riciclare denaro, in quanto con molta evidenza poco redditizie in rapporto a quanto costa metterle su.

Per cui non sono affatto convinto che la Mafia sia più debole che ai tempi di Dalla Chiesa (primi anni 80) o di Falcone e Borsellino (primi anni 90).

Gli uomini di Maroni sembrerebbero in forte vantaggio sulla Mafia, ma molto spesso mi sembra di assistere ad iniziative soprattutto di valore mediatico, con i veri Boss che continuano a ridere sotto gli immancabili baffoni, continuando a farsi al meglio gli affari loro.

Sottolineo che in Italia i seguenti corpi armati hanno funzioni di Polizia Giudiziaria:

Carabinieri
Polizia
DIA
Guardia di Finanza
Esercito Italiano (con dei limiti)
Polizia Penitenziaria
Polizia Provinciale
Polizia Municipale
Corpo Forestale
Guardia Costiera (con dei limiti)
Guardie Venatorie (con dei limiti)
Guardie Giurate e private (possono procedere ad arresti in casi particolari)
Vigili del Fuoco (con dei limiti, e senz'armi, ovviamente)

In particolare, la presenza di questi Corpi Armati è molto ma molto più capillare e numerosa a Sud rispetto al Nord.

Con queste forze in campo, non dovrebbe nemmeno esserci partita.

Invece la partita c'è, eccome se c'è.

Addirittura nel 1983, quindi quasi 30 anni fa, un Eroe dei nostri tempi, il giudice Caccia, venne "sparato" davanti a casa sua, a Torino, perchè aveva capito per primo una cosa che anche oggi si nega: aveva capito che anche a Torino, chi comanda è la Ndrangheta....e si apprestava a smantellarla. Crying or Very sad

Quindi, Delfinobianco, vorrei essere ottimista come te....ma purtroppo non lo sono....e oggi non penso proprio che qualcuno si prenda la briga di rovesciare, in certe zone a rischio, 150-200.000 Bersaglieri, Artiglieri e Carabinieri come ai tempi del Generale Cialdini e del Generale De Sonnaz.

Tra l'altro alcuni li considerano dei criminali di guerra, mentre Torino dedica loro due vie importanti e centrali.... Question
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gavno
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Jul 05, 2008
Messaggi: 1714
Località: RM (prov) - moderatore dal Set09 al Nov10

MessaggioInviato: Mer Mag 12, 2010 7:16 pm    Oggetto: Barkino .. non ti seguo.. Rispondi citando

barkino ha scritto:

..(cut)..
Sottolineo che in Italia i seguenti corpi armati hanno funzioni di Polizia Giudiziaria:

Carabinieri
Polizia
DIA
Guardia di Finanza
Esercito Italiano (con dei limiti)
Polizia Penitenziaria
Polizia Provinciale
Polizia Municipale
Corpo Forestale
Guardia Costiera (con dei limiti)
Guardie Venatorie (con dei limiti)
Guardie Giurate e private (possono procedere ad arresti in casi particolari)
Vigili del Fuoco (con dei limiti, e senz'armi, ovviamente)

In particolare, la presenza di questi Corpi Armati è molto ma molto più capillare e numerosa a Sud rispetto al Nord.

Con queste forze in campo, non dovrebbe nemmeno esserci partita.
..(cut)..


Invece è normale è normalissimo che ci sia, purtroppo, "partita" e ritengo di avertene spiegate - tecnicamente - le cause Sab, 20 Mar 2010 6:59 pm

gavno ha scritto:

