Marescoop.com
Welcome to Marescoop.com

Home PageForumsDownloadsLinksArgomentiRelittiDownload Utenti Registrati
  Benvenuto Anonimo  Registrati: registrazione gratuita  
--- Ultime Notizie ---|    COMUNICATO IMPORTANTE - 21-03-16    ||    DECOMPRESSIONE: QUELLO CHE NON VI HANNO MAI DETTO E CHE FORSE MAI VI DIRANNO - 13-02-16    ||     - 28-11-15    ||    HAVEN - DUE MORTI E UN FERITO GRAVE - 16-05-15    ||    GLI OCCHI DEL MARE - 08-04-15    ||    LA STORIA INFINITA - 07-04-15    ||    oggi faccio 66 anni - 21-09-14    ||    CODICE ROSSO! SERVE L'ELICOTTERO - 12-11-13    ||    LA CONCORDIA EMERGE DALLE ACQUE DEL GIGLIO - 09-10-13    ||    UNA FESTA DELLA MARINERIA MONDIALE - 08-10-13    |------
  Utenti Nuove Registrazioni
Benvenuto, Anonimo, registrarsi è gratis
Nickname
Password



Iscrizione:
Ultimo: Check the profile of antonio antonio
Registrati oggi: 0
Registrati ieri: 0
Complessivo: 3691

Persone Online:
Visitatori: 95
Iscritti: 0
Nascosti: 0
Totale: 95


Ultimi iscritti
   antonio  +++  Andre88  nik94  zose
  FORUM
Last 20 Forum Messages

Lucciole per lanterne
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Jan 04, 2022 at 23:32:38

coronavirus
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Mar 02, 2020 at 18:49:35

ordinanze su configurazione
Last post by grongo in Leggi Decreti Disposizioni on Apr 12, 2019 at 17:06:23

CECITA' DA DISATTENZIONE
Last post by grongo in L'esperto Risponde on Aug 01, 2017 at 15:48:27

Incidente a Ustica con rebreather
Last post by delfinobianco in Report Incidenti Subacquei on Jun 16, 2017 at 16:38:19

Articolo relativo a vitamina b6 e amnioarginina
Last post by grongo in Ricreativa on May 16, 2017 at 12:41:59

Articolo su Nave Costa Concordia
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Mar 12, 2017 at 12:26:53

Nuova tragedia a Palinuro - 3 sub perdono la vita
Last post by Ferry in Report Incidenti Subacquei on Aug 22, 2016 at 14:29:00

Latina Foce Verde
Last post by mandatrix in Report Incidenti Subacquei on Jul 17, 2016 at 16:21:48

douglas C-47 dakota
Last post by bube in Relitti on Jun 23, 2016 at 10:41:15

ritrovato sottomarino inglese
Last post by bube in Relitti on May 26, 2016 at 14:14:33

Morte Wes Skyles - Caso approda in Tribunale
Last post by maryj in Rebreather on May 21, 2016 at 10:40:16

Sensore O2 non galvanico (Solid State)
Last post by maryj in Rebreather on Apr 23, 2016 at 09:27:20

incidente sub
Last post by bube in Report Incidenti Subacquei on Apr 21, 2016 at 10:50:40

L.B.
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Apr 18, 2016 at 22:09:16

Anche quelli col turbante si fanno beffe dell'Italietta e de
Last post by maryj in Storia Militare e Navale on Apr 08, 2016 at 12:32:21

relitto evdochia
Last post by grongo in Report Incidenti Subacquei on Apr 02, 2016 at 10:35:19

www.edicolamarescoop.com
Last post by maryj in Comunicazioni on Mar 08, 2016 at 18:10:47

Scompare
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Mar 06, 2016 at 14:29:37

364 morti da rebreather
Last post by maryj in Report Incidenti Subacquei on Feb 21, 2016 at 22:47:18


[ Marescoop.com ]
  Gestione Utenti
Al momento c'è un problema con questo blocco.
  Argomenti Trattati
· Annunci economici - proposte affare
· Leggi e Disposizioni sulla Subacquea
· News per Apnea
· Notizie di cronaca subacquea e non
· Notizie Meteo per subacquei
· Offshore e subacquea professionale
· Recensioni Libri Video Sub
· Relitti e Storia
· Speleologia subacquea
· Subacquea sportiva profonda e/o tecnica
· Tecnologia e salute
  Contatti
Direttore

Moderatori
  
Marescoop.com: Forums

www.marescoop.com :: Leggi il Topic - GPS, declinazione e/o deviazione di bordo
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

GPS, declinazione e/o deviazione di bordo
Vai a pagina Precedente  1, 2
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Impressioni d'uso: la parola ai sub
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
enzo81xx
Mozzo
Mozzo


Registrato: Feb 09, 2009
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Mer Feb 11, 2009 8:53 am    Oggetto: Re: GPS, declinazione e/o deviazione di bordo Rispondi citando

Superfofy ha scritto:
Egregi,
o addirittura essere anch'esso soggetto alla declinazione magnetica ?


