Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 679
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 679


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18

"A proposito di Rebreather"
Last post by delfinobianco in Rebreather on Feb 14, 2016 at 19:15:18

Malore al Giglio (tutto chiaro!)
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Dec 17, 2015 at 12:04:11


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - Corazzata Roma
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Corazzata Roma
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Relitti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Marcily
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Mar 30, 2006
Messaggi: 1017
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun Giu 23, 2008 1:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

In questo periodo su Sky History stanno trasmettendo un documentario sulla corazzata Roma, molto interessante.
_________________
Marcello
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Lun Giu 23, 2008 4:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

se è lecito,

se lo registri sarei moltooo interessato.


Ciao
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Mar Giu 24, 2008 9:44 am    Oggetto: Rispondi citando

Segnalo, sempre in tema bibliografico, una serie di libretti editi anni fa dalle Edizioni Bizzarri di Roma relativi alle corazzate italiane:

Serie Orizzonte Mare:
navi italiane nella seconda guerra mondiale:

Vol.1 Corazzate (Giulio Cesare, Conte di Cavour)
Vol.2 Corazzate (Andrea Doria, Caio Duilio)
Vol.3 Corazzate (Littorio, Vittorio Veneto, Impero, Roma)

Edizioni Bizzarri Roma.

Difficili da trovare si parla di materiale anni 70 però molto interessante.

La fortuna sta nel trovarli in qualche biblioteca!!!!

Ciao
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Marcily
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Mar 30, 2006
Messaggi: 1017
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar Giu 24, 2008 10:48 am    Oggetto: Rispondi citando

Non vorrei dire una stro...ta ma mi sembra di aver visto qualcosa alla libreria del mare di Via di Ripetta a Roma.
_________________
Marcello
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gavno
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Jul 05, 2008
Messaggi: 1714
Località: RM (prov) - moderatore dal Set09 al Nov10

MessaggioInviato: Gio Lug 17, 2008 1:12 pm    Oggetto: Re: Amarcord Rispondi citando

delfinobianco ha scritto:
Nel 1979 stavo trascorrendo un anno con i palombari e sommozzatori della MMI sminando e recuperando siluri e proiettili dal fondo del mare.
Il comandante del nucleo SDAI (Sminamento Difesa Antimezzi Indidiosi) aveva precedentemente comandato una nave oceanografica della MMI e mi disse serenamente e davanti a un piatto di spaghetti, che aveva rilevato(con i sofisticati sonar della nave che era impegnata in una operazione di mappatura dei fondali marini) l'esatta posizione del relitto della corazzata ROMA, caratterizzata dall'altissima torre di comando e punteria. Mi disse anche che il relitto si trovava a 75 metri di profondità in una zona soggetta a forti correnti. In quel tempo la ROMA era totalmente dimenticata da tutti e nessuno ne parlava. Fui proprio io a sollevare l'argomento in numerosi ambienti della subacquea e a raccontare a Folco Quilici e a molti altri i miei dubbi sulla vicenda dell'affondamento. Successivamente successero tre cose: Quilici scrisse un libro denso di fantasia e privo di ogni legame con la realtà; mi accorsi che da parte della MMI c'era un tentativo di mantenere sotto silenzio tutta la vicenda; una sera, vent'anni dopo ero nuovamente seduto a tavola con degli alti ufficiali di polizia che mi confessarono che il Relitto della ROMA situato alla profondità di - 75 (bada bene) era oggetto di studi ad opera del CNR, ma il tutto in segretezza.
La stessa profondità ridetta dopo vent'anni non poteva essere un caso. Studiai a fondo per 25 anni la storia di questa sfortunata nave ed intervistai alcuni testimoni oculari, il cuoco, il nostromo eccetera. So anche le ultime parole che disse il comandante della ROMA prima di "deflagrare". Al nostromo che lo avvisava allarmato che avevano un aereo sulla verticale, disse seccato: "Nostromo lei faccia il suo lavoro, io faccio il mio". Aveva ragione il comandante, poiché un aereo sulla verticale della nave non poteva lanciare avendo superato il fatidico angolo ci circa 60° necessario a colpire la nave con una scia di caduta obliqua a causa della velocità dell'aereo. Purtroppo quelle bombe erano radioguidate, le prime della storia, ed erano accelerate da un propellente a razzo.
L'aumentata velocità di caduta della prima bomba le fece perforare tutte le corazze della nave, come burro, facendola esplodere sotto la chiglia a causa di un ritardo predisposto nella spoletta che avrebbe dovuto farla esplodere quando, terminata la fase di penetrazione, si fosse fermata fra i ponti della corazzata. Sulla seconda bomba non v'è tutta quella certezza. Leggendo gli atti del processo emerge che colpì a sinistra della torre dei grossi calibri n.2, ma si nota anche la testimonianza di un marinaio che disse "vidi la seconda bomba cadere in mare, fui bagnato dagli spruzzi e subito dopo sentii il ponte della nave sollevarsi sotto la spinta dei gas dell'esplosione".
Ripeto non fu una esplosione ma una deflagrazione, e c'è molta differenza fra le due cose. Una esplosione in "Santa Barbara" avrebbe infatti mandato la nave in mille pezzi e non si sarebbe salvato nessuno, mentre una deflagrazione distrusse con una immensa vampa la torre di comando e bloccò le vie di fuga di tutti quelli che stavano nella parte anteriore della ROMA. Oltre mille persone.
A poppavia della nave trovarono invece la salvezza circa ottocento marinai fra illesi e ustionati.
Studiai molto a fondo gli ultimi momenti della ROMA e quando giunsi alle inevitabili conclusioni, mi resi conto che anch'io avrei mantenuto il riserbo, esattamente come la Marina Militare. Chi si impegnerà a leggere molti libri oltre agli atti del processo di "Supermarina" pubblicati anch'essi in un libro, arriverà magari dopo molto tempo alle mie conclusioni e capirà perché il segreto della ROMA deve restare tale. Si dice che il relitto sia a oltre duecento metri di profondità...meglio. Che lascino in pace quei morti, non c'è alcun tesoro da trovare, solo il terribile momento trascorso da tanti giovani eroi che si trovarono sbandati in una atmosfera pazzesca e contradditoria di cui non erano responsabili. L'Italia era entrata nell'era del disonore, un disonore che costò milioni di morti inutili, una guerra fratricida, tanti anni di oblio e tanti ne serviranno ancora prima che l'onta del disonore venga spazzata del tutto, ammesso che sia possibile.
Lasciate stare quei morti e non girate documentari nei cimiteri.
Mi auguro che come sempre la notizia riportata sia una delle tante panzane.
Certo che la MMI sa dov'è il relitto, e fa molto bene a non dirlo.
Ciao a tutti,
il dir