..(cut)..
Ora le Forze di Polizia NON hanno in controllo del territorio.
In Campania, Calabria e Sicilia ormai è difficile uscirne fuori.
Ovvio che occorre sensibilizzare, coscienza civile.. bla bla bla bla...ma come pretendi che qualcuno si faccia avanti per veder bruciare poi il proprio negozio od incaprettare il marito e squagliare nell'acido il figlio?
Lo Stato li deve essere PIU' FORTE, direi persino più TEMIBILE, della Mafie.
E' una questione che inizialmente va affrontata puramente comeforze in campo e di come lo verifica quotidianamente, e su lunghissimi periodi, il cittadino.
Ora passata una Pattuglia di CC o PS, a Casal di Principe come a Reggio Calabria come a Palermo, ripassa nello stesso punto dopo ore.. se va bene.. per quanto possa esser utile. Un Governo fa l'azione di forza (i "bliz") oggi.. uno fra una settimana.. uno fra un mese... e poi? Il cittadino onesto si ritroverà sempre il faccia di _azzo mafioso davanti a taglieggiarlo a ricordargli che i figli vanno uno in quella scuola ed una in quell'altra... ecc ecc.
Quei tre o quattromila (o quanti sono) Militari ora schierati unitamente alle Forze di Polizia sono praticamente niente.. costano un pacco di soldi (pure più di CC e PS... ora sono tutti "professionisti".. non c'è più la leva) e servono a quasi niente (anzi "niente" considerando quanto costano!).
Si è persa un'occasione storica per vincere, coi numeri e con certezza matematica quella battaglia. Come?
Chi ricorda cos'era la provincia di Roma durante i giorni del sequestro Moro?
C'era una postazione di Militari con sacchette di sabbia e MG (Mitragliatore) ogni tot centinaia di metri.. era veramente difficile non esser fermati comunque - bande chiodate, mezzi blindati .. ogni x centinaia di metri ve ne era. Si utilizzavano Militari di Leva, certo.
Ecco, immaginate a Casal di Principe che per ogni semaforo vi sia quella situazione... e pensatelo non per un mese, non per 6mesi e neanche per un'anno...
Quando ci si accorse che tutte quelle Divisioni (Brigate e Brigate) di Militari di Leva non occorrevano più ad una cippazza nel confine nord-orientale d'Italia (a confine con l'ex Jugoslavia) bisognava semplicemente "traferire" tali Brigate in quelle 3 Regioni .... bisognava "accamparvi" questi militari permanentemente (con tutta la struttura logistica campale che c'era) tornando a prendere il possesso di quelle Regioni, strappandole alle mafie, e li restare... con Legge indipendente da questo o quel governo (Costituzionale) per una venticinquina di anni almeno (meglio cinquanta).. Cioè assicurare a tutti i cittadini onesti di quelle regioni che da quel momento comandava lo Stato, in quella via ... in quella piazza.. ma pure dietro l'angolo .. ma pure ovunque... di giorno e di notte, turni ininterrotti con cambio sul posto e la cosa non sarebbe smessa prima di decine e decine di anni. Questo lo avrebbe saputo e visto il cittadino onesto, quello - diciamo - "indeciso" ed anche il mafioso.
Altro che le sole attuali telecamere del menga (una volta che vedi scappare un'auto rubata o in moto due tipi col casco ci fai il brodo col filmato...).. prova invece a far saltare un negozio alle 3 di notte e Palermo e scappare se da una parte e dall'altra della strada hai un bel paio di nastri bifilari 7,62 con dietro gli occhi ed i dito indice di un paio di Caporali degli Alpini di Bergamo o di Bolzano ... prova! Qualcuno dirà come i "Vespri Siciliani"! No.. dippiù .. molti più militari... Tanto chi ha nulla da temere gli sorride a quei Militari e si sente più sicuro.. inutile dir cagate su "Stato di Polizia" o "Coprifuoco"! ..ora, anzi, c'è il "Coprifuoco" ... e non lo ha dichiarato lo Stato ma le mafie.
Quando il cittadino capisce che se denuncia qualcuno non può alcunché temere vedi come fioccano denunce di estorsori e del resto della merda che inquina l'econonomia e la vita tutta in quelle regioni.. e vedi pure come ogniuno vota secondo coscienza! Gli appalti vanno a chi devono andare... vanno avanti le aziende meritorie, ecc. ecc. Fin quando la paura di rappresaglie (ora) è maggiore di quanto lo Stato può fare la vinceranno sempre loro...
Servono Militari (intendendo Esercito, Aeronautica, ecc. ecc.) e non solo più Carabinieri e/o Polizia (tra l'altro questi con costi insostenibili per lo Stato ove aumentassero di 100 o 1000 volte il loro attuale organico in quelle Regioni)... questi appartenenti alle Forze di Polizia hanno famiglia (figli, ecc.) sono ora (purtroppo) tutti della zona... hanno tutti in zona parenti ... non è lo stesso...
Quando ho parlato di Militari (spostamento di Brigate dal nord-est d'Italia) mi riferivo alla Leva, ai Militari di Leva, che NON andava tolta, dovevano continuare per decenni a far questo VERO "servizio civile" - perché ridare con le armi e la divisa libertà a quelle regioni è questione di civiltà - con quei pochi soldi (pochissimi) che si prendevano durante la leva (manco aggiungerci Indennità di Polizia od altro.. sarebbe stato servizio di grandissima civilità che si faceva per i ns. figli e per i ns. nipoti... pagato come se si stava a Tarvisio o Tarcento...).. così che la cosa fosse economicamente sostenibile (anziché averli a Tarcento ... o Tarvisio...ecc. ecc li hai a Caserta, a Napoli, a Catania, a Reggio Calabria ... ed ovviamente nei paesini e paesotti li attorno sotto forme di Squadre e/o di Plotone.. ovvio) sarebbe stato più o meno il costo sostenuto a fargli fare un casso (nella maggiorparte delle Caserme sino a che ci fu la Leva) od ad iniziare a farsi le canne (per l'ozio in cui si tenevano) fin quando ci fu la Leva.
Senza pericoli di rappresaglie, senza possibilità di connivenza (ogni 12 mesi ricambio con nuovo scaglione..) il controllo del territorio tornava allo Stato e le coscenze sarebbero state libere di manifestarsi senza paure.. ed il primo camorristello che si avvicinava al posto di blocco dei Militari parlando dialetto, muovendo le dita a mo di uappo e paventando di essere il figlio di X od il nipote di Y si trovava la fredda canna di un Fal (allora) sulla fronte ...
Come il Prefetto Mori? NOooo, dippiù, con molti più Militari e Mezzi.. tutte le Divisioni che avevamo nel nord-est ho detto, e soprattutto con presidi della durate di decine e decine di anni (ora, nel 2010, ci saremmo già tolti il pensiero... ed a Casal di Principe od allo Zen od alle Vele a Secondigliano ci si potevano portare i bambili dell'asilo in gita da tutta Italia).
Pragmatismo, nel governare e nell'amministrare ci vuole pragmatismo e scegliere con lucidità il male minore.
ciao.
GavNo