Riprendo questo vecchio post, per quanto ne so io la declinazione magnetica viene calcolata nel momento in cui pianifico su carta non dell'anno corrente. Sul fianco destro viene indicato di quanti primi aumenta o diminuisce.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
delfinobianco
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Apr 03, 2004
Messaggi: 3801
Località: La Spezia

MessaggioInviato: Mer Feb 11, 2009 3:31 pm    Oggetto: E' corretto Rispondi citando

E' corretto, occorre guardare la data in cui è stata stampata la carta e poi bisogna aggiungere o togliere in funzione di quello che c'è scritto. il valore cambia ogni anno.
Tutto questo per stabilire quale deve essere la rotta bussola per percorrere la rotta vera.
Grandi reminiscenze che oggi servono assai poco grazie all'impiego dei moderni GPS.

Comunque la navigazione è sempre approssimativa e va verificata ad intervalli di tempo regolari. Il punto nave resta fondamentale.

ciao

il dir
_________________
Il rebreather per uso sportivo è mortale. Il REB uccide. Chiunque vi dica che può uccidere sta mentendo. E' immorale coinvolgere altre persone nei nostri tentativi di suicidio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
giacy
Mozzo
Mozzo


Registrato: Feb 07, 2009
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Ven Feb 13, 2009 3:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dopo tutte le cose giustamente dette, mi viene da pensare la cosa più banale, le coordinate lette dal libro sono espresse nello stesso formato battuto sul gps?

dd° mm.mmmm' (gradi interi, minuti decimali)

dd° mm' ss.ss" (gradi interi, minuti interi, secondi decimali)

dd.dddddd° (gradi decimali)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Frank
Marinaio Scelto
Marinaio Scelto


Registrato: Jun 04, 2004
Messaggi: 238

MessaggioInviato: Sab Feb 14, 2009 9:37 am    Oggetto: Rispondi citando

sui gps scegli tu con che formato visualizzare le coordinate.
_________________
universo e stupidità umana sono infiniti... a dire il vero sul primo non c'è certezza
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Captain
Marinaio
Marinaio


Registrato: Jan 13, 2008
Messaggi: 71
Località: Abruzzo

MessaggioInviato: Sab Feb 14, 2009 4:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scusate se mi permetto di fare un po di chiarezza a riguardo visto che state parlando del mio campo. Dunque andiamo per ordine:
- i GPS non sentono il magnetismi terrestre e quindi non hanno bisogno di correzioni per declinazione o deviazione dovuta ai ferri di bordo. La loro precisione varia solo ed esclusivamente in base ai satelliti, cioè più satelliti riceve e più accurato sarà il punto nave. Oggi i moderni GPS hanno un errore di pochi metri grazie ad accordi fatti per poter usufruire dei satelliti militari, ma spesso esistono zone d'ombra o poco coperte perchè i militari so strani...hanno le loro fisse!!!
- la declinazione magnetica che leggete sulla carta nautica varia da zona a zona e di anno in anno. Ma non fate l'errore di considerare buona una deviazione letta su una carta vecchia di 30 anni...acquistate le nuove ristampe (se disponibili) in cui si aggiornano anche le deviazioni. Il magnetismo terreste cambia di anno in anno, e spesso non è regolare come sembra.
Se avete altri dubbi o domande sono felice di aiutarvi Very Happy
_________________
Chi ha paura della morte non è degno di vivere
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Sab Feb 14, 2009 4:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Captain,

da sempre mi diletto con carte e navigazione (da dilettante) soprattutto perchè è un corollario della mia passione principe che sono i relitti.

Perchè non ci racconti come, grazie alla tua esperienza, si legge una carta, determina un punto, si interpretano le coordinati e quanti e quali tipi si trovano?

In giro si sente di tutto di più e spesso si rischia di far confusione.
Onestamente non ho mai trovato un testo esaustivo sull'argomento, e quindi approfitto, se ti va!!!!

Ciao
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Captain
Marinaio
Marinaio


Registrato: Jan 13, 2008
Messaggi: 71
Località: Abruzzo

MessaggioInviato: Sab Feb 14, 2009 6:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

andrea ha scritto:
Grazie Captain,

da sempre mi diletto con carte e navigazione (da dilettante) soprattutto perchè è un corollario della mia passione principe che sono i relitti.