DelfinoBianco buongiorno, ho letto il Tuo intervento e quello di altri relativamente alla Corazzata Roma ed al segreto riguardante i punti dell'affondamento.
Premesso che di navigazione (punti in mare, ecc. ecc.) ci capisco meno di zero (quindi non meravigliarti di probabili domande stupide), in un neanche troppo vecchio Libro che ho della Marina Militare (edito dall'Archivio Storico...negli anni 90 ci pascolai un pò a Piazzale Clodio per dare il nome ad un relitto non distante da Punta Licosa - SA) in corrispondenza della Corazzata Roma ho apparentemente indicati dei punti di latitudine e longitudine, come se fossero appunto i punti dell'affondamento (accanto è scritto "ROMA (46.215). – Giorno 9 settembre 1943, alle ore 1600 circa, nel punto.... ").
Non potendo essere i punti dell'affondamento (ho letto che nessuno li sa...che è segreto) allora quelli che io ho nel libro (peraltro buttati su GoogleHeart mandano a largo dell'Asinara...) CHE SONO?
Grazie.

_________________
"Il gav è per il subacqueo come il salvagente per chi non sa nuotare " (COM.TE RAIMONDO BUCHER)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Gio Lug 17, 2008 3:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao gavno

per caso il libro è il mitico Navi Militari Perdute?

si ho anche io delle coordinate che mandano al largo dell'Asinara.
(mi sa che sono numeri messi li per scrivere qualcosa)

Però se hai il bellissimo DVD dell'Istituto Luce sulle Ultime Ore della Corazzata Roma trovi verso la fine un grafico degli spostamenti.

Comunque non ha molta importanza dove sia o dove non sia, vedendo il DVD e sentendo alcune testimonianze e leggendo alcuni dei libri scritti sull'argomento (ho fatto una piccola lista qualche topic sopra) viene proprio da dire lasciamoli riposare dove sono e speriamo che sia così tanto fonda che nessuno possa mai andare a romper le scatole.

E poi ripeto solo quando, come popolo, avremo raggiunto la maggior età (!!) allora sarà la Roma stessa a farsi trovare.

Del resto anche il Titanic da quando è stato ritrovato è divenuto quasi una meta turistica e questo da appassionato di relitti e storia non mi piace.

Comunque il DVD, anche se non proprio perfetto come mi disse uno degli intervistati, rimane secondo me molto bello e ti invita a riflettere, vedere dei superstiti che dopo 60 anni si commuovono solo al ricordo della nave (per non parlare dei compagni) è molto toccante.

Dovrebbero dichiararla sito inviolabile come la Royal Hoak a Scapa Flow, ma loro sono Inglesi ..................


