Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 97
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 97


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

Lucciole per lanterne
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Jan 04, 2022 at 23:32:38

coronavirus
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Mar 02, 2020 at 18:49:35

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - considerazioni
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

considerazioni
Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> OTS Filo Diretto
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
capitanventosa
Marinaio
Marinaio


Registrato: Jun 23, 2006
Messaggi: 62

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 10:52 am    Oggetto: considerazioni Rispondi citando

Leggendo il topic riguardante il rate italiano desidererei fare una mia personale considerazione:
se non va bene il sistema ots nazionale le possibili soluzioni sono 2:
1-cambiare mestiere
2-lavorare per ditte o agenzie straniere dove la paga giornaliera è molto + competitiva.
Nel forum sento parlare dei mari del nord.
Chi è in possesso di certificazioni internazionali(anche la Hydrolab è membro IMCA) e mastica un pò di Inglese e ha i requisiti per essere reclutato;e poi se si ha esperienza ancora meglio.
Però noi italiani preferiamo lavorare con la ditta italiana perchè ci sentiamo a" casa",perchè ilsettore e piccolo e ci conosciamo.
Un discorso a parte va fatto per i lavori inshore e portuali.
non conosco bene il settore xkè e quindi nn posso esprimere il mio parere.
Però da quello che ho sentito da miei colleghi.................
sempre a disposizione
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
acromion
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Mar 26, 2006
Messaggi: 230
Località: cagliari

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 5:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

riuscissi a lavorare con gli stranieri accenderei un cero grande come un palazzo...

la facenda del"mi sento a casa" non regge...il problema è solo linguistico,di certificazioni ed ovviamente capactà/esperienza..
potessi..ciao ciao italia... Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
dafne
Mozzo
Mozzo


Registrato: Aug 04, 2007
Messaggi: 6

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 7:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

acromion, prima di tutto dovresti imparare a parlare in italiano, e poi magari se riuscissi a fare un discorso sensato anche in inglese potresti forse aspirare a lavorare all'estero

comunque credo che gli italiani non vadano a lavorare all'estero per il semplice motivo che non sanno spiccicare due parole in inglese

ciao gente
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
capitanventosa
Marinaio
Marinaio


Registrato: Jun 23, 2006
Messaggi: 62

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 8:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se il problema è la lingua perchè nn fare un corso di inglese
(in cantiere il tempo è l'unica cosa che nn manca;al posto dei pornazzi si potrebbe studiare) e/o si può passare un mesetto in Inghilterra o in un posto dove si parli la lingua.
Bisogna sbattersi un pò però alla fine ne vale la pena.......
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
acromion
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Mar 26, 2006
Messaggi: 230
Località: cagliari

MessaggioInviato: Lun Set 03, 2007 5:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

e lo sò... per non parlare delle incursioni nelle case chiuse quando si è a terra...
personalmente l'inglese lo mastico 1pò...sono arrugginito..cmq non basta un mese in inghilterra...tocca studiare! Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
capitanventosa
Marinaio
Marinaio


Registrato: Jun 23, 2006
Messaggi: 62

MessaggioInviato: Mar Set 04, 2007 9:21 am    Oggetto: IMCA reporter Rispondi citando

Caro Acromion se puoi leggi questo IMCA reporter :

http://www.offshore-technology.com/features/feature1166/

.....saranno previsti la costruzione di 50 nuovi vessel di cui almeno 10 DSV
con l'incremento di oltre 800 posti di lavoro per ilsistema diving e Sat....

queste sono le prospettive per i prossimi anni.....
Essere fuori da questi lavori e continuare a vagare nel limbo italiano nn vale la pena.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
orcavacca
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Jun 01, 2006
Messaggi: 240

MessaggioInviato: Mer Set 05, 2007 7:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