Tu mi rispondesti Sab, 20 Mar 2010 9:30 pm:

barkino ha scritto:

..(cut).. Mobilitare l' Esercito anzichè decidere di porre la parola FINE ad un certo stato di cose, sortirebbe solamente gli stessi effetti della mobilitazione generale a Roma nel 78: nessun risultato e solo tanto teatro. Very Happy


.. ed ora invece scrivi Shocked

barkino ha scritto:

..(cut)..
....e oggi non penso proprio che qualcuno si prenda la briga di rovesciare, in certe zone a rischio, 150-200.000 Bersaglieri, Artiglieri e Carabinieri come ai tempi del Generale Cialdini e del Generale De Sonnaz.
..(cut)..


Io vedo contraddizione in quel che scrivi a riguardo (sopra), insomma - PREMESSO CHE IN OGNI CASO E' OVVIO CHE CI VUOLE VOLONTA' "VERA" DI CHIUDERE CON MAFIA/DRANGHETA E CAMORRA (OVVIO) - io non riesco a seguirti in questi tuoi passaggi "pratici" di cui sopra....

Limite mio?

GavNo
_________________
"Il gav è per il subacqueo come il salvagente per chi non sa nuotare " (COM.TE RAIMONDO BUCHER)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
barkino
Nostromo
Nostromo


Registrato: Mar 19, 2010
Messaggi: 594
Località: Torino - centro

MessaggioInviato: Mer Mag 12, 2010 8:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Gavno,

Chiarisco il mio pensiero:

Cialdini e De Sonnaz avevano poteri eccezionali, primo tra i quali quello di potere processare e fucilare chiunque fosse trovato in possesso di armi.

Potevano effettuare perquisizioni secondo le leggi di guerra, senza attendere il consueto iter di autorizzazione da parte del magistrato.

Vigeva la giurisdizione penale militare anche nei confronti dei civili.

Le persone arrestate venivano spedite in fortezza a Fenestrelle secondo la legge di guerra.

I processi avvenivano anche in un solo pomeriggio, innanzi ai tribunali militari.

In caso di attacco armato nei confronti dei militari, veniva immediatamente disposta la fucilazione; in caso di tumulti si procedeva a fucilare decine e decine di insorti.

Vigeva il diritto di rappresaglia, come previsto dal diritto internazionale di guerra.

Oggi tutto ciò sarebbe impossibile.

Ma la Costituzione permette comunque di applicare misure eccezionali in casi eccezionali, vale a dire:

Trasferimento di poteri dalle autorità civili a quelle militari.
Giurisdizione penale militare applicata ai civili.
Poteri eccezionali ai prefetti.
Poteri di polizia giudiziaria all'Esercito.
Sospensione di particolari diritti garantiti dalla Costituzione.

Ma chi introdurrebbe misure del genere, peraltro perfettamente legali??

Non di certo Berlusconi, altrimenti sai come andrebbero a finire i suoi sondaggi..
Neppure Bersani.....te lo vedi Bersani a militarizzare una parte dell'Italia?
La Lega? I suoi elettori la sconfesserebbero, richiedendo piuttosto la secessione.....
E allora chi? Casini, con il benestare del Vaticano?
O un governo di salute pubblica con Bersani, Berlusconi, Fini, Casini e Di Pietro?

Allora vedi che non mi contraddico. L'esercito, lo impieghi solo se fai sul serio, mentre come viene impiegato adesso, o come venne impiegato ai tempi di Moro, non è altro che una pittoresca forma di ammuina......da dare in pasto alle telecamere ed ai fotografi...... Very Happy Very Happy
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Storia Militare e Navale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 4 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.261 Secondi. -