Ciao
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gavno
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Jul 05, 2008
Messaggi: 1714
Località: RM (prov) - moderatore dal Set09 al Nov10

MessaggioInviato: Gio Lug 17, 2008 3:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

ciao Andrea, confermo il Libro è quello (…5a Edizione – anno 1975, pag. 113) complimenti.

Non ho il DVD che mi hai suggerito, grazie, cerco di rimediarlo.

Fatte le debite proporzioni (e ci sono eccome) qualcosa di simile (ovviamente di ben diverso tenore, anche in relazione al numero morti) l'ho vissuto in prima persona relativamente al relitto dell'Alfieri (non so se ne hai mai sentito parlare), posto - diciamo - alla fine del Golfo di Salerno, che sino a che mi mettessi a scartabellare all'ArchivioStorico della Marina veniva dai locali chiamato semplicemente "u piroscaf" (si era persa la memoria anche del nome).

A riguardo del "sono numeri messi li per scrivere qualcosa" sicuramente avrai anche tu notato, avendo tu il Libro, che per molte navi però punti non ne riportano....ma sicuramente è come dici tu.

Gentilmente, anche se non c'entra direttamente con il topic, ma del "Velella" (sommergibile a largo di Punta Licosa) tu, in relazione alla declamata spedizione compiuta (dicono...) qualche anno fa (-130mt, circa), appartieni ai possibilisti (l'hanno fatta realmente) od agli scettici (non l'hanno fatta...solo pubblicità agli sponsor) ?

Grazie.
_________________
"Il gav è per il subacqueo come il salvagente per chi non sa nuotare " (COM.TE RAIMONDO BUCHER)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Gio Lug 17, 2008 3:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Beh, ho beccato il libro perchè dopo moltissime peregrinazioni sono riuscito ad averne una copia grazie ad un mio collega di Roma che saputa la mia passione per i relitti ha smosso il mondo per recuperarlo.

Eterna gratitudine!!!!

Per quanto riguarda l'Alfieri perchè non segnali il relitto nella ns sezione relitti in eterna costruzione? se poi hai materiale da condividire scannerizzandolo..... beh la mia email è sempre pronta Wink Wink

Mi pare di avere un ritaglio a casa se vuoi lo scannerizzo e te lo invio

Il Velella? ma so che al tempo si scatenò una bagarre su chi lo aveva trovato e/o raggiunto.

Credo che dei due uno lo avesse raggiunto e trovato l'altro non ho elementi per sapere se ciò sia avvenuto realmente o fosse solo pubblicità.
Ma nel dubbio la do per buona.

Mi pare fosse stata lanciata anche una operazione velella ma sembra non se ne sappia più nulla.......

Ciao
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gavno
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Jul 05, 2008
Messaggi: 1714
Località: RM (prov) - moderatore dal Set09 al Nov10

MessaggioInviato: Gio Lug 17, 2008 4:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

fatto, Andrea, ho inserito l'Alfieri, dagli un'occhio cortesemente se ho scritto qualcosa al posto sbagliato od altri errori.

Non ho capito quando hai scritto "Mi pare di avere un ritaglio a casa se vuoi lo scannerizzo e te lo invio " a cosa ti riferivi.

ciao.
_________________
"Il gav è per il subacqueo come il salvagente per chi non sa nuotare " (COM.TE RAIMONDO BUCHER)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
gavno
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Jul 05, 2008
Messaggi: 1714
Località: RM (prov) - moderatore dal Set09 al Nov10

MessaggioInviato: Gio Lug 17, 2008 4:15 pm    Oggetto: Alfieri Rispondi citando

Andrea, sempre io, ho dato un'occhio alla sezione Relitti, apparentemente non ho inserito alcunché, non so se ci sono problemi tecnici oppure ho sbagliato qualcosa, fammi sapere, cioa.
_________________
"Il gav è per il subacqueo come il salvagente per chi non sa nuotare " (COM.TE RAIMONDO BUCHER)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Gio Lug 17, 2008 8:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao gavno,

dunque: con la frase un ritaglio a casa volevo dire un articolo che parla dell'Alfieri, mi sono espresso arcimale Embarassed

per l'inserimento del relitto è tutto ok, con la segnalazion viene inviata una email con tutti i dettagli che hai indicato e poi in un secondo tempo viene creata e messa online (dal sottoscritto) la scheda del relitto. Domani dovrei farcela!!!

Ciao
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gavno
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Jul 05, 2008
Messaggi: 1714
Località: RM (prov) - moderatore dal Set09 al Nov10

MessaggioInviato: Gio Lug 17, 2008 10:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

..si grazie Andrea, se lo hai mandamelo (l'articolo sull'Alfieri)
_________________
"Il gav è per il subacqueo come il salvagente per chi non sa nuotare " (COM.TE RAIMONDO BUCHER)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Sab Lug 19, 2008 7:47 pm    Oggetto: Cercherò di essere esplicito Rispondi citando

Cercherò di essere esplicito.
Le mie indagini sul tragico epilogo della corazzata ROMA iniziarono 35 anni fa.
Quando di ROMA non si parlava per niente e tutto giaceva nel dimenticatoio.
Quelle indagini sono arrivate alla fine, dopo aver letto tutto ciò che c'era da leggere, compresi gli atti del processo di SUPERMARINA, dopo aver intervistati ben tre testimoni all'epoca imbarcati sulla ROMA.