Perchè non ci racconti come, grazie alla tua esperienza, si legge una carta, determina un punto, si interpretano le coordinati e quanti e quali tipi si trovano?

In giro si sente di tutto di più e spesso si rischia di far confusione.
Onestamente non ho mai trovato un testo esaustivo sull'argomento, e quindi approfitto, se ti va!!!!

Ciao
Andrea

Andrea, per poterti spiegare come si legge una carta e come si fa un punto nave dovremmo fare una settimana di lezione... Smile)
Cmq cerco di risponderti in modo chiaro e conciso:

ROTTE:
Le rotte si dividono in due grandi categorie: rotte lossodromiche e ortodromiche. Le prime sono rotte che tagliano tutti i meridiani con angolo costante, cioè mantengono inalterata la rotta dal punto di partenza al punto di arrivo. Sono le rotte maggiormente usate, perchè sono le più semplici da calcolare, basta una semplice squdretta ed una matita.
Le rotte ortodromiche si usano invece nelle lunghe traverstate oceaniche quando il punto di partenza e quello di arrivo sono a latitudini elevate e molto distanti tra loro. Vengono chiamate anche NAVIGAZIONE PER CIRCOLO MASSIMO, hanno la caratteristica di tagliare tutti i meridiani con angoli differenti, e quindi per andare da es. Yokohama a San Francisco bisognerebbe cambiare rotta continuamente; hanno il vantaggio di essere più brevi rispetto alle lossodromiche anche di molte centinaia di miglia ma hanno lo svantaggio che ci impongono navigazione più a nord e quindi più maltempi. Ma non voglio dilungarmi su quasto tipo di rotta, perchè al 99% di voi non tange proprio Very Happy

CARTE NAUTICHE:
Esistono 2 tipi di carte, la proiezione cilindrica oppure detta di Mercatore e le proiezioni gnomoniche. Quelle che trovate maggiormante in commercio sono le proiezioni di mercatore, invece le carte nautiche a scala molto grande (es. i piani nautici dei porti) sono proiezioni gnomoniche. Queste ultime vengono usate anche per tracciare le rotte ortodromiche oceaniche.
Nella carta nautica classica (mercatore) la scala delle latitudini (quella di destra e sinistra) serve a calcolare la velocità, le distanze oltre ovviamente alla latitudine.
Nella scala inferiore si calcola invece solo la longitudine.

PUNTI NAVE:
Esistono molti metodi per individuare il punto nave, sia nella navigazione costiera che d'altura. Nella navigazione costiera il punto nave si può effettuare intersecando due o più rilevamenti di punti cospicui (fari, torri, campanili, ecc. che si trovano tutti sulle carte nautiche), distanze radar dalla costa, cerchi capaci, ecc.
Nella navigazione d'altura invece il punto nave si fa con gli astri (sole, pianeti e stelle) adoperando il sestante ed un cronometro oppure molto più
semplicemente con il GPS (una volta si usavano anche il LORAN, il DECCA e l'OMEGA)

Andrè il discorso è davvero lungo....stiamo qua due giorni, ma se vuoi continuo Very Happy
Very Happy Very Happy
_________________
Chi ha paura della morte non è degno di vivere
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giacy
Mozzo
Mozzo


Registrato: Feb 07, 2009
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Lun Feb 16, 2009 11:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi piace tanto questa materia, sarebbe bello saperne di più.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Lun Feb 16, 2009 11:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Captain ha scritto:

Andrè il discorso è davvero lungo....stiamo qua due giorni, ma se vuoi continuo Very Happy
Very Happy Very Happy


Grazie Captain,

so che il discorso è lungo, se vuoi raccontare io resto in ascolto e leggo.
l'argomento è tosto ma affascinante!!!!

Ciao
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Captain
Marinaio
Marinaio


Registrato: Jan 13, 2008
Messaggi: 71
Località: Abruzzo

MessaggioInviato: Mar Feb 17, 2009 1:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Andrea con piacere continuerei a spegarvi come leggere una carta nautica e come fare un punto nave ma senza un supporto viedo o senza che tu/voi abbiate la possibilità di vedere ciò che vi dico è davvero complicato farvi capire ciò che spiego.
Comunque cercherò di spiegarvi nel modo più semplice come tracciare una rotta su una carta, leggere la carta, e fare un punto nave.
_________________
Chi ha paura della morte non è degno di vivere
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
andrea
Signore (Ufficiale)
Signore (Ufficiale)


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 1898
Località: Il web

MessaggioInviato: Mar Feb 17, 2009 2:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Captain,

si potrebbe inventare una sorta di corso online ma sarebbe un lavoro immane di preparazione oppure non so inventarsi una sorta di lezione online tramite webcam (usando skype??) ma sarebbe dura a livello di orari e impegni vari.