ciao a tutti....
dico la mia:
gli italiani ci vanno a lavorare all'estero con ditte estere, ne conosco parecchi....
il problema maggiore nn è la lingua che in un mese di cantiere si impara a sufficenza, in due si impara più di quello che serve, in 6 mesi se nn sei un deficente la parli in maniera buona e più che sufficente per lavorare, anche sott'acqua.
Dicevo, il problema maggiore sono i brevetti ed il loro costo, associato alla mentalità italiana.
Pensa un sub di 35 anni con due figli, paga media 160-170 euro giorno, ovvero 5000 euro al mese, che si deve pagare un corso IMCA, vero, magari in inghilterra e magari prima basso e poi alto fondale, gli ci vogliono 22000 euro e forse poi con viaggio e spese varie nn bastano... ora se gudagna 5000 euro al mese per tirarne su 22000 gli ci vogliono 5 mesi di lavoro, sui 6-7 che fà in un anno, bene...
Se è giovane e libero da impegni e famiglia se nn lo fà e spende in troie e macchine è abbastanza cretino, ma se ha famiglia e magari 2 figli, mutuo e rate macchina da pagare???
Lui pensa: meglio pochi, ma buoni che tanti ma a salto nel buio, magari aiutato nella scelta dal fatto di nn saper parlare inglese....
Cmq nel mio caso, qualche cantiere fuori con ditte straniere l'ho fatto, buona paga e buone sistemazioni, ma ad esempio ora la mia ditta mi ha assunto fisso, con contributi, pensione, infortuni tutto l'anno, e per me è stato un bel salto in avanti, poi tra poco mi sposo e il mutuo per la casa senza busta nn me lo danno....
Ora mi ha chiamato una ditta olandese, per più del doppio di quello che prendo ora, con loro il turno è 28 gg, che faccio lascio il fisso e mi butto? e se poi nn và bene?Io l'inglese lo parlo e lo capisco bene ma poi?
ecco uno degli esempi(il mio) perchè a volte uno nn và all'estero...
...per il momento.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
capitanventosa
Marinaio
Marinaio


Registrato: Jun 23, 2006
Messaggi: 62

MessaggioInviato: Gio Set 06, 2007 10:46 am    Oggetto: Rispondi citando

secondo il mio punto di vista bisogna fare questo mestiere dove girano + soldi;...ed i soldi girano fuori dall'Italia.
Questo è un periodo pieno e bisogna sfruttarlo....
Quando in futuro calerà il lavoro anche le ditte italiane(quelle dove orcavacca è stato assunto)inizieranno a tagliare il personale oppure,per quelli fissi, offriranno il lavoro nei magazzini o a fargli fare qualche ndt a Ravenna
Riguardo al problema delle certificazioni per un ots con un minimo di esperienza può farsi convertire il suo brevetto da italiano a IMCA con una cifra nettamente inferiore a quella del corso (parliamo di air diver);
inoltre ho visto che anche la Hydrolab e FCO dell MC sono membri IMCA e quest'ultima converte i brevetti
Bisogna informarsi e avere il coraggio di buttarsi sull"incerto".
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
acromion
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Mar 26, 2006
Messaggi: 230
Località: cagliari

MessaggioInviato: Gio Set 06, 2007 7:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

ma lo sò bene che l'inglese da piattaforma nn è difficile..pochi termini etc...
vedremo l'evolversi Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
capitanventosa
Marinaio
Marinaio


Registrato: Jun 23, 2006
Messaggi: 62

MessaggioInviato: Ven Set 14, 2007 1:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Caro Acromion
hai perfettamente ragione nel dire che i vocaboli da piattaforma nn sono difficile...basta un pò di tempo e si impaano.
Però la faccenda è + complessa xkè bisogna essere in grado di capire e farsi capire.
Ricordati che in un equipaggio misto puoi trovare scozzesi che hanno un tipo di slang,inglese....quelli che parlano in modo +comprensibile,irlandesi,olandesi e anche filippini e indiani.
e poi per nn parlare di quando sei sott'acqua...
Lingua a parte , la mia considerazione è un invito a riflettere che almeno per i prossimi 6-7 anni ci sarà tanto lavoro e che varrebbe la pena sfruttarli al massimo..
Se le grandi compagnie costruiscono nuovi vessel ci sarà un perchè.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
acromion
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Mar 26, 2006
Messaggi: 230
Località: cagliari

MessaggioInviato: Ven Set 14, 2007 5:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

e lo sò che paese che vai ...inglese che trovi... gli scozzesi parlano in un modo..alri in altri...l'inglese è una delle cose che ho imparato 1pò..poi dimenticato..poi reimparato 1pò..poi dimenticato...
bisogna fare pratica..altrimenti... Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
roby71
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Oct 16, 2006
Messaggi: 108

MessaggioInviato: Ven Set 28, 2007 3:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

MI SA CHE QUA CI SARA' TANTA GENTE CHE UN DOMANI CHIEDEREA IL SUSSIDIO ALLO STATO INCREMENTATNDO IL BILANCIO IN NEGATIVO SE CONTINUATE A RAGIONARE COSI', INGLESE O NON INGLESE, CERTIFICAZIONI NON CERT.LAVORO O NON LAVORO, STRANO , NON SENTO MAI PARLARE IL DIR SU QUESTI ARGOMENTI DI LAVORI SALTUARI!!! PERCHE' E' COSI CHE LI CONSIDERO IL LAVORO DA L' OTS Confused
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
capitanventosa
Marinaio
Marinaio