Era un periodo triste, fra i più tristi della storia della giovane Italia. Era un momento di estrema confusione anche ideologica.
Ciò che accadde realmente sulla ROMA non sarebbe capito oggi. Non sarebbe valutato nel modo giusto poiché a conoscere i dettagli di quei giorni siamo veramente in pochi.
Tutti gli altri conoscono solo superficialmente il problema 8 settembre del 1943. A moltissimi non interessa proprio.
Ci sono 1200 giovani e un intero stato maggiore della marina, morti su quella nave sfortunata.
Lasciamoli in pace
Datemi retta lasciamoli riposare in pace sotto quel mare che solcarono pochissime volte con l'orgoglio di essere sulla più moderna corazzata della Marina Italiana.
La ROMA in battaglia avrebbe dato filo da torcere a chiunque...anche agli Junker con bombe guidate...
ciao
il dir

ps. se un giorno ci vedremo di persona non avrò alcuna reticenza a raccontarvi quello che ho scoperto in 35 anni d'indagini, ma qui, pubblicamente non lo farei mai.
Un giorno qualcuno svelerà la posizione del relitto e scopriremo che almeno metà della nave è in assetto di navigazione a -75 metri.
Come sapete la Roma si spezzò in due prima di affondare.
La maggior parte delle grandi corazzate, vedi Bismark, sono affondate capovolgendosi, hanno "scaricato" le torri dei grossi e medi calibri che sono in posizione su rotaie trattenute solo dal loro peso e dalla forza di gravità, e successivmente la nave ha cambiato baricentro, rimettendo la chiglia in basso.
Ad una parte della ROMA è successo questo. L'altra metà potrebbe essere molto più in basso.
La mia certezza in quello che dico è pressoché assoluta, grazie all'incrocio di numerose fonti molto attendibili e a distanza di anni.
Trovare la ROMA è come trovare un ago in un pagliaio ma c'è chi sa perfettamente dov'è.
ciao
il dir
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Dom Lug 20, 2008 2:46 pm    Oggetto: Concordo Rispondi citando

Ciao dir,

sul lasciare in pace i caduti della Roma mi trovi perfettamente in accordo.
A me piacerebbe addirittura che divenisse un sito inviolabile e monumento ai caduti del mare qualunque sia stata la scelta di campo.
Scelta che nessuno che ha vissuto quei momenti può giudicare stando seduto in poltrona e con il senno di poi e sapendo come sono andate a finire le cose.

Quanto a discutere con te a viva voce (anche se già ridi quando dico di venirti a trovare, ma mi sto seriamente attrezzando ) sulla Roma e sul dove potrebbe essere sarebbe bello ed interessante, però prima almeno personalmente devo:

capire il periodo storico in cui si verificarono i fatti (a partire da dopo il 1919 !!!)
leggere libri sulla ns Marina Militare in quei giorni (a suo tempo mi consigliasti i libri di Giorgerini)
leggere e capire (pur non essendo un ingegnere navale) come era fatta la Roma
leggere i libri che ho citato più sopra scritti dai superstiti e dai loro figli e/o parenti
leggere (se si riescono a "trovare" [consigli sul come bene accetti Wink ] ) i resoconti e gli atti del processo di Supermarina

il tutto non per criticare scelte fatte da altri (non è da me!!) ma per tentare di capire cosa realmente accadde senza barriere ideologiche.

Qualche documento è già al sicuro nella mia biblioteca e lo sto leggendo, altri li sto cercando e non è facile!!

Solo mi auguro che non la si trovi mai, o perlomeno la si trovi quando noi come popolo saremo più maturi (utopia allo stato puro, lo so)


Ciao
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
michelebuono
Mozzo
Mozzo


Registrato: Jan 25, 2008
Messaggi: 28
Località: Bologna

MessaggioInviato: Lun Lug 21, 2008 9:28 am    Oggetto: Rispondi citando

La Roma dovrebbe essere considerata tomba di guerra, e rimanere così inviolata. Io credo che riportare la verità dei fatti che si svolsero il 9 settembre 1943 contribuisca a rendere a tutto l'equipaggio l'onore che gli spetta e che gli è stato negato con decenni di silenzi e di bugie.

P.S.: come si possono reperire gli atti del processo di Supermarina?

Michele
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Relitti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 2 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.198 Secondi. -