Oppure usare un testo come base, ad esempio io ho il mitico "Guida al diporto nautico" di flavio guglielmi, partendo da quello.....

Ovvio ci saranno anche altri testi ma non li conosco, se hai suggerimenti

Ciao
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Captain
Marinaio
Marinaio


Registrato: Jan 13, 2008
Messaggi: 71
Località: Abruzzo

MessaggioInviato: Mar Feb 17, 2009 2:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

ROTTE:
come vi dicevo nel primo post esistono due rotte: LOSSODROMICHE e ORTODROMICHE.
Parleremo solo delle lossodromiche, che sono quelle più usate perchè le altre (ortodromiche) come gia detto sono usate solo nelle lunghe traversate oceaniche.
Come gai accennato la lossodromia è il persoso che compie una nave mantenendo costante l'angolo di rotta e taglia tutti i meridiani con angolo sempre uguale.
Esistono due problemi nella navigazione lossodromica, e solo sommariamente (per vostra cultura) vi spiego di cosa si tratta:
1° problema: date le coordinate del punto di partenza, la rotta vera ed il cammino, determinate le coordinate del punto di arrivo.
2° problema: date le coordinate del punto di partenza e del punto di arrivo, determinate rotta vera e cammino (in miglia).
Non sto qui a spiegarvi analiticamente come calcolare i vari dati, sarebbe lungo e noioso Very Happy
Esistono veri tipi di rotte. La rotta che si disegna sulla carta nautica si chiama Rv (rotta vera), poi c'è la Rm (rotta magnetica), la Rb (rotta bussola) ed infine la Rg (rotta grio), cioè la rotta che si segue leggendo la girobussola (per la girobussola fareno una lezione a parte Very Happy ).
Andiamo per gradi: la Rv, ROTTA VERA, è la retta che tracciamo sulla carta nautica dal punto di partenza A al punto di arrivo B. Questa rotta ci serve per individuare il percorso che faremo, le zone di mare che attraverseremo, gli eventuali pericoli segnalati sulla carta che dovremmo evitare e cosa più importante ci darà la distanza dal punto A al punto B.
Ma realmente non possiamo seguire quella rotta sulla nostra nave, perchè come tutti sapete la terra è influenzata dal magnetismo terrestre. Questo magnetismo fa deviare la nostra bussola verso est (E) o verso ovest (W). Questa influenza (che si chiama declinazione magnetica) varia sia dalla posizione in cui ci troviamo con la nostra nave che nel tempo.
Tale declinazione magnetica è indicata sulla carta nautica all'interno delle due rose dei venti raffigurate sulla carta nautica.
Inoltre la bussola di borso oltre al magnetismo terrestre risente anche dei cosiddetti "ferri di bordo", cioè di tutto ciò che a bordo crea magnetismo e da fastidio al magnetismo naturale della bussola. Questa seconda influenza magnetica si chiama deviazione. La devizione viene calcolate ad intervalli regolari da un perito compensatore che fisicamente provvedere a correggere e stilare una "tabella delle deviazioni" in cui si indica il valore della deviazione ogni 15° di bussola.Tale valore in genere non supera i 2/3 gradi e può essere sia positivo che negativo. Tutto chiaro fino a ora Very Happy Very Happy ?
Dopo aver calcolato la declinazione magnetica nel nostro punto e alla data odierna aggiungiamo algebricamente, cioè rispettando i segni + e - la declinazione alla deviazione letta sulla tabella redatta dal perito.
In valore risultante ci darà la variazione (v), un valore che dovrà essere sottratto algebricamente dalla Rv per poter ricavare la Rb (rotta bussola) ossia la rotta che dovremmo dare al nostro timoriere.
E' più difficile a dirsi che a farsi, ecco perchè vi dicevo che senza un supporto grafico è complicato farvi capire.
_________________
Chi ha paura della morte non è degno di vivere
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Captain
Marinaio
Marinaio


Registrato: Jan 13, 2008
Messaggi: 71
Località: Abruzzo

MessaggioInviato: Mar Feb 17, 2009 2:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Leggo solo adesso quello che hai scritto. Tutto si può fare quello che manca è il tempo.
Io come secondo lavoro insegno in una scuola nautica, quindi come puoi ben capire per me questo è pane quotidiano.
Ma posso garantirti Andrea che non avendo la possibilità di seguire i candidati di persona (fisicamente) è davvero difficile spiegare certe cose.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Impressioni d'uso: la parola ai sub Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.13 © 2001 phpBB Group



www.marescoop.com
The Daily News of the Sea - Il Quotidiano del Mare
Publisher & Editor: Marcello Toja
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.202 Secondi. -