Registrato: Jun 23, 2006
Messaggi: 62

MessaggioInviato: Mer Ott 03, 2007 4:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Caro Roby71
se aspetti i soldi della pensione mi sa tanto che hai sbagliato settore.
Io sono convinto che bisogna fare questo mestiere per un massimo di 10 -15 anni e cercare di mettere via più soldi possibili.
Non avendo una categoria è impensabile ostinarsi a farsi inquadrare come metalmeccanico o altro....noi dobbiamo essere dei liberi professinisti e pagati come tali...
La Saipem svariati anni fa ha liquidato la categoria dei sommozzatori per non avere problemi;
e sicuramente nn sarà ne un quarto o quinto livello (contratto a tempo indet.)che ti farà guadagnare quanto ti spetta(anche perchè la futura pensione verrà calcolato sulla paga base e nn sui straordinari e indennizzi)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
geca
Mozzo
Mozzo


Registrato: Mar 16, 2007
Messaggi: 24
Località: Gorizia

MessaggioInviato: Mer Ott 03, 2007 7:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io penso che la differenza tra noi italiani ed il resto del mondo è che noi siamo troppo legati a casa, al lavoro fisso, alla pensione ecc..., dobbiamo vederlo il futuro, come se fosse l'oggi, altrimenti .....altrimenti cosa?
Questo è un lavoro come è stato ben detto che bisogna sfruttare al massimo finchè c'è
L'inglese non è un problema, lo si impara, lo può imparare anche un analfabeta
Come fanno daltronde ad imparare l'italiano i clandestini che sbarcano sulle nostre sponde, lingua molto più difficile dell'inglese!
Ci nascondiamo dietro degli status che non dovrebbero per niente essere tali: chi lo dice che l'italiano non spiaccica una parola d'inglese? E' solo che ci piace fare i pagliacci
Ecco, secondo me purtroppo i nostri predecessori hanno perso una grossa occasione al tempo della Sub Sea ed ora noi paghiamo le conseguenze.
Tutto ci è sfuggito dalle mani
Ora ci tocca elemosinare il lavoro agli stranieri non perchè siano più bravi di noi, anzi
bensì perchè son stati più furbi, più oculati e non è dir poco
Noi oggi ci troviamo a terra, con un contratto da metalmeccanici che fa piangere, mentre loro hanno tutto ciò che serve per tutelare la categoria
Purtroppo è così
Penso che per cambiare le cose dovremmo andarcene tutti dall'Italia e lavorare per queste ditte
La richiesta in Italia aumenterebbe e a quel punto per farci tornare, le ditte italiane incomincerebbero a pagare come si deve
Oppure, con molta più probabilità e meno utopia della prima ipotesi, tocca aspettare che le ditte italiane diventino IMCA con annessi anche i smz IMCA e vedere se effettivamente il tornaconto economico italiano del sommozzatore libero professionista, si adeguerà al mercato mondiale.
Io la vedo negra.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
atlantis
Mozzo
Mozzo


Registrato: Oct 08, 2007
Messaggi: 25
Località: Palermo

MessaggioInviato: Ven Ott 12, 2007 10:03 am    Oggetto: SPERO VI POSSA ESSERE UTILE Rispondi citando

VI GIRO UNA MAIL DI RICHIESTA INFO SU COME CONVERTIRE IL BREVETTO OTS ITALIANO IN IMCA...RISPONDE THE UNDERWATER CENTRE FORT WILLIAM..........

Dear Giuseppe, Thank you for your enquiry.
Firstly we would need to see your Italian certificate to assess whether you can attend the ECA course (Experienced Candidate Assessment).
This is a 3 week course which covers the deeper dives in Surface Supplied equipment and then the HSE Wet Bell Top-up to 50 metres.
I have attached the ECA form that you must also fill out to show that you have enough dives to the correct depths. (once on course you must provide logbooks to confirm these dives).
The course is £3961 (includes HSE First Aid @ Work)
Accommodation is available at £245 per week. Full board Mon-Fri, Bed & Breakfast Sat-Sun.

We currently have places available on the 3rd December ECA course.
Best Regards
Ingrid Nilsson
Sales Executive.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> OTS Filo Diretto Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.227 Secondi. -